Resta sintonizzato

Attualità

L’inaugurazione dello Stadio Maradona sarà senza pubblico: interverrà solo la stampa

Pubblicato

il

Da quanto apprende LaPresse, l’iniziativa di intitolazione di quello che fu lo Stadio San Paolo al Pibe de Oro, fissata per giovedì 29 luglio, alle ore 19, non prevedrà la presenza di tifosi.

Dal Comune, infatti, sarebbero state molteplici le difficoltà nell’organizzare l’inaugurazione dello Stadio Maradona, molto sentita in città, con le restrizioni dovuta al Covid. Si è deciso così di far intervenire soltanto la stampa.

Ci sarà quasi sicuramente una diretta televisiva. Verrà prima scoperta la targa esterna, ‘Stadio Diego Armando Maradona’, tra il settore Distinti e la Curva B.

Poi gli operatori passeranno attraverso la porta ‘maratona’ (dove è previsto l’ingresso allo stadio dei maratoneti in occasione di eventi sportivi) e saranno accompagnati nel mezzo giro di campo, passando sotto la Curva B, fino allo spazio dinanzi alla Tribuna Autorità, dove sulla pista di atletica verrà scoperta la statua donata al Comune di Napoli dall’artista Mimmo Sepe.

Cinquecento bambini al centro del campo dello Stadio Diego Armando Maradona comporranno la scritta ‘Dios’. Sarà uno dei momenti più toccanti dell’evento di intitolazione dell’impianto di Fuorigrotta al campione argentino, scomparso il 25 novembre scorso.

L’iniziativa prevederà anche momenti di intrattenimento: ci sarà il comico napoletano Peppe Iodice, mentre la parte canora sarà affidata ai Foja, che suoneranno un pezzo dedicato a Maradona.

Sia la targa che la statua saranno benedette dal vescovo di Pozzuoli, Gennaro Pascarella. Sarà poi presente, in rappresentanza della squadra del primo Scudetto, l’ex capitano azzurro Beppe Bruscolotti.

Interverranno, inoltre, l’ambasciatore argentino in Italia, Roberto Manuel Carles e infine il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.

Attualità

Covid Campania. I dati del 30 Luglio

Pubblicato

il

In Campania aumentano il tasso di contagio, i ricoverati in reparti di degenza ordinaria e in terapia intensiva. Sono i dati dell’ultimo bollettino sull’emergenza Covid in regione.

I positivi sono 355 su 7069 tamponi molecolari (tasso del 5% contro il 4,7 di ieri). 12 i ricoverati in terapia intensiva, uno in più di ieri. 189 le persone in reparti di degenza ordinaria, sei in più di ieri. Un morto nelle ultime 48 ore, più altri quattro dei giorni precedenti ma registrati ora. (ANSA).

Continua a leggere

Attualità

Campania. Al via le vaccinazioni in vacanza. Collaborazione tra ASL Napoli 1 Centro, ASL Salerno e ANCI Campania.

Pubblicato

il

Continua senza soste l’azione di immunizzazione al Covid-19 posta in essere da Regione Campania; per rendere ancora più agevole l’accesso ai vaccini da parte dei cittadini campani, l’ASL Napoli 1 Centro e l’ASL di Salerno con il supporto di ANCI Campania hanno deciso di raggiungere direttamente in vacanza i propri residenti che non hanno concluso il ciclo vaccinale e che vorranno volontariamente sottoporsi alla prima dose.

Un Centro Mobile Vaccinale raggiungerà alcune località turistiche della Costiera Cilentana e Amalfitana che dalle 18.00 alle 02.00 renderà possibile la somministrazione dei diversi vaccini disponibili, sia per la seconda dose che per la prima.

«L’obiettivo – spiegano i direttori generali Mario Iervolino e Ciro Verdoliva, rispettivamente dell’ASL Salerno e ASL Napoli 1 Centro – è quello di fornire un ulteriore servizio ai nostri utenti residenti che sono in vancanza e favorire l’obiettivo di immunizzare quanto prima possibile la maggior parte dei cittadini residenti in Campania».

ANCI e i Sindaci del territorio hanno immediatamente sostenuto l’iniziativa con il necessario supporto logistico, convinti che la vaccinazione sia l’unico modo per tornare alla normalità ed evitare che alla ripresa delle attività scolastiche si debba ancora rinunciare alle lezioni in presenza.

Le prime tappe sono le seguenti:

  • martedì, 03 agosto 2021, Marina di Camerota
  • mercoledì, 04 agosto 2021, Palinuro
  • giovedì, 05 agosto 2021, Acciaroli
  • venerdì, 06 agosto 2021, Positano
Continua a leggere

Attualità

Ischia, tentata rapina alla fermata dell’autobus: denunciato 30enne del posto

Pubblicato

il

Gli agenti del Commissariato di Ischia, nel corso della mattinata di ieri, sono intervenuti presso il Pronto Soccorso dell’ospedale Rizzoli, per la segnalazione di una persona ferita in seguito ad un tentativo di rapina. Stando ad una prima ricostruzione, pare che una donna, mentre si trovava in via Castellaccio a Forio in attesa dell’autobus, sia stata aggredita da un uomo che, ha tentato di rubarle lo zaino colpendola con calci e pugni fino a quando, all’arrivo del bus, si è dato alla fuga. Pertanto, gli operatori, grazie alle descrizioni della vittima e alle immagini di videosorveglianza di un negozio, hanno individuato il rapinatore, un 30enne di Lacco Ameno con precedenti di Polizia, il quale è stato rintracciato e denunciato per tentata rapina.


Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante