Resta sintonizzato

Coronavirus

Covid, rischio focolaio tra i giovani: aumentano i contagi

Pubblicato

il

Cresce la paura per il ritorno dei contagi, la cui curva nelle ultime settimane, sta subendo una decisa impennata. Dopo i casi di Roma e Manfredonia, dove decine e decine di giovani, sono risultati positivi al Coronavirus, adesso il rischio, è quello di una nuova ondata. Al momento, sarebbero cinque le regioni, ad aver registrato il maggior numero di casi giornalieri: si tratta di Lombardia, Campania, Lazio, Veneto e Sicilia.

A tal proposito, il presidente dell’ISS Silvio Brusaferro, si è così espresso nel corso di una conferenza stampa, ecco le sue parole:

Il vaccino contro il Covid-19, se si sono completate le due dosi previste, è efficace circa all’80% nel proteggere dall’infezione e fino al 100% nel proteggere dagli effetti più gravi della malattia. Questi dati, che confermano quelli di diversi studi internazionali, evidenziano che i vaccini di cui disponiamo, sono estremamente efficaci nel prevenire le forme gravi della malattia, se viene completato il ciclo vaccinale, mentre hanno una buona efficacia nella prevenzione delle infezioni“. Ha poi concluso: “Per quanto riguarda la situazione epidemiologica italiana, la curva dei casi viaggia a livelli bassi ed è in decrescita, ma il dato, va letto confrontandolo con quello della della settimana precedente: la scorsa settimana, c’era una decrescita che si era fermata, ora vediamo più Regioni che hanno cominciato una lieve ricrescita”. 

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Coronavirus

Dramma a Mondragone, Emilio muore di Covid a 44 anni: lascia la moglie e due figli

Pubblicato

il

Il Covid torna a colpire e questa volta, a farne le spese, è Emilio Ruta, giovane autista dell’ATC, residente a Mondragone. L’uomo, era ricoverato presso l’ospedale Cotugno di Napoli, dopo essere risultato positivo al virus, ma le sue condizioni sono andate via via peggiorando fino alla morte. Lascia la moglie e due figli.

Numerosi i messaggi di cordoglio sui social, eccone alcuni: “Abbiamo perso un amico sempre sorridente e mai arrabbiato. Sei stato l’amico di tutti: con le tue battute e la tua allegria, ci hai fatto passare belle serate“, questo il ricordo di Alfonso.

“Non dovevi morire così: ti porterò sempre con me, nei miei ricordi. Un amico speciale in tutte le sfumature”, dice Anna. E infine Maria: “E’ difficile trovare le parole, perché sei stato immenso. Sarai felice di poter riabbracciare tuo fratello: non posso che augurarti buon viaggio, non ti dimenticherò mai”.

Continua a leggere

Coronavirus

Lutto nel napoletano, intera famiglia uccisa dal Covid: i particolari

Pubblicato

il

Dramma a Torre del Greco, dove una famiglia, è stata letteralmente sterminata dal Coronavirus. Secondo le prime informazioni, padre, madre e figlia, erano ricoverati presso l’ospedale di Boscotrecase, ma non erano ancora vaccinati. I tre, sono deceduti in soli otto giorni. Le vittime, avevano rispettivamente 89, 85 e 58 anni e in particolare, l’uomo, soffriva già di qualche patologia, mentre la donna, godeva di ottima salute.

Continua a leggere

Coronavirus

Giochi Olimpici di Tokyo, giornalista italiano risultato positivo al Covid: la situazione

Pubblicato

il

Cattive notizie da Tokyo, dove nella giornata di ieri, un giornalista italiano, è risultato positivo al Covid, dopo aver effettuato un tampone salivare all’aeroporto Haneda. La conferma arriva dall’ambasciatore italiano a Tokyo Giorgio Starace, ecco le sue parole: “Stiamo seguendo il caso di un giornalista italiano positivo che attualmente si trova in stato di quarantena e ha soltanto lievi sintomi”. Poi precisa: “Il giornalista, quando era partito, aveva un regolare tampone negativo. Stiamo seguendo la cosa con attenzione. La persona vicina a lui, è stata testata e non è risultata positiva al Covid”.

Pertanto, a bordo del volo, c’erano anche diversi atleti azzurri, tutti sbarcati con la regolare documentazione sanitaria.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante