Resta sintonizzato

Attualità

Napoli. Venerdì 23 luglio metro, bus e funicolari in sciopero

Pubblicato

il

Non solo la zona rossa per il G20 a Napoli con piazza del Plebiscito e il Lungomare chiusi alle auto, venerdì 23 luglio il capoluogo partenopeo dovrà fare i conti anche con lo sciopero dei trasporti pubblici, che interesserà per 4 ore bus, filobus, tram, metropolitana Linea 1 e funicolari Centrale, Chiaia e Montesanto.

Lo sciopero dell’Anm dalle ore 11 alle 15, si affianca all’altro sciopero nazionale per il rinnovo del contratto degli autoferrotranvieri che coinvolgerà anche Eav, Ctp, Sippic Funicolare di Capri – ATC Capri e CLP.

In queste condizioni la mobilità cittadina rischia il caos, a meno di un intervento delle istituzioni dell’ultim’ora per far slittare lo sciopero, che al momento resta confermato.

In concomitanza con la vertenza nazionale del TPL nell’ANM è stato proclamato uno sciopero aziendale che, oltre a denunciare i ritardi e i mancati accorgimenti in merito alla tutela della salute e della sicurezza nell’organizzazione del lavoro (vedi ad esempio attestamento filobus linea 204 e casi di mobbing), chiede: il pagamento dei premi di risultato successivi all’anno 2016 e blocco dei superminimi; incentivi economici (week end, indennità di condotta e di lavoro disagiato) per autisti; lavaggio gallerie della metropolitana linea 1 e formazione macchinisti nuovi treni; parità di trattamento nel riconoscimento del valore ticket e nel rilascio delle tessere familiari” ha scritto il sindacato di base Usb.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Paura nel Napoletano: uomo sorpreso in strada armato di ascia e coltello

Pubblicato

il

Singolare episodio avvenuto ad Acerra, in provincia di Napoli, dove nella mattinata di ieri un uomo è stato sorpreso in strada con un’ascia e un coltello, terrorizzando passanti. Tuttavia, i poliziotti giunti sul posto, hanno identificato e bloccato l’uomo, trovandolo in possesso dell’ascia e del coltello.

Pertanto, si tratta di un 39enne di Acerra con precedenti di Polizia, denunciato per porto d’armi od oggetti atti ad offendere, mentre le armi da taglio sono state sequestrate.

Continua a leggere

Attualità

Blitz della Polizia, coniugi sorpresi con la droga in casa: 38enne in manette

Pubblicato

il

Blitz degli agenti della Polizia di Stato di Caserta, che nell’ambito di un’attività di controllo dello spaccio di droga nella provincia, hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di vendita di sostanze stupefacenti, un 38enne di Maddaloni, con precedenti per reati contro la persona, il patrimonio e in materia di droga.

Nel corso di una perquisizione domiciliare, gli agenti della Squadra Mobile-Sezione Antidroga, hanno rinvenuto circa 60 grammi di hashish, suddivisi in 12 dosi già pronte per la vendita, oltre che un bilancino elettronico di precisione, un coltello con la lama intrisa di hashish e il materiale necessario al confezionamento della sostanza stupefacente, nonché la somma di 310 euro, ritenuto provento dell’attività di spaccio.

Continua a leggere

Attualità

Violenza sessuale, 48enne algerino arrestato per l’ennesima volta: rispedito in patria

Pubblicato

il

Ci son cascato di nuovo potremmo dire, visto che il 48enne maghrebino si era già reso protagonista di un episodio di violenza sessuale, avvenuto a Vallo della Lucania. Tuttavia, l’uomo, che era già destinatario di un Provvedimento di Espulsione, è stato rimpatriato in Algeria.

L’intensa attività d’indagine, ha consentito di accertare la responsabilità dell’uomo, pluripregiudicato per reati di evasione, violenza sessuale aggravata, ricettazione e resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante