Resta sintonizzato

Attualità

Abusivismo a Casal di Principe, il Governo accoglie l’OdG di Santillo

Pubblicato

il

Roma, 3 novembre 2021.

Posso annunciare con soddisfazione che il Governo, ha accolto come raccomandazione il mio ordine del giorno, sui casi particolari di utilizzo per prevalenti interessi pubblici degli immobili acquisiti per demolizione dai comuni, ai sensi del D.P.R. 380/2001. La mia richiesta, nasce anche dalla fitta interlocuzione con il Sindaco di Casal di Principe Renato Natale, il quale, aveva segnalato in maniera chiara il grave problema urbanistico del proprio territorio, dove il comune dovrebbe abbattere circa 1300 unità abitative abusive senza averne la minima capacità economica e nella totale assenza, per la gran parte dei casi, di ulteriori sistemazioni per gli inquilini. Si tratta, come il sindaco ha avuto modo di spiegare, di abitazioni sorte anche in ragione della totale assenza di pianificazioni urbanistiche nel passato, che – per la maggior parte – non si trovano in zone a rischio ambientale, idrogeologico o paesaggistico. Abbiamo affrontato questo tema, anche con la Sottosegretaria Macina la scorsa settimana, la quale, ha compreso perfettamente il livello di criticità che interessa molti comuni ad alta tensione abitativa, che negli anni non hanno avuto piani regolatori, né una politica capace di controllare ed impedire gli abusi edilizi. Con la raccomandazione accolta dal Governo, c’è un impegno a prevedere un’integrazione dei “prevalenti interessi pubblici”, che consentano di non abbattere immobili che, acquisiti al patrimonio comunale, possano essere destinati anche ad alloggi per l’edilizia residenziale sociale, mediante l’assegnazione a nuclei familiari residenti nel territorio comunale, privi di ogni altra abitazione”.

Agostino Santillo, vicepresidente del Gruppo M5S al Senato della Repubblica.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Ucraina, 200 corpi trovati a Mariupol sotto le macerie. UN: 4mila civili deceduti dall’inizio dell’invasione russa

Pubblicato

il

UCRAINA – Sono più di 200 i corpi trovati a Mariupol, in Ucraina,  tra le macerie di un rifugio durante lo smantellamento dei blocchi di un grattacielo. L’edificio, sito nelle vicinanze della stazione di servizio suburbana,è stato bombardato dai militari russi.

La notizia ha scatenato non poche reazioni. Tra questa quella del portavoce del sindaco di Mariupol Petro Andryushchenko pubblicato su Telegram. “Mariupol. Cimitero”, ha scritto Andryushchenko, aggiungendo che i corpi sono rimasti lì per diverso tempo dato lo stato di decomposizione e che un gran numero di cadaveri è stato stipato dai russi in un obitorio improvvisato vicino alla metropolitana, sulla strada.

L’Ufficio dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani (Ohchr) ha inoltre reso noto che sono 3.942 i civili deceduti e 4.591 i feriti in Ucraina dall’inizio dell’invasione russa.

Continua a leggere

Attualità

Covid, assessore D’Amato: vaccino di richiamo in autunno

Pubblicato

il

ITALIA “Dobbiamo accelerare con la quarta dose agli over 80, che non va ritardata perché fatta adesso può mettere in sicurezza fino all’autunno, quando attendiamo i vaccini aggiornati e ciò che verrà deciso rispetto ad un richiamo che penso debba essere generalizzo”.

Lo ha detto Alessio D’Amato, assessore alla Sanità della Regione Lazio. Le dichiarazioni sono state effettuate n visita a margine della presentazione della campagna sullo screening dei tumori in collaborazione con le farmacie tenutasi a Roma.

Continua a leggere

Attualità

Covid, Italia: questo il bollettino di oggi, 23 maggio 2022

Pubblicato

il

ITALIA – E’ stato diramato dal Ministero della Salute l’ordinario bollettino relativo all’andamento del quadro epidemiologico da Covid nel nostro Paese.. Secondo i dati, aggiornati alle 23.59 della giornata di ieri, sono attualmente positivi 811.720.

Incremento -21.327

Dimessi/Guariti16.310.44

Incremento 51.946

Deceduti166.127

Incremento 95

Totale casi 17.288.287

Incremento 29.875

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante