Resta sintonizzato

Politica

NAPOLI. Elezioni Amministrative, Manfredi: “Ecco le condizioni per candidarsi con la mia coalizione”

Pubblicato

il

Le elezioni amministrative si avvicinano e il candidato a Sindaco di Napoli del Centrosinistra Gaetano Manfredi continua la sua campagna elettorale.

Nella giornata di oggi Manfredi ha rilasciato alcune dichiarazioni per spiegare quali sono le condizioni per candidarsi con la sua coalizione:

I rappresentanti delle liste che fanno parte della coalizione che appoggia la mia candidatura a sindaco sono consapevoli della condizione imprescindibile per candidarsi al Comune o nelle Municipalità: la totale condivisione dei principi di trasparenza e dei valori costituzionali. Chi nella sua azione politica non ha sempre seguito questi valori non potrà candidarsi a mio sostegno”.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica

Giuseppe Conte a Santa Maria Capua Vetere: l’accoglienza del Senatore Santillo

Pubblicato

il

Santa Maria Capua Vetere, sabato 25 settembre 2021. ll leader del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, farà tappa a Santa Maria Capua Vetere, Domenica 26 settembre alle ore 20 in Villa Comunale. È l’ennesimo appuntamento campano di un tour lunghissimo seguito passo dopo passo dal Senatore Agostino Santillo, vicepresidente del gruppo M5S al Senato della Repubblica.

Sono veramente felice che Santa Maria Capua Vetere, città del foro meravigliosa per storia e beni culturali, possa accogliere il nostro Presidente Giuseppe Conte, che sta ricevendo delle ovazioni straordinarie in lungo e in largo nel suo tour. Tutti eravamo coscienti della popolarità di Conte, ma l’accoglienza che sta ricevendo nei comuni campani, al sud, ma anche al centro e al nord Italia, è qualcosa che difficilmente abbiamo visto in politica.

La presenza di Conte a Santa Maria – ha sottolineato Santillo – testimonia anche l’ottimo lavoro fatto sul territorio su una coalizione di rinnovamento che sfida i poteri forti della città, con la figura assolutamente impeccabile e coerente con i principi del Movimento del candidato sindaco Raffaele Aveta.

Con Giuseppe Conte, Luigi Di Maio – che pure è stato a Santa Maria, prima di Paola Taverna e della Sottosegretaria Macina – e l’intero Movimento, stiamo puntando alla costruzione di una classe dirigente onesta, capace e in grado di vincere le sfide di governo che ci attendono verso il 2050”.

Continua a leggere

Lavoro

Draghi firma il Dpcm: dal 15 ottobre il ritorno in ufficio dei dipendenti pubblici

Pubblicato

il

ROMA – Tornano in ufficio i tre milioni e duecentomila dipendenti pubblici

Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha firmato il Dpcm. Dal 15 ottobre ritorna la “modalità ordinaria” di lavoro nelle pubbliche amministrazioni. Sarà in presenza e spetterà alla pubblica amministrazione assicurare che questo avvenga in condizioni di sicurezza e nel rispetto delle misure anti Covid previste per la ripresa.

Si apre l’era della nuova normalità e si completa il quadro avviato con l’estensione dell’obbligo del green pass al mondo del lavoro“. Lo ha detto il ministro della pubblica amministrazione Renato Brunetta, che da settimane insiste per riportare in ufficio impiegati e dirigenti.

Una vittoria dopo 2 anni di chiusure degli uffici che segna il ritorno ad una normalità a cui non siamo più abituati. Il 15 del prossimo mese, tralatro, è proprio il giorno in cui la certificazione verde sarà indispensabile per lavorare.

In attesa che la Consulta si pronunci sul ricorso degli oltre 27mila sottoscrittori della petizione contro il green pass nella scuola – la maggioranza dei ministeriali, del personale delle agenzie fiscali, dei dipendenti degli enti locali e degli enti pubblici non economici, dovrà abbandonare lo smart working in vigore da oltre un anno e tornale alla scrivania.

Nell’attuale fase storica ed economica che il Paese sta vivendo, occorre sostenere cittadini e imprese nelle attività connesse allo sviluppo delle attività produttive e all’attuazione del Pnrr” Così si conclude la relazione illustrativa che accompagna il Dpcm.

Continua a leggere

Politica

De Luca: “preoccupazione per le vaccinazioni (non covid) dei bambini”

Pubblicato

il

NAPOLI – “Devo dirvi con grande sincerità che ho una preoccupazione non legata oggi al Covid, ma alla campagna di vaccinazione (non covid) per i bambini.“. Lo ha detto il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca sui suoi social.

“In Campania – prosegue il presidente – 5 o 6 anni fa eravamo scesi sotto l’80% per le vaccinazioni obbligatorie per i bambini da 0 a 5 anni. Abbiamo dovuto fare uno sforzo enorme sul piano organizzativo e sul piano della comunicazione per tornare al 95% di bambini vaccinati (la soglia di sicurezza).”

“Stiamo parlando del vaccino contro la poliomielite, il tetano, la difterite, il morbillo. Mi auguro che questa campagna di disinformazione demenziale, irresponsabile, neo-medievale che è stata messa in piedi contro il vaccino anti-covid, non abbia ricadute pesanti sulle altre vaccinazioni obbligatorie per i bambini.”

“Vi prego di aprire la testa e gli occhi, perché a furia di irresponsabilità, a furia di prenderci lussi che non possiamo prenderci, rischiamo di far riemergere malattie che hanno rappresentato tragedie immani per le nostre famiglie e la nostra società appena pochi decenni fa”.- conclude De Luca.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante