Resta sintonizzato

Campania

Bloccate in mezzo al fiume di notte: 15enni salve grazie alla torcia del cellulare

Pubblicato

il

Due ragazze di 15 anni sono state salvate ieri sera a Policastro Bussentino, in provincia di Salerno: erano rimaste bloccate su un isolotto del fiume Bussento dopo che l’apertura di una diga aveva provocato l’innalzamento del livello dell’acqua.

I soccorsi le hanno individuate quando era ormai notte grazie alla luce emessa dal loro telefono cellulare. Portate sulla sponda, sono entrambe illese.

Si erano immerse nel Bussento durante un’escursione ma, quando il sole era ormai calato, una parte della diga si è aperta e ha quasi del tutto sommerso l’isolotto dove si erano fermate, intrappolandole.

Protagoniste della brutta avventura, per fortuna senza conseguenze, due 15enni originarie di Avellino, che sono state tratte in salvo dai Vigili del Fuoco.

Le ragazze sono state visitate dai sanitari del 118, arrivati insieme ai soccorsi: sono illese, per loro soltanto molta paura.

Le due 15enni erano in vacanza in un villaggio turistico del Golfo di Policastro. In serata si erano allontanate e avevano deciso di fare una passeggiata nei pressi del fiume Busento: dopo averlo costeggiato per un lungo tratto si erano immerse ed erano salite sull’isolotto che si trova al centro del letto.

Più tardi, però, l’imprevisto: lo scarico d’acqua di una diga collegata al corso del fiume ha fatto alzare il livello dell’acqua. A dare l’allarme è stato il padre di una delle due quindicenni, preoccupato nel non vedere tornare la figlia e non riuscendo a contattarla in alcun modo.

Sul posto sono arrivati i carabinieri della stazione di Torre Orsaia e i Vigili del Fuoco dei distaccamenti di Policastro e di Sala Consilina. Le ragazze sono riuscite a farsi individuare nel buio grazie alla luce del telefono cellulare che avevano con loro.

I Vigili del Fuoco, con un’unità specializzata del nucleo SAF, le hanno quindi trasportate sulla sponda del fiume, dove ad attenderle c’erano i sanitari del 118 per i controlli medici del caso. Le operazioni si sono concluse intorno alle 23.30.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Covid-19 in Campania: il Bollettino dell’Unità di Crisi

Pubblicato

il

Anche quest’oggi, domenica 25 luglio, l’Unità di Crisi della Regione Campania ha comunicato i dati relativi alla diffusione del Covid-19.

Questo il bollettino del giorno:

Positivi del giorno: 301

Tamponi molecolari del giorno: 5.958
Tamponi antigenici del giorno: 6.481

Deceduti: 0

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 11

Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (Posti letto Covid e Offerta privata)
Posti letto di degenza occupati: 180

Continua a leggere

Campania

Campania. Trovato corpo senza vita di un 79enne nel suo appartamento

Pubblicato

il

Secondo una prima ricostruzione si tratterebbe di un gesto estremo, l’uomo si sarebbe tolto la vita. Quando i soccorsi sono giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatare l’avvenuto decesso. Intervenuti anche i carabinieri, come da prassi, per effettuare tutti i rilievi del caso.

La salma è mesa sotto sequestro per ulteriori esami e autopsia

Continua a leggere

Campania

[LIVE] De Luca. Il punto della settimana

Pubblicato

il

Alle 14:45 il consueto appuntamento con il governatore della Campania Vincenzo De Luca

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante