Resta sintonizzato

Attualità

E’ allarme Variante Delta: vacanze annullate da decine di napoletani

Pubblicato

il

La Variante Delta incombe sempre più e dopo che decine di ragazzi sono rimasti bloccati all’estero in quarantena in tanti hanno paura e stanno annullando le vacanze.

“Grecia e Spagna sono le mete più gettonate dai napoletani per le vacanze dell’estate 2021. Tantissimi ragazzi napoletani sono in questi giorni a Mykonos, Santorini e Ios. E a breve partiranno i 30-40enni per Ibiza e le Canarie. Ma spaventa la Variante Delta Covid” ha affermato Cesare Foa, presidente di Adv Unite, l’associazione delle Agenzie di viaggio di Napoli aderente a Confindustria, come riporta Fanpage.it.

Continuando “Lo scorso weekend abbiamo avuto un boom di disdette per l’estero e l’Italia, con il 50% di richieste di cancellazione di prenotazioni, che per il 35% si sono concretizzate. Ma bisogna dare un’informazione corretta. I ricoveri sono molto bassi grazie alle vaccinazioni, i controlli funzionano e si può viaggiare in sicurezza. Il consiglio è sempre di attivare una polizza sanitaria Covid per ogni evenienza che si può attivare in agenzia di viaggi”.

Riguardo alla Variante Delta, nell’intervista a Fanpage.it, ha affermato “C’è preoccupazione in generale per l’aumento dei contagi. Abbiamo gruppi di napoletani per esempio in questi giorni a Les deux Alpes in Francia splendida stazione sciistica, dove è scoppiato un focolaio Covid con 30 maestri di sci positivi. Altri turisti napoletani sono a Mykonos dove è stato proclamato il coprifuoco fino al 26 luglio di notte dall’una alle 6 del mattino. Ma bisogna tranquillizzare tutti. Se si rispettano le regole si può viaggiare in sicurezza e godersi la propria vacanza. A Mykonos attualmente nel resto della giornata puoi circolare benissimo“.

Spiegando poi “Un effetto dell’informazione che si sta dando sulla Variante Delta ha portato la scorsa settimana ad un boom di disdette. Abbiamo avuto circa il 50% di richieste di cancellazione da Napoli per i viaggi all’estero e in Italia. Il 35% hanno disdetto. Ma ci sono anche le disdette di chi deve venire a Napoli, io personalmente ho ricevuto con la mia agenzia richieste di cancellazione di 12 di tour organizzati. Anche in questo caso bisogna ribadire che i controlli qui funzionano e che i ricoveri Covid sono pochissimi, come si vede dai dati”.

Attualità

Coronavirus in Italia: quasi 5.000 casi nelle ultime 24 ore

Pubblicato

il

Nelle ultime 24 ore sono stati 7 i decessi da Coronavirus segnalati in Italia. Ieri, 24 luglio, erano 5. Il totale delle vittime per i contagi da Covid-19 sale così a 35.477.

Per quanto riguarda i contagi, il bollettino della Protezione Civile e del Ministero della Salute riporta oggi, domenica 25 luglio, +4.743 positivi. Ieri erano 5.140. I casi in Italia dall’inizio dell’epidemia sono 4.317.415, i morti fino a oggi 127.949.

I dimessi ed i guariti sono invece 4.123.209, con un incremento di 1.001 rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono 66.257, in aumento di 3.734 unità nelle ultime 24 ore.

Sono 178 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid in Italia, 6 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 16 (ieri 21). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 1.392, in aumento di 52 rispetto a ieri.

Sono 176.653 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati riportati dal ministero della Salute. Ieri erano stati 258.929.

Il tasso di positività è del 2,7%, in aumento rispetto al 2% di ieri.

Le Regioni con più persone attualmente positive sono: Veneto con 9.727 positivi, Lombardia con 8.534 positivi e Campania con 8.241 positivi.

Continua a leggere

Attualità

Covid-19 in Campania: il Bollettino dell’Unità di Crisi

Pubblicato

il

Anche quest’oggi, domenica 25 luglio, l’Unità di Crisi della Regione Campania ha comunicato i dati relativi alla diffusione del Covid-19.

Questo il bollettino del giorno:

Positivi del giorno: 301

Tamponi molecolari del giorno: 5.958
Tamponi antigenici del giorno: 6.481

Deceduti: 0

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 11

Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (Posti letto Covid e Offerta privata)
Posti letto di degenza occupati: 180

Continua a leggere

Attualità

Avellino, rinvenuto ordigno bellico da disinnescare: evacuate 2500 persone

Pubblicato

il

Attimi di panico ad Avellino, dove intorno alle 6.30 di questa mattina, parte delle popolazione è stata costretta ad evacuare, per consentire il disinnesco di un ordigno bellico rinvenuto circa 2 anni fa sul greto del fiume Fenestrelle, nei pressi del ponte di via Ferriera. Sono più di 2500, le persone che dovranno abbandonare temporaneamente le loro case. Pertanto, il sindaco Gianluca Festa, ha disposto la chiusura delle attività commerciali cittadine.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante