Resta sintonizzato

Salute

Covid: cresce la curva di contagi. Locatelli: “impossibile applicare lockdown a no-vax”

Pubblicato

il

ROMA – In crescita la curva dei contagi da Covid-19 in Italia. Si accelera sulle terze dosi di vaccino anti-Covid per contrastare la quarta ondata. Ne sono state somministrate finora oltre 2,1 milioni di dosi, il 35,40% della platea che può avervi accesso.

Intanto crescono le tensioni per le manifestazioni dei No Green Pass del prossimo fine settimana, Locatelli: “Impossibile applicare lockdown a non vaccinati in Italia, Natale più sociale di quello del 2020, sì a vaccino per bambini a partire da dicembre“.

EUROPA

I Casi Covid-19 nel mondo hanno tagliato il traguardo di 250 milioni. Continua la preoccupazione in tutta Europa: in Austria il governo ha emanato una serie di restrizioni per i non vaccinati; record dell’incidenza in Germania che arrivata a 201,1 contagi ogni 100mila abitanti: in Francia torna l’obbligo di mascherina nelle scuole.

ASIA E USA

In Giappone nessun decesso per Covid per la prima volta da 15 mesi. Le autorità sanitarie giapponesi non hanno registrato alcun decesso da Covid ieri, per la prima volta dal 2 agosto dello scorso anno, 15 mesi fa. L’annuncio è arrivato mentre il Paese allenta le restrizioni per chi viene da fuori.

Da oggi gli Usa riaprono in confini ma solo ai vaccinati.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salute

Covid, Brusaferro: “Forte corrispondenza tra diffusione e popolazione non vaccinata”

Pubblicato

il

ITALIA – “Attualmente in Italia ci sono 11 sequenze di variante Omicron, altre sono sospette, e colpiscono piu’ regioni’, ovvero Calabria, Campania, Sardegna, Veneto e provincia di Bolzano. Riguardano casi di persone che avevano transitato in Sud Africa o loro contatti stretti.

In generale, l’epidemia è in espansione, con l’Rt a 1,2 e un’incidenza in aumento a 173 casi ogni 100 mila persone tra il 29 novembre e il 6 dicembre e una “forte corrispondenza” tra la diffusione e la popolazione non vaccinata. Lo ha spiegato il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss), Silvio Brusaferro, in un’audizione in Commissione Affari Costituzionali del Senato sugli “Obblighi vaccinali e rafforzamento certificazioni verdi Covid-19”.

“La popolazione sopra i 12 anni vede ancora 6 milioni e 570mila persone che non hanno iniziato nessun ciclo vaccinale, molti sono in età lavorativa tra 30 e 60 anni, sottolinea.

“Per quanto riguarda l’occupazione posti letto – continua Brusaferro – abbiamo una crescita che aumenta di circa un punto percentuale a settimana a livello nazionale” e “continua crescere anche in terapia intensiva”. Così come “un Rt intorno a 1,2 – stasera o domani avremo dati più aggiornati ma quelli preliminari mostrano che ci manteniamo su questa tendenza – indica che siamo ancora in una situazione di crescita della circolazione”.

“Siamo ancora – rimarca – in situazione epidemica. I dati aggiornati a ieri sera mostrano che sta ancora aumentando in termini di numero di nuovi infetti, con un’incidenza di 173 casi su 100.000 persone” tra il 29 novembre e il 6 dicembre.

E si tratta “di un andamento della circolazione che tocca alcune fasce più di altre, mostrando una forte corrispondenza con la popolazione non vaccinata”, ha dichiarato il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss), Silvio Brusaferro, in audizione in Commissione Affari Costituzionali del Senato sugli “Obblighi vaccinali e rafforzamento certificazioni verdi Covid-19”.

”La popolazione sopra i 12 anni vede ancora 6 milioni e 570mila persone che non hanno iniziato nessun ciclo vaccinale, molti sono in età lavorativa tra 30 e 60 anni.

Continua a leggere

Salute

Covid, Campania: 1.150 positivi, 8 i decessi

Pubblicato

il

CAMPANIA – L’unità di crisi della Regione Campania ha pubblicato il consueto bollettino ordinario attestante i dati sulla situazione pandemica territoriale.

Questo il bollettino di oggi: (dati aggiornati alle 23.59 di ieri)

Positivi del giorno: 1.150

Test: 36.513

Deceduti: 8 (*)(*) Nelle ultime 48 ore; 1 deceduto in precedenza ma registrato ieri.

Report posti letto su base regionale:

  • Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
  • Posti letto di terapia intensiva occupati: 22
  • Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)
  • Posti letto di degenza occupati: 342(**)
  • Posti letto Covid e Offerta privata.
Continua a leggere

Salute

Covid, Capri: 24 positivi in una scuola. Studenti e personale in quarantena

Pubblicato

il

CAPRI – L’Asl Napoli 1 Centro ha comunicato che, nell’ambito di controlli di routine svolti nelle scuole sul proprio territorio di competenza, così come previsto delle linee guida ministeriali, ha rilevato una alta concentrazione di soggetti positivi tra studenti e personale scolastico sull’isola di Capri.

In particolare, il numero dei positivi rispetto ai tamponi effettuati è di 24 su 50 nell’ambito di una prima attività svolta nella giornata di ieri. Il dipartimento di prevenzione dell’Asl, d’intesa con il sindaco di Capri e con il dirigente scolastico dell’istituto, ha provveduto a disporre la quarantena per tutti gli studenti e per il personale scolastico già sottoposto a tampone.’

Nella giornata di domani proseguiranno le attività di screening con tamponi molecolari

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante