Resta sintonizzato

Cronaca

Follia in stazione, uomo armato di coltello minaccia i passanti: la situazione

Pubblicato

il

Attimi di panico a Roma, alla Stazione Termini, dove nella giornata di ieri un uomo, armato di coltello, ha iniziato a minacciare i passanti. Si tratta di un 36enne nigeriano, il quale, alla vista degli agenti ha dato in escandescenza, creando il panico tra turisti e pendolari. A quel punto, è scattato l’allarme e sono giunti i poliziotti, che sono stati prima minacciati dal folle e poi, sono riusciti a bloccarlo mentre tentava di scappare. Adesso, dovrà rispondere di minaccia aggravata, resistenza a Pubblico Ufficiale e porto abusivo d’arma.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cronaca

Capri, vacanza da incubo: promessa del pugilato trovato morto in mare

Pubblicato

il

Una vacanza che si è trasformata ben presto in un incubo. Questo quanto accaduto a Capri, dove Gregorio Pio Bucconi, promessa del pugilato, morto a soli 19 anni sulla spiaggia di Marina Grande.

In particolare, il giovane era partito da Taranto con la famiglia, ma dopo essersi tuffato in acqua con il fratello, si sono perse le sue tracce. A quel punto, sono iniziate le ricerche e il 19enne è stato trovato privo di sensi in mare.

Sul posto, è intervenuta la Guardia Costiera di Capri, insieme ai sanitari del 118, i quali hanno tentato in tutti i modi a salvargli la vita, ma senza riuscirci. Infatti, il 19enne è morto all’arrivo in ospedale. Disposta l’autopsia, che servirà a chiarire le reali cause del decesso.

Continua a leggere

Cronaca

Dolore e lacrime a Villa Literno, Nicola ‘Coccolino’ è morto: aveva 49 anni

Pubblicato

il

Tutti in Paese, lo chiamavano affettuosamente ‘Coccolino’, ma alla notizia della sua morte un velo di tristezza mista a dolore, ha investito gli abitanti di Villa Literno. Stiamo parlando di Nicola Griffo, 49enne titolare di un noto salone nel territorio liternese, stroncato da una grave malattia. Numerosi i messaggi di cordoglio sui social, da parte di amici e conoscenti:

“Ciao ad un grande Parrucchiere di Villa Literno. Nicola Griffo detto ‘Coccolino’, veglia sulla tua famiglia”; “A Nicola Griffo. Dio doni la pace”!

Continua a leggere

Cronaca

Strage sulla Marmolada, il bilancio è drammatico: tra le vittime 3 italiani

Pubblicato

il

Bilancio drammatico quello fin qui registrato sulla Marmolada, dove si contano almeno sei morti, 10 feriti e 20 dispersi. Al momento, sono state identificate 4 vittime: si tratta di due guide alpine di Treviso e Vicenza, una terza persona veneta e un cecoslovacco. Inoltre, tra i dispersi, ci sono una donna e un ragazzo di Pergine Valsugana, 4 alpinisti vicentini e un 50enne di Alba di Canazei.

In particolare, la valanga ha travolto due cordate di turisti, tra cui alpinisti tedeschi, cechi e della Romania, oltre ad un 27enne della provincia vicentina, Filippo Bari, il quale aveva inviato un selfie alla famiglia prima della tragedia. Il fratello di Filippo, Andrea, ha così raccontato:

“Ci mandava foto mentre era sopra il ghiacciaio. Siamo in contatto con i carabinieri e con gli ospedali, ma non riusciamo ad avere sue notizie”.

Intanto, sono in corso le verifiche per identificare i proprietari delle 16 auto, situate nei parcheggi vicino ai sentieri di accesso dell’area. Seguiranno aggiornamenti!

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante