Resta sintonizzato

Campania

Confesercenti Campania. Schiavo: “La nuova ordinanza regionale frena la ripresa della nostra economia”

Pubblicato

il

Ecco le dichiarazioni del Presidente Confesercenti Campania, Schiavo sulla nuova ordinanza firmata da De Luca.

«Assistiamo ad un irrigidimento delle regole che frena lo sviluppo dell’economia delle attività della nostra regione. Da tempo sottostiamo agli obblighi del Green pass, a ogni tipo di limitazione e a restrizioni che sono legittime per frenare la pandemia ma che vessano sempre e in particolare le attività commerciali. In questo momento la pesantezza che vivono gli imprenditori è eccessiva. Capiamo l’esigenza di frenare il contagio ma non tutte le conseguenze devono pesare sulle spalle degli imprenditori. Contiamo e speriamo che le forze dell’ordine controllino l’utilizzo della mascherina e scongiurino gli assembramenti. Multando chi non rispetta le regole ma salvaguardando gli imprenditori e il mondo dell’economia, la cui attività è fondamentale per il presente di centinaia di migliaia di famiglie e per il futuro dei nostri figli. E soprattutto per i tanti giovani campani che hanno il diritto e devono avere la dignità di trovare lavoro nella nostra regione».

Sul prossimo obbligo del Green Pass, inoltre, Schiavo sostiene: «Confesercenti, ancora una volta, dice sì alle regole…a patto che il Green Pass serva a non far chiudere mai più le imprese.Ma l’onere dei controlli non deve gravare sugli imprenditori. A ognuno il suo ruolo. La vigilanza sui Green Pass non può spettare a chi fa impresa cercando di far quadrare i conti. Bisogna trovare subito un compromesso che faciliti l’economia anziché complicarla».

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campania

Mino D’Alterio un imprenditore scomparso improvvisamente

Pubblicato

il

La città piange un altro dei suoi figli: è morto, a causa di un malore improvviso, l’imprenditore Mino D’Alterio. A ottobre avrebbe compiuto 60 anni. Imprenditore nel campo dell’energia, molto noto in città, era un uomo apprezzato e voluto bene da tutti.

Marito esemplare, padre di tre figli, Mino era un uomo che amava il suo lavoro, la sua città, Giugliano, e soprattutto la sua famiglia per la quale aveva sempre fatto e continuava a fare sacrifici. Viveva in centro città, a Via Aniello Palumbo, e Giugliano era nel suo cuore così come è sempre stato per tutta la sua famiglia, ormai da generazioni.

Ed è a tutta la sua famiglia che anche la redazione de Il Meridiano News si stringe in questo momento di profondo dolore.

Continua a leggere

Campania

54 enne non scende per pranzo: trovata morta

Pubblicato

il

Dramma nella giornata di ieri a Sessa Aurunca. Una donna di 54 anni di origini siciliane è stata infatti trovata priva di vita all’interno della camera dove alloggiava presso una struttura.

 La 54enne è stata trovata riversa e sono stati chiamati immediatamente i soccorsi; sul posto è giunta un’ambulanza del 118 ma i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso avvenuto per cause naturali. Nell’edificio sono arrivati anche i carabinieri della locale Compagnia.

Continua a leggere

Campania

Aggiornamenti coronavirus in Campania

Pubblicato

il

I positivi del giorno sono  419 i test eseguiti sono 18.877 i deceduti sono 3. I posti letto in terapia intensiva disponibili sono 656, i posti letto in terapia intensiva occupati sono 14, i posti letto in degenza disponibili sono 3.160 e infine i posti letto in degenza occupati sono 282

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante