Resta sintonizzato

Coronavirus

Lutto nel napoletano. Paolo muore di Covid nonostante il vaccino: aveva 72 anni

Pubblicato

il

Il Covid torna a colpire. Questa volta, la vittima, è Paolo Di Maro, 72 anni, noto professionista di Marano. I familiari, hanno raccontato che l’uomo, era staro vaccinato con due dosi di AstraZeneca.

La vittima, lo scorso 2 luglio, era stato trasferito in terapia intensiva, con una Tac che, dal punto di vista polmonare, mostrava una situazione sempre più grave. Tuttavia, dopo una settimana, le sue condizioni sono ulteriormente peggiorate e i polmoni non hanno retto, con il suo cuore che ha cessato di battere alle 7 di stamattina. Pare che nonostante il vaccino, sia risultato ugualmente positivo al tampone dello scorso 27 luglio. Stessa sorte è toccata alla moglie, al figlio, alla figlia e al genero. Tutti positivi.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Coronavirus

Lutto nel napoletano, intera famiglia uccisa dal Covid: i particolari

Pubblicato

il

Dramma a Torre del Greco, dove una famiglia, è stata letteralmente sterminata dal Coronavirus. Secondo le prime informazioni, padre, madre e figlia, erano ricoverati presso l’ospedale di Boscotrecase, ma non erano ancora vaccinati. I tre, sono deceduti in soli otto giorni. Le vittime, avevano rispettivamente 89, 85 e 58 anni e in particolare, l’uomo, soffriva già di qualche patologia, mentre la donna, godeva di ottima salute.

Continua a leggere

Coronavirus

Giochi Olimpici di Tokyo, giornalista italiano risultato positivo al Covid: la situazione

Pubblicato

il

Cattive notizie da Tokyo, dove nella giornata di ieri, un giornalista italiano, è risultato positivo al Covid, dopo aver effettuato un tampone salivare all’aeroporto Haneda. La conferma arriva dall’ambasciatore italiano a Tokyo Giorgio Starace, ecco le sue parole: “Stiamo seguendo il caso di un giornalista italiano positivo che attualmente si trova in stato di quarantena e ha soltanto lievi sintomi”. Poi precisa: “Il giornalista, quando era partito, aveva un regolare tampone negativo. Stiamo seguendo la cosa con attenzione. La persona vicina a lui, è stata testata e non è risultata positiva al Covid”.

Pertanto, a bordo del volo, c’erano anche diversi atleti azzurri, tutti sbarcati con la regolare documentazione sanitaria.

Continua a leggere

Coronavirus

Allarme Covid a Mykonos: si contano almeno 5 mila napoletani sull’isola

Pubblicato

il

Contagi record a Mykonos, in Grecia, dove in queste ore, gli oltre 5 mila napoletani presenti sull’isola, sono finiti nel caos del coprifuoco indetto ieri dalle autorità greche. Tutto ciò, per contrastare la pericolosa curva di contagi e di variante Delta. Infatti, sulla popolare isola greca, meta del turismo e del divertimento, tra l’una e le sei del mattino, c’è il divieto di mettere musica per bar, club e ristoranti. Le misure, hanno effetto immediato e resteranno in vigore fino al 26 luglio. Seguiranno aggiornamenti!

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante