Resta sintonizzato

Attualità

Mattarella firma il decreto: il Green pass diventa obbligatorio

Pubblicato

il

ROMA – Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto Green pass. Il provvedimento contiene misure urgenti per lo svolgimento delle attività lavorative nel settore pubblico e privato.

Sono previste multe fino a 1.500 euro per coloro che non saranno trovati in possesso della certificazione verde dagli operatori delle forze dell’ordine. Il decreto provvederà, dunque, ad una sospensione dalle attività lavorative e dall’attribuzione di uno stipendio. Non contemplerà, invece, alcunché riguardo il licenziamento.

Il dipendete sprovvisto di Green pass, secondo le recenti dichiarazioni è “considerato assente ingiustificato e, a decorrere dal quinto giorno di assenza il rapporto di lavoro è sospeso fino alla presentazione della predetta certificazione e, comunque non oltre il 31 dicembre 2021, e, in ogni caso, senza conseguenze disciplinari e con diritto alla conservazione del rapporto di lavoro“.

Per quanto concerne la remunerazione delle attività normalmente svolte, i trasgressori saranno “considerati assenti ingiustificati, e non sono dovuti la retribuzione né altro compenso o emolumento, comunque denominato. In ogni caso i lavoratori mantengono il diritto alla conservazione del rapporto di lavoro“.

Le sanzioni non interesseranno solo i dipendenti ma anche ai datori di lavoro che avranno il compito non indifferente di controllare la presenza e regolarità delle certificazioni. In caso opposto, saranno sanzionati con multe dai 400 ai mille euro.

Il decreto, inoltre, dovrebbe introdurre i tamponi a prezzo calmierato per tutti nelle farmacie che hanno aderito al protocollo d’intesa: gratis per chi non si può vaccinare, 8 euro per i minori e 15 euro per tutti gli altri. Per le farmacie che non rispettano i prezzi sanzione da mille a 10mila euro e il prefetto potrà disporre la chiusura dell’attività per 5 giorni.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Manfredi supervisiona la Galleria Vittoria

Pubblicato

il

NAPOLI – Questa mattina il Sindaco di Napoli, Gaetano, Manfredi e l’assessore alle infrastrutture, Edoardo Cosenza, hanno effettuato un sopralluogo presso la Galleria Vittoria assieme al responsabile dell’Anas Campania, Nicola Montesano.

«Stiamo rispettando il cronoprogramma dei lavori. Dobbiamo ricordare ai cittadini che la riapertura della Galleria Vittoria è fatta di due fasi: il completamento delle opere previste e la valutazione da parte dell’autorità giudiziaria del completamento dei lavori, con il successivo dissequestro. Con questo percorso restituiremo la galleria ai napoletani, riducendo così i disagi che i cittadini hanno sopportato in questi lunghi mesi», dichiara il primo cittadino.

«Stiamo lavorando, – prosegue – insieme con la polizia municipale e gli assessori De Iesu e Cosenza, ad un piano viabilità per Natale che terrà conto della possibile apertura della Galleria.» 

Dopo l’incontro di ieri con il premier Mario Draghi a Palazzo Chigi, aggiunge: «Il bene di Napoli è il bene di tutti. Sono convinto che tutte le forze politiche saranno vicine alla città. Ieri ho incontrato il ministro Carfagna per affrontare la questione Bagnoli. L’interesse è quello di garantire il futuro di tutti i cittadini, in particolare i giovani. È finita la stagione delle contrapposizioni tra Nord e Sud. Dobbiamo affermare i nostri diritti, riconoscendo i nostri doveri».

Continua a leggere

Attualità

Avellino: ancora droni trasportanti droga in carcere

Pubblicato

il

 AVELLINO – Nel carcere di Avellino continuano le consegne a domicilio di droga. Stamane, un drone ha depositato l’involucro appeso ad un filo all’altezza della finestra del reparto “aperto”, dove i detenuti stazionano fuori dalle celle con sorveglianza attenuata. A renderlo noto è stato Emilio Fattorello, segretario del Sappe della Campania.

La vicenda segue il tentativo fallimentare avvenuto qualche giorno addietro di trasportare quasi 500 grammi di sostanza stupefacente all’interno della mura carcerarie.

Il Sappe denuncia la “situazione insostenibile” e chiede al Dap urgenti misure

Continua a leggere

Attualità

Giugliano, disboscamento illecito: denunciati 3 imprenditori

Pubblicato

il

I carabinieri Forestali della stazione di Pozzuoli, hanno denunciato 3 imprenditori, con l’accusa di deturpamento di bellezze naturali e per aver eseguito opere, in assenza di autorizzazione paesaggistica. In particolare, gli agenti, hanno accertato un progressivo disboscamento di una pineta, per oltre 3 ettari. Infatti, l’area nella quale, erano stati recisi senza alcuna autorizzazione, decine di esemplari di Pino Domestico, insiste in un terreno demaniale nel Comune di Giugliano, sottoposto a vincolo paesaggistico e dato in concessione alla società diretta dai 3 denunciati.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante