Resta sintonizzato

Afragola

AFRAGOLA. Lo spettacolo è finito e i suonatori vanno via. Sarà una giunta di basso profilo

Pubblicato

il

AFRAGOLA – “Lo Spettacolo è finito e i suonatori vanno via” con questa citazione di Ingmar Bergman, nel 2002, a seguito del cosiddetto “editto bulgaro”, Enzo Biagi si congedò, malinconicamente, dal suo pubblico televisivo.

Erano altri tempi, stiamo parlando di altri uomini, uomini di altro spessore, giornalisti di un’altra epoca con un’alta formazione comunicativa, persone che riuscivano a comprendere il tempo della sconfitta, anche se nel caso Biagi, fu una sconfitta amara e ingiusta.

Ad Afragola invece i vinti non si danno per vinti e al posto di stringere la mano al vincitore e con gran dignità riconoscergli l’onore delle armi, si continua a gettar fango su una campagna elettorale che secondo qualcuno ancora deve terminare e che sicuramente continuerà in aula nei primi consigli comunali. Ma veniamo all’attualità.

I suonatori sono andati via anche tra fila della maggioranza, scaricati quelli funzionali alla campagna elettorale, quelli che nonostante il loro risicato risultato elettorale, al secondo turno hanno buttato il cuore oltre l’ostacolo per far vincere Pannone. L’ex senatore Vincenzo Nespoli, vero vincitore di queste elezioni, sale in cattedra e vara la nuova giunta, già tra i malumori di qualcuno.

Il Sindaco Pannone sarà colui che dovrà ratificare le scelte ma gli equilibri devono essere trovati prima tra i gruppi politici e se l’ex senatore riesce a trovare la quadra insieme ad essi, per la fascia tricolore è tutto grasso che cola.

Dalle prime indiscrezioni i sette assessori saranno divisi tra sei diversi gruppi presenti in consiglio comunale più uno di espressione del Sindaco. Ogni gruppo tra Fdi, Noi con Afragola, Afragola Futura, Nuova Città e Scelta Democratica avrà la propria rappresentanza in giunta, resteranno fuori dai giochi dell’esecutivo Cantiere Afragola, Pensiero Comune e Afra Vola.

A Fratelli d’Italia che con grande risultato si è attestata la prima lista eletta in città con in dote il primo eletto in città Biagio Castaldo con 1147 voti sarà riconosciuta la possibilità di poter essere votato in aula proprio il primo eletto come Presidente del Consiglio

L’Assessore nominato dal Sindaco Antonio Pannone, con molte probabilità, sarà una donna a cui andrà anche la carica di vicesindaco e da fonti vicine alla fascia tricolore, pare si stia facendo il nome della Consigliera Comunale di Casoria Angela Russo.

Qualcuno si domanderà come mai a “Scelta Democratica” andrà un assessore al cospetto di un solo consigliere comunale mentre gli altri tre gruppi di pari numero consiliare restano a secco?

Tra “Scelta Democratica” e l’ex Senatore c’è stato un patto pre elettorale preso con Aniello Silvestro che come tutti ben sanno ha sempre ambito ad ottenere un posto nell’esecutivo.

Una giunta mista tra tecnico e politica ma che tutto fa sembrare, vista anche la caratura, non me ne vorrà l’esponente di Scelta Democratica, di Aniello Silvestro, fuorché una giunta di alto profilo tecnico.

Infatti da indiscrezioni raccolte da Minformo la giunta verrà puntellata intorno a profili che abbiano stretti contatti con soggetti politici piuttosto che ricercare persone che presentino alti profili di competenza.

Una cosa è certa. Per come si è formato il Consiglio Comunale, ci sono pochi margini di equilibrio e quello trovato dall’ex Senatore Nespoli è quello più plausibile ed è forse per questo che alla fine nessuno metterà bocca sulle decisioni del dominus.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Afragola

Afragola. Solennità di S. Gennaro 2022 patrono di Afragola, di Napoli e della Campania.  

Pubblicato

il

Oggi, 19 settembre, alle ore 9.30, in occasione della solennità di San Gennaro, patrono di Afragola, di Napoli e della Campania, Il Sindaco prof. Antonio Pannone parteciperà alla solenne Concelebrazione Eucaristica nella Cattedrale di Napoli, presieduta da Sua Ecc.za Mons. Domenico Battaglia, Arcivesvovo metropolita della diocesi Napoli.

Alle 9.15, con l’abate mons. Vincenzo De Gregorio e il Sindaco di Napoli, prof. Gaetano Manfredi, l’arcivescovo Battaglia provvederà all’apertura della cassaforte dove sono custodite le ampolle con il sangue di San Gennaro, che saranno portate sull’altare maggiore della Cattedrale. È la prima volta che il Sindaco di Afragola sarà presente ufficialmente alle celebrazioni  in Cattedrale in onore del Santo patrono.

Continua a leggere

Afragola

L’enfant prodige afragolese cova il sogno Americano del calcio

Pubblicato

il

Crescenzo Christian Difficile cittadino afragolese nato il 18 Luglio del 2001 inizia il suo percorso alla “Scuola Calcio fratelli Vives” di Afragola il suo più grande sogno è quello di essere uno studente-atleta negli Stati Uniti. Crescenzo è stato successivamente inserito nel mondo del calcio firmando un contratto con la Pro Vercelli al epoca in Serie B, ha disputato il campionato nazionale under 17, sfidando le tante squadre come Juventus, Fiorentina e tante altre. Spinto dalla volontà di essere calciatore continua a studiare e decide di prendere questa offerta dagli States, inclusa anche una borsa di studio che oggi giorno gli permette di essere uno studente atleta negli Stati Uniti. Attualmente vive in un College con ragazzi che arrivano da tutte le parti del mondo. La sua esperienza in America ha inizio al “Indian Hills Community College”, e proprio pochi giorni fa ha siglato il primo goal in Campionato. Il giovane Afragolese dichiara inoltre: non dimentico le mie radici e ne vado fiero facendo da ambasciatore della Bellezza che distingue i nostri territori.

Continua a leggere

Afragola

Afragola: la droga quasi tutta venduta, in tasca i “guadagni” di una giornata di lavoro. Carabinieri arrestano 33enne

Pubblicato

il

In tasca solo poche dosi di eroina e cocaina e 1500 euro in contante. Segnale di un’attività di rivendita quasi conclusa. E con ottimi risultati sul lato economico. Nonostante i guadagni rilevanti, Ivan Gusev, 33enne lituano già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio dai Carabinieri della stazione di Afragola.

Lo hanno notato in strada, a tradirlo il suo atteggiamento guardingo. Quando lo hanno perquisito addosso aveva quasi un grammo di eroina e un grammo di cocaina. Poi molto denaro, in piccoli tagli. Gusev è finito in manette e poi ristretto in camera di sicurezza, in attesa di giudizio.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante