Resta sintonizzato

Capri

Capri continua a franare

Pubblicato

il

CAPRI – L’isola di Capri continua a franare e l’impressione comune è che nessuno se ne stia preoccupando. I capresi e gli amanti dell’isola definita la più bella del mondo soffrono ogni qualvolta il suo territorio viene ferito da cadute di massi o smottamenti.

Si tratta di fenomeni che persistono nel tempo, certamente da secoli, tanto che, secondo gli storici, nel 1808 fu proprio una frana a privare gli abitanti e i visitatori di Capri dell’ingresso alla leggendaria Grotta Oscura, situata sotto la Certosa di San Giacomo e conosciuta fin dal Cinquecento.

La natura carsica e franosa dell’isola la rende inevitabilmente fragile di fronte alle piogge torrenziali che vi si abbattono specialmente nei mesi invernali, dopo che l’aridità dell’estate ha indebolito la tenuta del terreno. Interventi? Paradossalmente, a renderli difficili è il fatto che non è chiaro quale sia l’ente o l’autorità cui tocca la manutenzione di costoni e vallette per prevenire il progressivo degrado, che ovviamente mette a rischio l’incolumità dei residenti e dei turist

Capri

Tragedia a Capri: 19enne muore dopo una nuotata

Pubblicato

il

Gregorio Pio Bucconi è morto nel mare di Capri, ma le cause saranno accertate solo dopo l’autopsia. Gregorio e il fratello si sono tuffati in acqua raggiungendo il largo. Il fratello quando è tornato sul bagnasciuga ha notato che Gregorio non lo seguiva: immediato il rientro in acqua insieme a un altro bagnante che l’ha aiutato nelle ricerche, fino alla terribile scoperta del 19enne che era in acqua privo di sensi. Sul posto è subito intervenuta la Guardia Costiera di Capri che alla vista del giovane esanime ha allertato il 118.

Il personale del 118 ha tentato di rianimare il ragazzo ma arrivati in ospedale i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Continua a leggere

Capri

Capri: denunciato un ladro di biciclette

Pubblicato

il

Lo scorso 19 maggio una donna si è presentata presso gli uffici del Commissariato di Capri per denunciare di essere stata vittima del furto della sua bicicletta elettrica; in particolare, ha raccontato che, uscita di casa per prelevare la sua bici, non l’aveva trovata dove l’aveva posteggiata.
Ieri, grazie alla descrizione fornita dalla vittima e alle immagini del sistema di videosorveglianza dell’isola e quelle dell’Autorità Portuale, i poliziotti hanno rintracciato l’autore del furto, un 29enne napoletano con precedenti di polizia, che  è stato denunciato per furto mentre la bici è stata restituita alla proprietaria.

Continua a leggere

Capri

Rissa a Capri davanti al Quisisana: volano sedie e pugni

Pubblicato

il

Una mega-rissa la notte scorsa a Capri, davanti al Quisisana: scene da film tra sedie volanti e pugni.

Furiosa rissa a Capri davanti al lussuososo hotel Quisisana, meta di molti vip. Un gruppo di persone, donne comprese, si è fronteggiato davanti alle scale dell’albergo. Sono volate sedie e pugni.

I carabinieri hanno identificato tutte le persone coinvolte: sono ragazzi e ragazze della “Napoli bene”. Il Comune si costituirà parte civile per danni di immagine.

«Scene vergognose che infangano l’immagine dell’isola e testimoniano, ancora una volta, il grado di inciviltà e di barbarie che sta caratterizzando le notti della movida e dell’estate 2021. Chiediamo che tutti i protagonisti della rissa siano identificati e denunciati. Non può essere tollerato che le strade dell’isola diventino ring improvvisati dove dare sfogo alla rabbia e all’immaturità. Facciamo appello anche ai genitori di questi ragazzi, affinchè si attivino per far capire ai loro figli che questi comportamenti non solo sono riprovevoli ma anche pericolosi per l’incolumità del prossimo. È ora di smetterla con la triste conta dei danni e dei feriti al termine di ogni serata». ha dichiarato il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante