Resta sintonizzato

Cronaca

Napoli: morto piccolo Giuseppe. Undici medici indagati

Pubblicato

il

NAPOLI – Morto un bambino di 5 mesi all’ospedale di Castellamare per le complicanze dovute al virus sinciziale. Sono indagati undici medici.

Giuseppe, il bambino deceduto, era il secondo figlio di una coppia molto giovane originaria di Pimonte. Le condizioni del piccolo sono peggiorante decisamente negli ultimi giorni di vita sino al suo decesso all’ospedale San Leonardo di Castellammare lunedì 8 novembre.

Sulla vicenda è intervenuta anche la direzione del nosocomio, che a seguito della sua morte ha spiegato: “Il piccolo paziente era giunto il 6 novembre scorso con una grave dispnea e gravi problemi respiratori. La malattia ha avuto un’evoluzione rapida negativa”.

All’aggravarsi delle condizioni del piccolo, l’equipe medica aveva inteso trasferirlo all’ospedale Santobono di Napoli: “Sarebbe stato accompagnato da un’anestetista. E’ stato intubato ma non ha retto alla manovra. E’ morto subito dopo”, ha spiegato la direzione del San Leonardo.

La famiglia del bimbo, in seguito al decesso, ha sporto denuncia, e la Procura di Torre Annunziata ha aperto un’inchiesta. In queste ultime ore, il pm ha inviato undici avvisi di garanzia ai medici che hanno avuto in cura il piccolo negli ultimi giorni prima del decesso. Gli indagati, a loro volta, hanno nominato i periti di parte per l’autopsia, che dovrebbe essere effettuata martedì prossimo.

Cronaca

Fuorigrotta: rubano in un appartamento. Arrestati due fratelli

Pubblicato

il

NAPOLI – Stanotte gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e del Commissariato San Paolo su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Brigata Bologna per la segnalazione di due persone che si stavano calando dal balcone di un appartamento.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno intercettato i due nel vialetto che conduce all’abitazione mentre si stavano dando alla fuga e, dopo un breve inseguimento a piedi, li hanno bloccati e trovati in possesso di due borse al cui interno sono stati rinvenuti orologi, monili, bracciali e anelli d’oro nonché un paio di guanti, una torcia e una pinza.

Due fratelli napoletani di 35 e 43 anni, entrambi con precedenti di polizia, sono stati arrestati per furto aggravato, mentre la refurtiva è stata restituita ai proprietari.

Napoli, 5 luglio 2022

Continua a leggere

Cronaca

Capodichino, fermato presunto ricettatore

Pubblicato

il

CAPODICHINO – Ieri notte gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su segnalazione della Centrale Operativa sono intervenuti presso un hotel di viale Umberto Maddalena per effettuare un accertamento su un ospite della struttura in possesso di una carta d’identità emessa dalle autorità bulgare e risultata rubata.
I poliziotti, giunti sul posto, hanno trovato l’uomo che ha dichiarato di essere il cittadino bulgaro effigiato sulla carta d’identità nonostante la foto presente sul documento non lo rappresentasse.

Gli operatori, una volta accompagnatolo presso gli uffici di polizia per sottoporlo a rilievi foto-dattiloscopici, lo hanno identificato per un 24enne siriano e lo hanno sottoposto a fermo di P.G. poiché gravemente indiziato di ricettazione nonché denunciato per sostituzione di persona.

Napoli, 5 luglio 2022

Continua a leggere

Cronaca

Frattaminore, operazione ad alto impatto della polizia locale

Pubblicato

il

FRATTAMINORE – Ieri mattina gli agenti del Commissariato di Frattamaggiore, con il supporto del Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio a Frattaminore in particolare nelle vie Turati, Cavalieri di Vittorio Veneto e Giovanni XXIII e nelle piazze San Maurizio e Atella.

Nel corso dell’attività sono state identificate 75 persone, di cui 17 con precedenti di polizia, controllati 59 veicoli, di cui uno sottoposto a fermo amministrativo, e contestate 3 violazioni del Codice della Strada per guida con patente scaduta e guida senza casco di protezione.

Napoli, 5 luglio  2022

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante