Resta sintonizzato

Bagnoli

Paura a Bagnoli: spari contro un locale in via Coroglio

Pubblicato

il

Paura a Bagnoli, in via Coroglio, dove la notte scorsa alcuni spari sono stati rivolti contro un locale.

Obiettivo dell’ennesimo raid notturno è stato uno dei tanti locali che sorgono sul litorale partenopeo: fortunatamente, l’episodio si è verificato in piena notte, quando il locale era chiuso.

Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato Bagnoli della Polizia di Stato, che hanno accertato come contro l’attività commerciale siano stati esplosi sei colpi d’arma da fuoco.

I poliziotti hanno ascoltato il proprietario del locale, che ha riferito di non aver mai ricevuto minacce.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Bagnoli

Bagnoli: donna violentata dal marito. Erano in fase di separazione

Pubblicato

il

Bagnoli: denunciato un uomo per atti persecutori.

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Bagnoli, durante il servizio del controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Enea per la segnalazione  di una lite.

I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da una donna la quale ha riferito di essere vittima di comportamenti violenti da parte del marito col quale è in fase di separazione.

L’uomo, un  48enne napoletano, è stato denunciato per atti persecutori.

Continua a leggere

Attualità

Bacoli. Camper sanitario per vaccinazione dalle 19 alle 23

Pubblicato

il

NAPOLI – Nella giornata di oggi è stato allestito a Bacoli un camper sanitario dell’ASL Napoli 2 Nord che sarà presente per vaccinare i suoi assistiti per la prima dose di vaccino. Verrà somministrato il vaccino Pfizer ai cittadini dai 12 anni in su. Il camper sosterà nella Villa Comunale Falcone e Borsellino dalle 19 alle 23 di questa sera.

Non occorre alcuna prenotazione. Non saranno somministrate seconde dosi.

Continua a leggere

Attualità

Bagnoli. Lido abusivo su spiaggia interdetta e non balneabile: il sequestro

Pubblicato

il

Un lido abusivo è stato realizzato a Bagnoli su una spiaggia interdetta e non balneabile con ombrelloni, lettini e sdraio.

Per realizzarlo, hanno occupato tre diverse aree demaniali marittime dell’arenile di Bagnoli-Coroglio, per circa 40 metri quadrati piazzando gli arredi in un’area interdetta al transito di persone e mezzi e assolutamente vietata sia per fare il bagno, che per installare stabilimenti o imprese balneari.

Il 10 giugno scorso era già intervenuta la Capitaneria di Porto, che aveva disposto il sequestro penale a carico di ignoti, convalidato dal Tribunale di Napoli il 17 giugno, di tutte le aree occupate e degli arredi installati.

Come riporta Fanpage.it, l’Autorità Portuale di Napoli ha ora ordinato anche lo sgombero delle aree occupate illegalmente, non appena sarà autorizzato il dissequestro dal Tribunale, entro 20 giorni, rimuovendo tutte le strutture e gli arredi e ripristinando lo status quo.

Scaduti i termini provvederà la stessa Autorità a liberare le aree in danno degli occupanti, adoperandosi per individuare i responsabili al fine del recupero dei corrispettivi, degli indennizzi, delle tasse e delle spese per l’occupazione abusiva.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante