Resta sintonizzato

Salute

Arzano. L’Istituto Comprensivo “D’Auria – Nosengo” fa squadra per la campagna vaccinale

Pubblicato

il

NAPOLI – La Scuola Media “Nosengo” che si trova in via Ferrara, accanto alla sede della Polizia Municipale, ospiterà il camper vaccinale che l’ASL NA 2 Nord ha organizzato per la campagna “Facciamo squadra”.

Il 4 ottobre, dalle 9,00 alle 18,00, i ragazzi dopo i 12 anni, i familiari e tutti quelli che lo vorranno potranno vaccinarsi senza prenotarsi, semplicemente “andando a Scuola”.

Ancora una volta, la Scuola gestita dalla dirigente scolastica Fiorella Esposito si distingue sul territorio, aderendo alla campagna vaccinale per scongiurare ogni pericolo di chiusura e consentire la frequenza in presenza a ragazzi e bambini che, negli scorsi anni, sono stati molto penalizzati con la didattica a distanza.

Nonostante la frequenza in presenza degli alunni con particolari bisogni educativi, che la “D’Auria – Nosengo” ha assicurato sin dal mese di ottobre ’20, la maggior parte degli alunni ha sofferto per la privazione della socialità e della continuità dell’esperienza scolastica.

E’ per questo che i docenti approvarono il Piano Estate voluto dal Ministro Bianchi e che la Scuola ha continuato a funzionare nei mesi di giugno, luglio e fino al 7 agosto 2021.

In conclusione, si tratta di una Scuola che cerca di essere all’altezza delle sfide dei nostri tempi, ahimè funestati dalla pandemia e, per tale ragione invita tutti ad aderire alla campagna vaccinale.

Salute

Covid, Italia: superata ancora una volta quota 100.000. Tasso di positività sale al 28.5%

Pubblicato

il

CAMPANIA – Sale ancora la curva di contagi da Covid-19 nel territorio italiano. Secondo il bollettino diramato dal Ministero della Salute sono 132.274 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, contro i 36.282 di ieri ma soprattutto gli 83.555 di martedi’ scorso.

I tamponi sono 464.732 (ieri 129.908) con un tasso di positività che sale dal 27,9% al 28,5%.Anche i decessi sono in rialzo, 94 oggi (ieri 59). Il numero delle vittime totali da inizio pandemia sale cosi’ a 168.698.

In aumento le ospedalizzazioni: 20 in più le terapie intensive (ieri +12) che diventano cosi’ 323 in tutto con 53 ingressi del giorno, altro dato in evidente crescita. E 355 in piu’ sono i ricoveri ordinari (ieri +436) per un totale di 8.003, il 21mo giorno consecutivo di incremento.

La regione con il maggior numero di casi odierni e’ la Lombardia con 19.037 contagi, seguita da Campania (+18.663), Lazio (+13.555), Veneto (+12.206), Puglia (+11.642) e Sicilia (+9.993). I casi totali dall’inizio della pandemia arrivano a 18.938.771.

Continua a leggere

Attualità

Covid, Campania: 18.663 nuovi positivi, 5 decessi. Il bollettino di oggi, 5 luglio 2022

Pubblicato

il

CAMPANIA – Questo il bollettino diramato dall’unità di crisi della Regione Campania contenente i dati della pandemia da Covid-19 nel territorio regionale (dati aggiornati alle 23.59 di ieri).

Positivi del giorno: 18.663

di cui:

Positivi all’antigenico: 17.870

Positivi al molecolare: 793

Test: 50.759

di cui:

Antigenici: 45.479

Molecolari: 5.280

Deceduti: 5

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 573

Posti letto di terapia intensiva occupati: 34

Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (*)

Posti letto di degenza occupati: 581

(*) Posti letto Covid e Offerta privata.

Continua a leggere

Salute

Covid, Italia: 71.947 nuovi casi e 57 morti. Tasso positività al 27,4%

Pubblicato

il

ITALIA – Secondo i dati emanati dal Ministero della Salute in Italia si registrano 71.947 nuovi casi e 57 morti. I tamponi processati sono stati 262.577 per un tasso di positività pari al 27,4%.

Crescono i ricoverati (+177) e le trapie intensive (+16). La curva dell’epidemia di Covid cresce in modo esponenziale a livello nazionale come non accadeva da novembre. E nei pronto soccorso si tornano a vedere casi di polmonite e un gran numero di asintomatici

Secondo il rapporto settimanale esteso dell’Iss il tasso di mortalità per i non vaccinati è sette volte più alto rispetto alle persone che hanno fatto la dose booster di vaccino anti-Covid. Inoltre si registra che la quota delle reinfezioni sale del 9,5%. Allarme del 118: tornano ad aumentare i casi di polmonite. Il Nobel Giorgio Parisi avverte: “Aumento esponenziale solido e costante da quasi due settimane. Assurdo che sia stato ridotto l’obbligo della mascherina”.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante