Resta sintonizzato

Attualità

Napoli, parte la XII edizione di ‘CortiSonanti’, il Festival Internazionale di cortometraggi: ecco le date

Pubblicato

il

Siamo giunti alla XII edizione del Festival Internazionale di Cortometraggi dal nome “CortiSonanti”, diretto da Nicola Castaldo e Mauro Manganiello, che si terrà dal 15 al 20 novembre 2021, in diversi luoghi della città di Napoli: il Cinema Metropolitan, l’Institut Français Napoli e il Maschio Angioino, che ospiterà la giornata conclusiva. Inoltre, si potranno seguire in anteprima televisiva su Minformo Tv, i primi tre giorni di programmazione.

In particolare, nelle sei giornate di CortiSonanti 2021, passeranno in rassegna ben 53 opere selezionate dalla giuria tecnica, presieduta da Rosita Marchese e dalla giuria d’onore tra le 985 iscritte alle varie sezioni, provenienti da 70 paesi. Tuttavia, a contendersi la vittoria come miglior cortometraggio internazionale, saranno le due nomination agli ‘Academy Awards 2021’, ossia “Feeling Through” di Doug Roland e “The Letter Room” di Elvira Lind; l’inglese David Bartlett con “Mousie” (struggente storia di una bambina rom nella Berlino della seconda guerra mondiale); l’irlandese Ryan Williams Harris con “Eggshell”; l’italo-americana Coxy Chiara Rodoni con “The Imperfect Picture” e Cristina Spina con “500 Calories”, con l’eccezionale partecipazione di Kathleen Chalfant.

Tra i titoli selezionati quest’anno, da segnalare “27 Marzo 2020” di Alessandro Haber nelle vesti di attore e regista, “La Stanza più Fredda” di Francesco Rossi, già vincitore del Globo d’Oro 2021, “Bataclan” di Emanuele Aldrovandi, vincitore dei Nastri d’Argento 2021, “Anne” di Domenico Croce e Stefano Malchiodi, vincitore dei David Donatello 2021, “Las Americas ‘84” di Marcos Gualda e “Verdiana” di Elena Beatrice e Daniele Lince con Angela Finocchiaro e Dario Leone.

Segnatevi queste date:

CORTISONANTI XII edizione

15 novembre su Minformo Tv

16 novembre su Minformo Tv

17 novembre su Minformo Tv

18 novembre al Cinema Metropolitan

19 novembre all’Institut Français Napoli

20 novembre al Maschio Angioino

Ingresso gratuito

L’accesso alle proiezioni è consentito agli spettatori muniti di Green Pass

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Caivano, blitz dei carabinieri al Parco Verde: arrestato pusher 21enne

Pubblicato

il

Blitz dei carabinieri del Comando Provinciale di Napoli, che nella serata di ieri, sono intervenuti all’interno del Parco Verde di Caivano. In particolare, gli agenti, hanno effettuato diverse perquisizioni alla ricerca di armi e droga. Nel corso delle operazioni, i militari, hanno tratto in arresto Francesco Bervicato, 21enne del posto già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione di droga a fini di spaccio. Una volta perquisito, è stato trovato in possesso di 15 dosi di cocaina e ben 756 euro in contanti, ritenuti provento del reato. Adesso, l’arrestato, si trova nel carcere di Poggioreale.


Continua a leggere

Attualità

Campania, anche moglie e figli del paziente zero positivi alla variante Omicron

Pubblicato

il

Arrivano cattive notizie dalla Regione Campania, che ha reso noto in un comunicato, che anche la moglie e i figli del paziente zero, sono risultati positivi alla variante Omicron. In particolare, il sequenziamento in tempi rapidi, ha consentito d’individuare la presenza di un genoma virale in toto, nel giro di 24 ore. Tuttavia, i 4 pazienti, non presentano sintomi rilevanti.

Continua a leggere

Attualità

Importante ritrovamento nel Casertano: scoperto ordigno della Seconda Guerra Mondiale

Pubblicato

il

Importante ritrovamento effettuato dai militari del 21° Reggimento Genio Guastatori dell’Esercito, i quali hanno rinvenuto, all’interno di un fondo agricolo, un ordigno bellico inesploso risalente alla Seconda Guerra Mondiale. La scoperta, è avvenuta a San Tammaro, nel Casertano, dove sono intervenuti i carabinieri artificieri del Comando Provinciale di Caserta, che hanno provveduto a mettere l’area in sicurezza, disinnescando e neutralizzando l’ordigno. Pertanto, non si registrano danni a cose o persone.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante