Resta sintonizzato

Attualità

Follia a Napoli, albero pubblico reciso e portato via: è caccia al responsabile

Pubblicato

il

Curioso episodio avvenuto a Napoli, nei pressi di Piazza Garibaldi, dove un uomo, ha estratto un coltello dalla tasca e reciso un piccolo albero posto in strada, che una volta diviso in due il tronco, ha trascinato con sé l’arbusto. Tuttavia, l’episodio, è stato segnalato al Consigliere Regionale Francesco Emilio Borrelli, che ha così commentato:

Abbiamo inviato il filmato alle forze dell’ordine, sperando si riesca ad individuare il soggetto in questione, anche se il filmato non è molto nitido. Ad esempio, non si riesce a distinguere se il protagonista dell’episodio, sia una persona adulta che si porta via l’albero per chi sa quale motivo oppure se si tratti di un giovane, che magari sta accumulando legname per il cippo di Sant’Antuono di gennaio. A proposito di questo fenomeno, noi lo combattiamo da anni, avendo ottenuto anche dei risultati in quanto, rispetto agli anni passati, c’è stata una significativa riduzione, ma il fenomeno è ancora esistente e bisogna continuare a combatterlo. Al di là dei motivi, non è questo il modo di trattare e devastare il verde pubblico, non è questo il modo di appropriarsi dei beni della comunità”.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Caivano, blitz dei carabinieri al Parco Verde: arrestato pusher 21enne

Pubblicato

il

Blitz dei carabinieri del Comando Provinciale di Napoli, che nella serata di ieri, sono intervenuti all’interno del Parco Verde di Caivano. In particolare, gli agenti, hanno effettuato diverse perquisizioni alla ricerca di armi e droga. Nel corso delle operazioni, i militari, hanno tratto in arresto Francesco Bervicato, 21enne del posto già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione di droga a fini di spaccio. Una volta perquisito, è stato trovato in possesso di 15 dosi di cocaina e ben 756 euro in contanti, ritenuti provento del reato. Adesso, l’arrestato, si trova nel carcere di Poggioreale.


Continua a leggere

Attualità

Campania, anche moglie e figli del paziente zero positivi alla variante Omicron

Pubblicato

il

Arrivano cattive notizie dalla Regione Campania, che ha reso noto in un comunicato, che anche la moglie e i figli del paziente zero, sono risultati positivi alla variante Omicron. In particolare, il sequenziamento in tempi rapidi, ha consentito d’individuare la presenza di un genoma virale in toto, nel giro di 24 ore. Tuttavia, i 4 pazienti, non presentano sintomi rilevanti.

Continua a leggere

Attualità

Importante ritrovamento nel Casertano: scoperto ordigno della Seconda Guerra Mondiale

Pubblicato

il

Importante ritrovamento effettuato dai militari del 21° Reggimento Genio Guastatori dell’Esercito, i quali hanno rinvenuto, all’interno di un fondo agricolo, un ordigno bellico inesploso risalente alla Seconda Guerra Mondiale. La scoperta, è avvenuta a San Tammaro, nel Casertano, dove sono intervenuti i carabinieri artificieri del Comando Provinciale di Caserta, che hanno provveduto a mettere l’area in sicurezza, disinnescando e neutralizzando l’ordigno. Pertanto, non si registrano danni a cose o persone.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante