Resta sintonizzato

Attualità

Napoli, elezioni comunali 2021: ecco le liste di Manfredi

Pubblicato

il

Sono 13 le liste, presentate al Consiglio Comunale di Napoli, a sostegno di Gaetano Manfredi, candidato a sindaco di centrosinistra, Movimento 5 Stelle e Forze Civiche. Di seguito l’elenco: Lista Manfredi Sindaco, Partito Democratico, Movimento 5 Stelle, Napoli Solidale, Per le persone e la comunità, Moderati, Centro Democratico, Repubblicani, Napoli Libera, Noi Campani per la Città, Adesso Napoli, Europa Verde, Azzurri per Napoli. Questi i candidati della coalizione a presidenti di Municipalità: I Municipalità Giovanna Mazzone; II Roberto Marino; III Fabio Greco; IV Maria Caniglia; V Clementina Cozzolino; VI Sandro Fucito; VII Antonio Troiano; VIII Nicola Nardella; IX Andrea Saggiomo; X Carmine Sangiovanni.

Lista Napoli Solidale

Sergio D’Angelo, Rosaria detta Dèsiree Klain, Mario Coppeto, Daniela Metitiero, Anna Mazzarella, Claudia Costa, Amleto Alfinito, Giovanni detto Gianfranco Amodeo, Rosario Andreozzi, Gennaro Armani, Adele Barile, Emiliana Biscardi, Roberto Braibanti, Marcello Cadavero, Fortunato Calvino, Igor Cetrangolo, Giovanni Nunzio Dell’Andro, Antonio detto Giovanni Di Costanzo, Sara Fariello, Anna Ferrara, Monica Gaiangos, Myriam Mazza, Roberta Michelino, Luigi Navas, Alfredo Elia Prototipo, Alessia Quaglietta, Anna Raffa, Angelo Rizzello, Daniele Agrippino Russo, Sergio Sansone, Adriana Savarese, Alessandro detto Sandro Senatore, Mariarosaria Siciliano, Valeria Speranza, Annarita detta Anna Starita, Roberta Tallarino, Nicola Terracciano, Sabina Trezza, Bianca detta Bianca Damm Verde, Stefania Zenga.

Lista Movimento 5 Stelle

Manuela Amato, Raffaele Andreozzi, Antonella Barbi, Ciro Borriello, Luca Caiazzo, Luca Gennaro Capriello, Dario Carotenuto, Angelita Caruocciolo, Francesco Caso, Massimiliano Cipolletta, Teresa De Giulio, Raffaele De Rosa, Oscar Di Maio, Luciano Doria, Teresa Esposito, Davide Estate, Pasquale Feminiano, Marco Ferruzzi, Federica Fiocco, Salvatore Fiocco, Carmine Fonderico, Tommaso Fusco, Dario Gabriele, Maria Imbimbo, Giuseppe Klain, Daniela Lampognana, Ada Lopreiato, Lucia Francesca Menna, Gennaro Milone, Rosario Napolitano, Luigi Nave, Silvana Pagliuca, Gennaro Demetrio Paipais, Carlo Pedicini, Valentina Rapillo, Fiorella Saggese, Stefania Sannino, Flavia Sorrentino, Lucia Vergaglia, Andrea Vittoria.

Lista Centro Democratico

Davide Alfano, Giuliana Arrà, Luisa Ascione, Fiorella Barrella, Raffaele Barrese, Carlo Buonauro, Bianca Bosco, Umberto Cacace, Salvatore Caianiello, Maurizio Cappabianca, Gaetano detto Nino Ceglie, Carmine Correale, Paolo De Luca, Roberto Salvatore Di Maio, Emma Di Vaia, Giuseppe Esposito, Gelsomina detta Mina Garofalo, Naike Lieto, Immacolata Lamula detta Tina Sacco, Maria Maresca, Gennaro Minichino, Chiara Mignogna, Carlo Migliaccio, Claudio Nasti, Loredana Palma, Vincenzo Parente, Luciana Pizza, Dalila Rizzelli, Giorgio Rodriguez, Immacolata Romano, Barbara Rubino, Ersilia Russo, Maria Rosaria Russo, Sara Gina Salino, Enrico Sicignano, Fiorenza Tisbo, Luigi Trimarco, Mario Varchetta, Davide Villani, Pierluigi Vuiliumier detto Villi.

Lista Moderati

Mariarosaria Altamura, Bruno Amato, Allegra Anastasio, Teresa Aria, Paolo Francesco Blosio, Anna Cestari, Maria Colotti, Giuseppe D’Amico, Chiara De Concilio, Alessandro De Simone, Salvatore Finizio, Ginevra Fiore, Rosario Giudice, Costanza Francesca Goatley, Luigi Grimaldi, Alessandro Guerra, Federica Iodice, Wanda Macri, Bonaria Marchese, Flavio Marzullo, Valentina Mazzola, Diego Minieri, Francesco Maria Morisieri, Ugo Napoletano, Domenico Palmieri, Marcello Pirone, Carlo Pisanello, Fulvio Piscitelli, Arianna Rossi, Chiara Emanuela Rucco, Vincenzo Russo, Cinzia Sabatino, Ivana Sacco, Nunzia Sommella, Elena Stendardo, Benedetta Testa, Giuseppe Tipaldi, Vincenzo Torino, Loredana Tortora, Mario Zifarelli.

Lista Repubblicani

Angeli Nisansala detta Angeli Alahakoon, Angela Baiano, Loredana Bellia, Pietro Borrelli, Matteo Bruno, Maria Cacciola, Francesco Canfora, Maria Lourdes Cipollaro, Umberto De Martinis, Maurizio Di Gennaro, Fabrizio Ferrante, Maria Fioretti, Helena Fontanarosa, Alberto Forte, Alfredo Giordano, Federica Gragnano, Anna Improta, Tommasina Ippolito, Antonella Latte, Giordano Erick Leguen Gamioeta, Anna Maiello, Rachele Marsala, Eliana Masini, Tiuna Notarbartolo, Luigi Perna, Mariagrazia Pezzullo, Alfredo Ponticelli, Antonio Romagnuolo, Gilberto Sammartino, Francesca Sarracino, Lucia Scala, Carmen Spadaro, Paola Turiello, Stefania Pardo, Francesca Madalese, Maria Rosaria D’Anna, Maria Cristina Bruno, Arianna De Benedictis, Roberto Pisano.

Lista Azzurri Noi Sud

Maria Ferrara detta Marilu, Fabrizio Abate, Ali Rashed Mohmoud Rashid Al Omleh detto Ali, Carmine Aliperti, Gaia Alvieri, Enrico Auricchio, Angela Baiano, Benedetta Barbato, Antonio Bocchetti, Francesca Ambra Buonincontri Pedace detta Ambra, Veronica Calierno, Federica Casale, Saverio Clienti, Martina D’Alessio, Vincenzo Danese, Fabiana Di Costanzo, Michele Di Prisco detto Michel, Anna La Monica, Luigia Maione, Anna Maria Maisto, Adelchi Manero, Alfredo Mariani, Giuliana Martorelli, Alfonso Merolla, Romina Salvatorina Moretto, Isabella Pacilli, Ilaria Passaro Chiariello detta Passaro, Massimo Pepe, Valentina Prete detta Romano, Giorgio Ragone, Anna Santoro, Vincenzo Solombrino, Eugenio Alberico Stile, Claudio Trocino, Chiara Tuccillo, Antonio Urciuoli, Valeria Vespa, Enrico Von Arx.

Lista Noi Campani per la Città

Raffaella Fernanda Alloni, Assunta Martina Angotti, Maria Consiglia Belgiorno, Alessandro Capone, Eugenia Carbone, Nunzia Costanzo, Lorenza D’Avino, Virginia De Angelis, Flavio De Cicco, Simona De Francesco, Ida De Gregorio, Maria Olimpia De Micco, Raffaelina Di Mattia, Marco Di Neubourg detto Marco, Simona Esposito detta Simona, Rosario Gallucci, Luigi Gesué, Roberta Giova, Maria Guadagno, Maurizio Iandoli, Leopoldo Improta, Fernando Ludione, Alessio Martusciello, Roberto Minopoli detto Robi, Anita Montella, Fabio Nacarlo, Annamaria Napolano, Maria Rosaria Orlando, Dario Papa, Carmela Piccolo, Vincenzo Perozzino, Giampiero Perrella, Arsenio Perrotta, Ugo Ponti, Anna Rondine, Giuseppe Sanfilippo, Pasquale Sannino, Lina Sasso detta Brunella, Eleonora Tucci, Biagio Vincenti.

Lista Napoli Libera

Gaetano Simeone detto Nino, Lucio Acciavatti, Daniele Avitabile, Giusy Bagnale, Vittorio Balestrieri, Francesca Barra, Noemi Cammarota, Gaetano Castellone, Giuseppe Catapano, Cira Celotto, Francesco Chirico, Massimo Cilenti detto Cilento, Stefania Colizzi, Maria Conti detta Chiara, Ciro Corona, Raffaele Cuomo, Giancarlo D’Andrea, Raffaele Del Giudice, Stefano Di Dio, Sara Di Somma, Carmine Esposito, Maria Luisa Esposito, Ciro Gentile, Roberta Gregoraci, Barbara Graziano, Anna Guazzo, Marco Lazzari, Renato Lucarelli, Oreste Milano, Barbara Murolo, Angelo Musella, Barbara Scarpati, Francesca Scognamiglio, Paolo Serafini, Carmela Serio, Paolo Simia, Mireille Stoecklin detta Fabbrocini, Luciana Verde, Lucrezia Volpe, Luciana Vozzella.

Lista Europa Verde

Maria Luisa Iavarone, Nelide Milano, Angela Procaccini, Aldo Castaldo, Andrea Vento, Giulia Agrelli, Ferdinando Ivano Ambra, Immacolata Auriemma, Rosaria Borrelli, Antonio Campanile, Luigi Carbone, Modestino Caso, Luigi Cipullo, Patrizia Cipullo, Mattia Corvino, Natale De Falco, Chiara De Luca, Domenico De Martino, Andrea Del Bono, Dante Di Domenico, Daniela Doria, Domenico Esposito, Luigi Ferraiuolo, Vincenzo Gargiulo, Gennaro Imperatore, Luisana Impradile, Laura Iovinelli, Bruno Lobascio, Greta Mignone, Rosario Salvatore Morisieri, Annapaola Orsini, Antonietta Ottaviano, Marcello Parlato, Angelo Puggillo, Rosario Pugliese, Silvia Romano, Albino Rossi, Marco Russo, Enrico Santillo, Anna Spagnoli.

Lista Adesso Napoli

Alessandra Amato, Gerardo Avallone, Giovanni Banco, Annika Barone, Luca Sebastiano Basile, Paolo Bellomia, Massimo Cannata, Mariarosaria Caropreso detta Sara, Angelo Chianese, Fabiola Cimminella, Daniela Costanzo, Consolata Maria De Anseris detta Maria, Felice De Cicco, Gerardo D’Elia, Arianna Dice, Donatella D’Orazio, Anna Esposito, Mariarosaria Esposito, Massimo Filoia, Lorenzo Giannalavigna detto Lorenzo, Francesco Iorio, Manuela Ippolito, Andrea Mangione, Vincenzo Marino, Antonio Marrazzo, Filippo Perelli, Gabriella Polzella detta Gabriella, Chiara Raciti, Adele Rea, Gennaro Rispoli, Giacomo Rosa, Clorinda Rosciano, Mariaelisa Sannino, Flora Sasso, Gennaro Sepe, Carmine Sgambati, Valerio Sorice, Micaela Spatarella, Carlo Strube, Luigi Viola.

Lista Partito Democratico

Vincenza Amato detta Enza, Francesca Amirante, Caterina Errichiello, Stefania Colicelli, Raffaella Palladino detta Lella, Giovanna Servillo, Gennaro Acampora, Paolo Cardone, Pasquale Esposito detto Pasquale, Aniello Esposito detto Bobo, Chiara Guida, Salvatore Madonna, Ileana Bonadies, Ippolito Braccini detto Ippolito, Antonio Carannante, Angelo De Marco, Gianluca De Vicentiis, Annamaria Esposito detta Annamaria, Pasquale Farinelli, Luisa Festa, Valentina Di Vaio, Claudio Finelli, Angela Fiore, Silvana Geirola, Nicolò Lorenzo Antonio Gennuso detto Giannuso, Mario Guarino, Raffaela Guarracino detta Raffa, Luigi Iazzetta, Iulia Kolnogorova detta Giulia, Antonella Sarmiento, Antonietta Loffredo detta Antonella, Paolo Morabito, Lorenza Nola, Tommaso Nugnes, Nicola Pezzullo, Michele Ramaglia, Paola Rescigno, Nicolangelo Sessa, Gianluca Toscano, Mariagrazia Vitelli.

Lista Per le persone e la Comunità

Francesco Alessandrella, Rosario Alfano, Antonio Ambrosiano, Paolo Battimiello, Antonella Benincasa, Fulvia Borrelli Ingegno, Vincenza Cafarella detta Enza, Nicola Campanile, Gerardo Cerase, Francesco Cuccurullo, Roberto D’Angelo, Vega De Martini, Giuseppina Di Donna detta Pina, Aniello Antonio Ciro Di Lallo detto Nello, Giovanni Di Martino detto Gianni, Tommaso Di Nardo, Costanza Falanga, Stefania Freda, Alessia Fuscone, Giovanna Gaeta, Giuseppe Gallozzi detto Peppe, Antonio Gautiero, Tommasino Iasevoli detto Tommaso, Giuseppe Irace detto Peppe, Emilia Maria Leonetti, Carlo Lettieri, Donato Luongo, Giulio Maggiore, Carmelo Martino detto Carmine, Giuseppe Mascia, Raffaele Nicastro detto Lello, Joseph C. Ogor, Roberta Parlati Russo, Sara Petricciuolo detta Petri, Maria Ragosta detta Marinella, Maria Russolillo, Giuliana Sepe, Paola Sergio, Fabio Tamburro, Luigi Zavarone.

Lista Manfredi Sindaco

Dino Falconio, Gabriella Maggiore, Renata Vetere, Pasquale Altamura, Andrea Angrisani, Stefania Armiero, Barbara Berardi, Andreana Cerbone, Alessandro Cerrone, Sergio Colella, Enrico Cortese, Nicola De Blasi, Sonia De Giacomo, Alessandro Di Celmo, Gennaro Esposito, Fulvio Fucito, Roberta Gaeta, Erica Gigante, Concetta Guazzo, Sabrina Innocenti, Antonio Iozzi, Antonio Lepre, Enrico Mango, Vittorio Monticelli, Carlo Mormile, Luigi Musto, Mariano Paolozzi, Angelica Prodomo, Stefania Russo, Amanda Russo, Luigi Russo, Giancarlo Sarnelli, Walter Savarese, Michele Sorrentino Mangini, Dario Spagnuolo, Biancamaria Sparano, Salvatore Strano, Anna Torre, Ferdinando Tozzi, Gianfranco Wurzburger.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Covid. Al via la raccolta firme per il referendum abrogativo dei no-vax

Pubblicato

il

Ormai le manifestazioni no-vax non destano più alcuna sorpresa in noi. Sono notizie e realtà con cui conviviamo dall’inizio della pandemia e di cui noi giornalisti abbiamo discorso più e più volte.

La novità stavolta è relativa alla possibile raccolta firme per un referendum abrogativo volto ad eliminare tutti i provvedimenti legislativi sul Green pass.

Questa è l’intenzione annunciata sul sito referendumgreenpass.it dall’avvocato Olga Milanese, dal docente di diritto internazionale alla Sapienza di Roma Luca Marini e da Francesco Benozzo, docente di filologia romanza all’Università di Bologna. La raccolta firma ha l’intento di raggiungere le 500mila adesioni, quantità necessaria per la richiesta di referendum abrogativo.

Il Green pass è un palese strumento di discriminazione” – scrivono i promotori sul sito nello spazio dedicato alle ragioni del no all’obbligo di pass sanitario.

Secondo costoro, infatti, il Green pass andrebbe in totale contrasto con un principio costituzionale, dichiarato dall’art. 3 della Carta:

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese“.

Il Green Pass, inoltre, sempre secondo i promotori di tale iniziativa aggirerebbe il divieto sancito dall’art. 32 della Costituzione, secondo cui “Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario obbligatorio se non per disposizione di legge”.

Continua a leggere

Attualità

De Luca inaugura a Salerno la piazza più grande d’Europa sul mare

Pubblicato

il

SALERNO – Il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha presieduto all’inaugurazione di Piazza della Libertà a Salerno, presentando il nuovo progetto alla cittadinanza ed alla stampa lì presente. La piazza, dapprima simbolo di degrado, segna il termine del lungomare di Salerno.

Oggi è una giornata storica per Salerno e la Campania. Sono passati 15 anni da quando l’abbiamo immaginata. Sono stati anni pesanti per me, per i miei figli Piero e Roberto. Quindici anni per sognare una città diversa e realizzata, per fare di una città media una città europea, per aprirsi la strada.” Così si esprime il Presidente commosso tra una frase e l’altra.

Volevamo una piazza che desse una identità moderna. Questa piazza, adesso, sarà ricordata nei secoli. Abbiamo raso al suolo tutto per avere un’area enorme nella quale fare una piazza dignitosa e bella Abbiamo progettato e presentato il plastico dell’opera dappertutto, ai nostri concittadini. Poi è cominciato il calvario, siamo l’Italia: ricorsi, controricorsi, le palle e le pippe.

Questa piazza ha una superficie di 28mils metri quadri – la superficie di Piazza San Pietro – ma con le aree di ingresso può arrivare a 40mila metri quadri e ospitare 100mila persone. È la più grande piazza d’Europa, sul mare. Adesso vedete solo le vetrate – saranno pronti la prossima estate – ma presto ci saranno i negozi.

Abbiamo regalato altri 500 metri di lungomare. I parcheggi saranno attivi tra 40 giorni, prima delle Luci d’artista, mi auguro. Faremo Luci d’artista, quest’anno. Ai salernitani dico: non dobbiamo scambiarci niente ma negli anni e nei decenni ricordate ai figli ed ai figli dei vostri figli che tutto questo c’è e ci sarà perché c’è stato uno che ha avuto il coraggio di andare avanti senza fermarsi davanti a niente e a nessuno“.

Continua a leggere

Attualità

Schinas su migrazione: “L’Europa resterà al fianco dell’Italia, ma servono regole ferme”

Pubblicato

il

“Un piacere discutere con Luciana Lamorgese al Viminale oggi a Roma. Questa settimana ricorre un anno dalla presentazione del Patto Ue su migrazione e asilo. L’Europa starà al fianco dell’Italia e l’assisterà finanziariamente e operativamente, ma ora abbiamo bisogno di regole ferme ed eque per tutti gli Stati membri, per il futuro”. Sono state queste le parole proferite da Margaritis Schinas, vicepresidente della Comissione europea, nella giornata di oggi a Roma.

Secondo quanto ha spiegato Schinas in un’intervista esclusiva al portale di informazione Euractiv, potrebbe essere raggiunto un accordo finale sul nuovo patto migratorio europeo subito dopo le elezioni presidenziali francesi dell’aprile 2022.

“Siamo molto prossimi alle elezioni tedesche, subito dopo avremo un processo di mesi per formare un governo che coinciderà essenzialmente con la campagna elettorale per le elezioni presidenziali francesi”, ha riferito il vicepresidente. “Capisco che i prossimi mesi saranno molto difficili per un accordo definitivo, ma credo, e sono ottimista, che subito dopo le elezioni francesi entreremo in un rapidissimo processo di convergenza e di accordo definitivo”, ha concluso il commissario.

“Il ministro Lamorgese ha lanciato un messaggio molto forte, che l’Italia ha bisogno e merita il sostegno europeo sulla migrazione ed ha ragione. Il ministro sta facendo un ottimo lavoro per il suo Paese“.

“Per anni abbiamo avuto lo stesso problema in Europa e cioè che tutti pensano che la migrazione sia il problema di qualcun altro. Non è così. Le sfide della Lituania al confine con la Bielorussia sono sfide per tutta l’Unione europea. Così come gli arrivi in Italia sono gli arrivi in Europa. Abbiamo bisogno di un approccio europeo comune alla migrazione. Un approccio che tenga conto della situazione specifica dell’Italia”.

“Nel breve termine continueremo ad assistere l’Italia dal punto di vista operativo e finanziario e con ricollocamenti ad hoc, ma per affrontare adeguatamente le sfide a lungo termine abbiamo bisogno di un sistema sostenibile con la solidarietà incorporata nel diritto dell’Ue. Questo è ciò che può fornire il nuovo Patto sulla migrazione e l’asilo ed è per questo che dobbiamo raddoppiare i nostri sforzi collettivi” per attuarlo.

Su twitter, Schinas aggiunge: “Grato a sua Eminenza il Cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato del Vaticano, per la calorosa accoglienza nella Santa Sede. Scambio cordiale sull’azione dell’Ue in materia di migrazione, risposta alla pandemia, dialogo con la Chiesa e protezione della libertà dei religione e fede in tutto il mondo”.

“Il 2020 ha segnato il 50mo anniversario della cooperazione tra la Santa Sede e le istituzioni europee. Oggi restiamo forti alleati nelle sfide globali come la migrazione, la salute pubblica e la risposta alla pandemia e la protezione della libertà di religione e credo in tutto il mondo”.

Così Schinas ha riferio al termine del suo incontro col cardinale Pietro Parolin. “È stato un grande onore essere ricevuto dal cardinale Parolin. In qualità di vicepresidente responsabile del dialogo della Commissione con le religioni, tale impegno è essenziale per contrastare le voci di divisione e di odio in Europa e nel mondo e sono grato alla Santa Sede per il loro spirito di cooperazione”, ha affermato Schinas.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante