Resta sintonizzato

Salute

Covid: focolaio nel carcere di Santa Maria Capua Vetere

Pubblicato

il

SANTRA MARIA CAPUA VETERE – Sono dodici i detenuti positivi al Covid-19 rinvenuti nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Lo fa sapere il segretario generale del Sindacato Polizia Penitenziaria, Aldo Di Giacomo: “anche se non si dispone di dati aggiornati di fonte ministeriale sulla nuova ondata di contagi nelle carceri campane, la situazione specie nei penitenziari della Campania nel giro di qualche settimana si è fortemente aggravata e richiede, come stiamo chiedendo già da tempo, l’obbligo vaccinale per tutti i detenuti perché limitarlo solo al personale penitenziario non basta a bloccare il focolaio”.

“Ma – aggiunge Di Giacomo – una domanda ci viene spontanea: perché il Garante dei Detenuti per la regione Campania, sempre loquace su tutto, non ha pensato a sollecitare l’obbligo vaccinale per i detenuti? Eppure il quadro del contagio è chiaro e il Garante dovrebbe pur sapere che più di un terzo della popolazione carceraria campana ha gravi problemi di salute e quindi è più esposta al rischio.

A noi pare di cogliere – afferma il segretario generale del Sindacato Penitenziari – una sorta di paura dello Stato che non ha alcuna intenzione di introdurre prescrizioni rigorose sul doppio piano giuridico e sanitario per i colloqui in carcere temendo la reazione di quei clan di criminali che continuano a dimostrare di comandare e controllare i penitenziari”.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salute

Covid, Italia: il bollettino di oggi, 10 agosto 2022

Pubblicato

il

ITALIA –  Secondo i dati diramati dall’unità di crisi della Regione Campania sono stati registrati sul territorio nazionale 31.703 nuovi casi e 145 morti. Ieri i contagiati erano stati 43.084. In calo anche le vittime rispetto alle 177 di ieri.

Tra antigenici e molecolari sono stati 201.509 i tamponi. Il tasso di positività è al 15,7% (-0,1%), più o meno invariato. Scendono i ricoveri nei reparti ordinari ora a quota 8.592, cioè 224 in meno rispetto a ieri, e le terapie intensive (-10) in cui sono presenti 321 pazienti. È quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.

Gli attualmente positivi tornano sotto il milione, dopo poco più di un mese dall’ultimo picco. Sono 969.830 le persone al momento contaggiate di cui 960.917 in isolamento domiciliare. Un dato che conferma la graduale diminuzione della circolazione del virus in Italia.

La regione con più casi Covid è il Veneto con 3.929 nuovi contagi seguito da Lombardia (+3.740),Emilia Romagna (+3.488), Campania (+2.545) e Lazio (+2.415).

Continua a leggere

Salute

Covid, Campania: il bollettino di oggi, 27 luglio 2022

Pubblicato

il

CAMPANIA – Questo il bollettino di oggi:

(dati aggiornati alle 23.59 di ieri)

Positivi del giorno: 5.887

di cui:

Positivi all’antigenico: 5.518

Positivi al molecolare: 369

Test: 29.419

di cui:

Antigenici: 24.088

Molecolari: 5.331

​Deceduti: 3 (*)

(*) nelle ultime 48 ore; 2 deceduti in precedenza ma registrati ieri.

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 573

Posti letto di terapia intensiva occupati: 30

Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (*)

Posti letto di degenza occupati: 659

(*) Posti letto Covid e Offerta privata.

Continua a leggere

Salute

Covid, Italia: tasso di positività al 22,8%. Curva epidemica in graduale calo

Pubblicato

il

ITALIA – Secondo i dati diramati dal Ministero della Salute nell’ultimo bollettino ordinario oggi in Italiasi sono registrati 67.817 nuovi casi di coronavirus. Numeri che certificano l’inizio del calo della curva epidemica in Italia. Infatti, secondo i numeri raccolti nella giornata precedente, ieri i casi erano stati 89.830 e domenica scorsa erano 79.920. I tamponi effettuati sono 297.754 (ieri 398.338) tra antigenici e molecolari con un tasso di positività che sale dunque al 22,8% (+0,2% da ieri).

I decessi delle ultime 24 ore sono 79 (ieri 111) per un totale di 169.925 vittime dall’inizio della pandemia. Cala, anche se in maniera lieve, il numero delle terapie intensive (-2): in tutto sono 403. Sale invece il numero dei ricoveri (+142 da ieri) nei reparti ordinari Covid per un totale di 10.576 pazienti ospedalizzati fuori dalle rianimazioni. È quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante