Resta sintonizzato

Cronaca

Campania, il dramma di una coppia: gemellini muoiono prima del parto

Pubblicato

il

Tragedia per una coppia di Mercogliano, in provincia di Avellino, i quali hanno perso i loro due gemellini, prima del parto programmato. Al momento, l’inchiesta, vede soltanto un indagato, ossia il ginecologo di fiducia della donna.

Secondo le prime informazioni, il medico, ha visitato per l’ultima volta la donna, lo scorso giovedì, ma soltanto quando la 41enne è arrivata in clinica, che i medici hanno scoperto che il tracciato non rispondeva. Infatti, i parametri vitali dei due gemellini, erano negativi. Pertanto, la tragedia, ha scosso l’intera comunità, che si stringe attorno alla coppia.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cronaca

Dramma Capitale: anziano disabile muore tra le fiamme nel suo appartamento

Pubblicato

il

Tragedia avvenuta nel pomeriggio di ieri a Roma, in via Agostino Richelmy, dove un appartamento è stato divorato dalle fiamme. In particolare, l’incendio sarebbe divampato nell’attico di una palazzina. Tuttavia, la struttura, di sei piani, è stata evacuata e alla fine delle operazioni di spegnimento, è stato rinvenuto il cadavere di un 76enne disabile. Egli, si trovava in casa con la moglie e i nipotini di 8 e 10 anni.

Pertanto, i Vigili del Fuoco sono riusciti a trarre tutti in salvo, con la donna che è adesso ricoverata in ospedale, in prognosi riservata. Per fortuna, i due piccoli sono rimasti illesi. Sul posto, sono intervenute 10 squadre dei pompieri, oltre ai carabinieri della Compagnia Roma San Pietro e della Stazione Madonna del Riposo. Infine, i sanitari del 118, hanno provveduto a medicare e ad assistere alcuni condomini.

Continua a leggere

Cronaca

Tragedia lungo la Statale: Barbara perde la vita a 29 anni

Pubblicato

il

Una vera e propria tragedia quella avvenuta nel pomeriggio di domenica a Molveno, in provincia di Trento, dove Barbara De Donatis, 29enne di Vestone, è morta dopo essere caduta dalla moto guidata dal fidanzato Andrea Rizzi, lungo la Statale 421 in direzione San Lorenzo.

Secondo una prima ricostruzione, la moto avrebbe perso aderenza in curva, a causa dell’asfalto viscido, poiché poco prima, si etra scatenato un violento temporale. Tuttavia, il ragazzo ha riportato solo qualche graffio e lieve contusione, mentre la donna è finita oltre la carreggiata passando sotto il guardrail, precipitando nel vuoto per diversi metri.

Pertanto, il fidanzato ha allertato i soccorsi, immediatamente giunti sul posto per rianimare la ragazza, per la quale non c’era già più niente da fare. Infatti, è stato inutile anche l’ultimo disperato tentativo di portarla all’ospedale di Trento, laddove è stato dichiarato il suo decesso. Lascia i genitori Maria e Ferdinando, il fratello Andrea e i suoi due figli, nipoti di Barbara. Inoltre, tra poco più di 40 giorni, sarebbe convolata a nozze con il suo compagno.

Continua a leggere

Cronaca

San Pietro a Patierno: poliziotto libero dal servizio arresta uno spacciatore

Pubblicato

il

Ieri pomeriggio un poliziotto, libero dal servizio, nel transitare in via Francesco Agello ha notato un uomo che, davanti all’androne di uno stabile, dopo aver prelevato qualcosa tra alcuni cumuli di materiale di risulta, si è avvicinato al conducente di un’auto al quale l’ha consegnata per poi allontanarsi velocemente mentre la vettura è ripartita.
Il poliziotto ha inseguito l’uomo a piedi e, grazie al supporto di una volante del Commissariato Secondigliano, lo ha raggiunto e bloccato; inoltre, gli operatori sono ritornati davanti al palazzo dove l’uomo aveva effettuato lo scambio ed hanno rinvenuto una busta contenente 28 involucri con 33 grammi circa di marijuana ed una stecca di hashish del peso di circa un grammo.
A.L., 52enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante