Resta sintonizzato

Capri

Capri. Bus precipita su un Lido a Marina Grande: era pieno di persone

Pubblicato

il

Un autobus di linea è precipitato a Marina Grande di Capri, isola del Golfo di Napoli, nei pressi del Lido Gemma.

Secondo le prime notizie ci sono feriti.

L’incidente è avvenuto all’altezza dell’hotel Belvedere e Tre Re.

L’autobus avrebbe colpito la ringhiera di protezione, che avrebbe ceduto, e il mezzo è precipitato nel burrone sottostante.

A quanto si apprende il pullman era pieno di persone. Sul posto è intervenuta l’ambulanza del 118.

L’incidente si è verificato intorno alle 11,30. Diversi i feriti, tra cui due turisti romani. Il pullman è infatti volato giù per 20 metri ed era particolarmente affollato anche per un guasto che si era verificato in mattinata alla funicolare.

«Ci siamo gettati in acqua, abbiamo temuto fosse crollato un palazzo», raccontano i bagnanti ancora sotto choc.

Subito dopo, in tanti sono andati sul posto per capire cosa fosse accaduto e hanno visto una donna ferita alle gambe, un’altra al torace, un uomo in condizioni più gravi è stato soccorso da una delle ambulanze.

«A bordo c’erano anche diversi bambini. Illesi», dicono alcuni testimoni.

[Foto: Il Mattino]

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Bandiera a mezz’asta a Capri: isola in lutto dopo la morte dell’autista

Pubblicato

il

Bandiera della Città di Capri a mezz’asta questa mattina sul Municipio in segno di lutto per la tragica scomparsa del giovane autista Emanuele Melillo nell’incidente di ieri a Marina Grande.

Aveva 33 anni, guidava l’autobus dell’Atc precipitato nel vuoto dopo aver sfondato la ringhiera. Emanuele sarebbe diventato papà tra pochi mesi. Napoletano, amava Capri e il suo lavoro.

Il ragazzo, colpito molto probabilmente da un infarto, raggiungeva l’isola tutti i giorni in aliscafo da Napoli.

Si contano 28 feriti in seguito all’incidente avvenuto a Capri. Quattro di loro versano in gravi condizioni.

Subito dopo l’incidente l’Asl Napoli 1 Centro ha trasferito ulteriore personale sanitario sull’isola, raggiunta attraverso due elicotteri messi a disposizione da Polizia di Stato e Guardia di Finanza. Per i soccorsi è stato utilizzato anche l’elicottero del Servizio Regionale di Emergenza 118, abilitato al trasporto dei pazienti. Necessaria anche un’altra unità di elisoccorso, con il triplo della capacità di trasporto feriti.

I feriti meno gravi sono stati trasportati al Capilupi, in codice giallo e rosso.

Continua a leggere

Capri

Capri. Operatori Sanitari e Forze dell’ordine di Napoli in soccorso sull’isola

Pubblicato

il

In merito al grave incidente occorso oggi sull’Isola di Capri, l’ASL Napoli 1 Centro fa sapere di aver
immediatamente attivato, attraverso l’Unità Operativa Servizio 118 Napoli 1 e in sinergia con il
sindaco di Capri, il piano operativo per fronteggiare l’emergenza sanitaria venutasi a creare. Con
l’ausilio di due elicotteri, (Polizia di Stato e Guardia di Finanza) messi a disposizione tramite la
Prefettura di Napoli, è stato trasferito personale sanitario e presidi medici necessari ad integrare
quanto già presente presso l’Ospedale Capilupi di Capri che è il primo riferimento per l’accoglienza
dei feriti. All’elicottero del Servizio Regionale di Emergenza 118, abilitato al trasporto dei pazienti,
è stata affiancata un’ulteriore unità di elisoccorso con capacità tripla di trasporto feriti. Il decesso di
una persona è stato accertato sul luogo dell’incidente. I pazienti trasportati presso il Pronto Soccorso
dell’Ospedale Capilupi (codici gialli e rossi) presentano politraumi a dinamica maggiore con fratture
multiple dello scheletro in più distretti, sospette lesioni vascolari dei distretti toraco-addominali,
policontusioni multiple, escoriazioni multiple, ferite lacero contuse multiple. I feriti registrati al PS
allo stato sono 28, dei quali 2 sono già stati trasferiti rispettivamente presso l’Ospedale del Mare e
l’Ospedale Santobono. Altri due feriti sono attualmente assistiti in camera operatoria in attesa di
trasferimento, altri stanno ricevendo cure e sono in fase di stabilizzazione emodinamica e assistenza
respiratoria, in attesa di trasferimento. Delle persone coinvolte nell’incidente 4 sono di nazionalità
francesce e libanese. I pazienti che necessitano di essere trasferiti su Napoli, all’Ospedale del Mare,
verranno spostati con l’ausilio dei due elicotteri del Servizio Regionale Emergenza 118 Napoli 1.

Continua a leggere

Attualità

Campania. Capri e Procida già sold out

Pubblicato

il

Per l’estate che verrà 7 italiani su 10 hanno già hanno programmato le vacanze.

Dopo la vaccinazione di massa nelle isole campane con Capri, Procida e Ischia covid free, sono ritornati i ritmi delle vacanze pre-pandemia.

Già sold out Capri e Procida per i mesi estivi e il presidente di Federalalberghi ha annunciato che tutte le strutture alberghiere sulle due isole sono bloccate.

Anche la Costiera Sorrentina è boom di prenotazioni, soprattutto da turisti stranieri provenienti da Germania, Olanda e Francia.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante