Resta sintonizzato

Trasporti

Maltempo a Napoli: chiude la stazione circumflegrea “La Trencia”

Pubblicato

il

NAPOLI – Nel vicino quartiere di Pianura, la stazione circumflegrea La Trencia si è completamente allagata, diventando di fatto impraticabile. In un’immagine diffusa dalla pagina Facebook “Circumvesuviana. Guida alle soppressioni e ai misteri irrisolti” si vede chiaramente come alcune persone siano salite sui tornelli pur di non inzupparsi. In più, nello stesso quartiere anche via Botticelli si è trasformata in un fiume.

Ad essersi allagata, come al solito, anche la stazione della Circumvesuviana di Scafati. A renderlo noto un comunicato dell’EAV.

In seguito alle forti precipitazioni atmosferiche si è ripresentato puntuale anche quest’anno il problema dell’allagamento della sede ferroviaria in corrispondenza della stazione di Scafati, causato dall’acqua proveniente dalle strade adiacenti il P.L. denominato S. Maria delle Grazie, ovvero Via Passanti e Via D. Catalano, ancora oggi prive di rete fognaria.

La circostanza determina l’interruzione del servizio ferroviario sulla tratta Scafati – Poggiomarino e conseguenti ritardi e soppressioni. In una lettera inviata al Sindaco del Comune di Scafati ed al Prefetto di Salerno, la Direzione di EAV ed il Presidente De Gregorio hanno ancora una volta sollecitato l’Amministrazione Comunale competente sul territorio ad addivenire urgentemente ad una risoluzione della problematica che, oltre a provocare danni alle strutture civili della sede ferroviaria, è causa di forti disagi per l’utenza. EAV è parte lesa”.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trasporti

Circumvesuviana: treno guasto. Passeggeri costretti a camminare sui binari

Pubblicato

il

NAPOLI – Un treno bloccato per un guasto tra le fermate di Napoli piazza Garibaldi e Centro Direzionale, con i passeggeri costretti a ritornare in stazione a piedi lungo i binari. È l’ennesimo disservizio avvenuto oggi alla Circumvesuviana, tra problemi alla linea aerea, ritardi e soppressioni.

L’ episodio è stato ripreso da un viaggiatore e postato su un social media denominato ”Welcome to Favelas” ”A Napoli – ha riferito il viaggatore – , tra la fermata Garibaldi e centro direzionale, il treno Baiano si è guastato.

C’è stato uno scoppio, seguito da luce e boato. Siamo rimasti 40′ in attesa di soccorso finché non hanno deciso di farci fare una passeggiata sui binari”.

Vista la coincidenza tra l’episodio del guasto segnalato sui social e l’orario in cui l’Ente Autonomo Volturno ha registrato i problemi relativa alla linea aerea a Napoli Porta Nolana, non è escluso che i due casi possano avere connessioni.

Eav intanto continua a segnalare soppressioni relative alla tratta interessata dal problema: le partenze da Baiano (Avellino) verso il capoluogo campano delle 15.44 e delle 16.08 sono state entrambe cancellate. 

Continua a leggere

Trasporti

Metro’ di Napoli: rinviata alla prossima settimana la riunione con i tecnici per i nuovi treni

Pubblicato

il

NAPOLI – E’ stata rinviata a metà della prossima settimana la riunione con i tecnici del Ministero dei Trasporti per l’ autorizzazione alla messa in esercizio dei nuovi treni della linea 1 del Metro’ di Napoli, attesa ormai da un anno e mezzo.

A discutere con la Commissione del Ministero sarà il dirigente del servizio linea 1 dell’ ANM Serena Riccio. La stessa infatti aveva promesso che la messa in funzione sarebbe stata inaugurata con l’inizio della nuova stagione attesa per il 6 agosto.

Si dice “molto fiducioso” sul giudizio del Ministero il direttore di esercizio della linea 1 Vincenzo Orazzo. “Siamo passati ad un altro treno dopo l’ incendio, un episodio accidentale, e porteremo a Roma una documentazione adeguata.

“Non escludo, però – aggiunge – che possano chiedere il parere di qualche docente universitario o sollecitare qualche piccola integrazione”. Se arriverà l’ ok del Ministero quanto tempo ancora ci vorrà per vedere il primo dei sei treni già consegnati a Napoli, a partire da marzo 2020, in funzione? “Bisogna calcolare i 5 mila km obbligatori di pre-esercizio. Dunque dobbiamo prevedere un mese“.

I treni in servizio – dice Fabio Cuomo, del sindacato ORSA – sono appena 6. L’ attesa nelle ore di punta supera i 20′. L’ azienda dice di supplire con gli autobus, Ma sono cose che si possono raccontare ai giornali”.

Parla di “azienda ferma” e di “servizio allo sbando” Vincenzo Falco, della Cisal. “L’ amministratore è in scadenza e c’è già il bando di concorso per il nuovo. Il Comune è assente, in attesa delle elezioni. Per affrontare il disastro del trasporto a Napoli mancano gli interlocutori”.

Continua a leggere

Trasporti

Ustif di Napoli: proroga di 12 mesi per la Funicolare di Chiaia

Pubblicato

il

NAPOLI – Il Ministero dei Trasporti e della Navigazione di Napoli, sulla base della documentazione trasmessa dal Comune e redatta dall’Anm, ha concesso la proroga di ulteriori 12 mesi di funzionamento della Funicolare di Chiaia. Le prove eseguite da Anm, fa sapere una nota, hanno dato tutte esito favorevole, confermando la sicurezza degli impianti.

Pertanto in attesa dell’affidamento dei lavori di revisione ventennale e ammodernamento dell’impianto, si evidenzia nella nota, “i cittadini potranno continuare a usufruire della funicolare e la sua chiusura avverrà solo quando inizieranno i lavori. La procedura di gara per affidare i lavori avrà inizio il primo ottobre con la prima seduta di gara”.
   

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante