Resta sintonizzato

Sport

La nazionale italiana di basket con sindrome di Down vince gli Europei

Pubblicato

il

ROMA – L’onda lunga della grande estate azzurra non si ferma, anzi. Stavolta a trionfare è la nazionale di pallacanestro con atleti affetti da sindrome di Down, che, davanti al pubblico amico di Ferrara, si sono aggiudicati i campionati europei battendo in finale la Turchia. 21 – 12 il risultato finale, che ha premiato i ragazzi allenati da Giuliano Bufacchi, Mauro Dessì e Francesca D’Erasmo. Gli azzurri avevano portato in alto il tricolore in altre tre occasioni, con le vittorie all’Europeo 2017 e ai Mondiali del 2018 e del 2019.

Il 10 ottobre è la Giornata Nazionale delle persone con sindrome di Down e la ricorrenza non avrebbe potuto essere onorata meglio dai nostri otto cestisti: Chiara Vingione e Fabio Tomao, Alessandro Greco, Alex Cesca e Andrea Rebichini, Alessandro Ciceri, Antonello Spiga e Davide Paulis.

«Nel 2021 le Nazionali dell’Italia vincono in qualsiasi sport, non volevamo essere da meno», ha dichiarato orgoglioso mister Bufacchi. La rassegna cestistica fa più in generale parte della prima edizione dei SUDS Open Euro TriGames, kermesse multidisciplinare riservata agli atleti con sindrome di Down: in totale gli azzurri hanno raccolto 105 medaglie, di cui ben 53 d’oro.

Calcio

Cittadinanza onoraria di Napoli a Mertens: l’annuncio di Manfredi in Consiglio

Pubblicato

il

Il Comune di Napoli concederà la cittadinanza onoraria a Dries Mertens. Lo ha annunciato il sindaco Gaetano Manfredi che ha affidato il proprio pensiero a Twitter: “Per tutto ciò che ha rappresentato, e rappresenta, per Napoli, per il legame speciale che ha saputo costruire con i napoletani, per aver deciso di conservare la sua casa nella nostra città: concederemo la cittadinanza onoraria a Dries Mertens”.

Gaetano Manfredi lo aveva affermato anche a margine del Consiglio Comunale di oggi. “Ho avuto moltissime sollecitazioni sia dal Consiglio Comunale che da moltissimi cittadini – le parole del sindaco Manfredi nel video pubblicato sul canale Youtube del Comune di Napoli- tutti colpiti dal legame di Mertens con la città, testimoniato anche dalla sua volontà di mantenere casa a Napoli. Noi avvieremo il processo per il conferimento della cittadinanza onoraria perché mi sembra non solo opportuno ma anche un riconoscimento a un nostro concittadino che ha dato tanto dal punto di vista sportivo e anche tanto alla città e mi auguro che continuerà a farlo”.

Continua a leggere

Calcio

Napoli. Il giocatore del Napoli Mertens dice no alla Juve, si trattava di un contratto da cinque milioni di euro

Pubblicato

il

Dries Mertens ha detto “no” alla Juventus. È quanto rivela la Gazzetta dello Sport secondo cui all’ex attaccante del Napoli, i bianconeri sarebbero arrivati a offrire un contratto da cinque milioni di euro all’anno. Mertens ha però deciso di non “tradire” i tifosi azzurri come successo in passato con altri ex giocatori del Napoli, il caso più noto fu quello di Higuain, e ha declinato l’offerta. Anche per il belga, a questo punto, potrebbe aprirsi una pista per l’estero. 

Continua a leggere

Città

Beach Soccer: a Mugnano di Napoli le finali nazionali Under 15

Pubblicato

il

Napoli capitale nazionale del beach soccer giovanile con le finali nazionali under 15 che si terranno alla Mugnano Arena, casa del Napoli Beach Soccer dal 29 al 31 luglio 2022. L’evento rappresenterà l’ultimo capitolo stagionale del Progetto di Sviluppo del Beach Soccer Giovanile targato FIGC Settore Giovanile e Scolastico.

Presentazione lunedì presso l’hotel Mediterraneo alle 11.30 alla presenza di Mario Zaccaria Presidente Regionale Ussi, Ferdinando Arcopinto Presidente della Commissione Tecnica per il Beach Soccer Giovanile, Francesco Cacciapuoti Coordinatore Regionale FIGC Settore Giovanile e Scolastico e Carmine Zigarelli Presidente Comitato Regionale Campania FIGC Lega Nazionale Dilettanti.

Un’iniziativa partita con i corsi Grassroots Level E che tra aprile, maggio e giugno si sono susseguiti in diverse location italiane – Marina di Romea (Ravenna), Tirrenia (Pisa), Ostia (Roma), Terracina (Latina), San Benedetto (Marche), Napoli, Catanzaro e Catania – consentendo a 109 corsisti di completare il proprio percorso di formazione e informazione, teorica e pratica, successivamente coinvolti alla guida dei rispettivi team che hanno preso parte ai tornei U18 e U15, sviluppati su base provinciale e regionale, che hanno rappresentato il secondo step progettuale dello sviluppo del Beach Soccer giovanile.

Le Finali Nazionali Under 15, vedranno sette compagini confrontarsi in due gironi, uno da quattro e uno da tre squadre, per determinare le semifinaliste in un confronto diretto incrociato, le cui vincenti si giocheranno domenica pomeriggio in finale il titolo nazionale.

Nel Girone A sono inserite la Pol. Cilento Academy (Salerno), l’ASD Calcio Cuprense 1933 (Ascoli Piceno), la SSD Hermada (Latina) e l’ASD Calcio Lamezia, mentre nel Girone B sono raggruppate l’ASD Mezzano (Ravenna), la Totti Soccer School (Roma) e l’ ASD Sicilia Beach Soccer (Catania), unica compagine ad avere una Prima Squadra militante nel massimo Campionato Nazionale di Serie A.

Per quanto riguarda il torneo Under 18, le finali si sono svolte dal 6 all’8 luglio e hanno decretato il team campano del S.Maria Cilento Academy come squadra vincitrice. Oltre agli aspetti tecnici, tra gli obiettivi del progetto, l’ulteriore promozione del Beach Soccer tra i 298 atleti che si sono cimentati nelle attività proposte, sempre in un clima all’insegna del Fair Play e del divertimento.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante