Resta sintonizzato

Eventi

Auspis presenta il Seminario Codice rosso – La Violenza di genere

Pubblicato

il

Aispis presenta il Seminario -Codice Rosso- La Violenza di genere. Profili sostanziai, processuali e modalità operative- confronto tra operatori per rendere più efficaci gli interventi
Roma, 16 dicembre- Il prossimo 17 dicembre presso la Sala Mechelli del Consiglio Regionale del Lazio si terrà la giornata seminariale promossa dall’Aispis (Accademia Italiana delle scienze di polizia investigativa e scientifica) su Codice Rosso- La Violenza di genere. Profili sostanziai, processuali e modalità operative. Un confronto aperto tra addetti ai lavori per rendere maggiormente efficaci gli interventi di contrasto alla violenza di genere attraverso lo studio di casi concreti. Un momento di confronto fortemente sostenuto dal Vice Presidente del Consiglio Regionale Lazio On. Giuseppe Cangemi su sollecitazione della Presidente Aispis la psicologa e criminologa Antonella Cortese.


Atteso lo scambio di best practice tra le eccellenze campane in materia, rappresentate dal Prof. Mario Guarino Primario U.O.C. Responsabile del Pronto Soccorso dell’ospedale C.T.O. dell’Azienza Ospedaliera dei Colli- Napoli- docente Università La Sapienza, dall’Avvocata penalista Maria Francesca Tripaldi Responsabile Osservatorio Giustizia Aispis e dalla past President della Commissione Pari Opportunità della Regione Campania e direttrice scientifico Aispis Dott.ssa Francesca Beneduce (giornalista e criminologa).

Un parterre di alto profilo quello che prenderà parte all’incontro di venerdì a cui parteciperanno:
il Dott. Massimo Improta Primo Dirigente -Ufficio Prevenzione generale e soccorso pubblico- Questura di Roma; la Dott.ssa Pamela Franconieri Vice Questore Aggiunto – Dirigente IV sezione Squadra Mobile; Dott.ssa Lucia De Vito Direttrice 118 Roma; Maria Antonietta Spadorcia Giornalista Rai- Gina Perotti Segretario Nazionale USIC- Unione Sindacale Italiana Carabinieri; Angelo Pierri e Selene Leo – SIM GdF- Sindacato Italiano Militari Guardia di Finanza; Giovanni Iaoi – Segretario Nazionale LES Polizia di Stato- Libertà e Sicurezza.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Eventi

Napoli, programmazione del FEST, Festival del Teatro nella Sanità

Pubblicato

il

NAPOLI – Il FEST, la rassegna teatrale presso il Rione Sanità a cura di Mario Gelardi (Nuovo Teatro Sanità), Luigi Marsano (I Teatrini) e Alfredo Balsamo (Teatro Pubblico Campano), iniziato il 17 giugno, si è spostato di location per la programmazione dedicata ai più piccoli.

Il Giardino dei Miracoli alla Sanità, ad ampliamento delle attività estive della Ludoteca Cittadina, sarà sede di laboratori e giochi creativi ogni giorno dalle ore 17.00 (a cura di Ludobus Artingioco e I Teatrini) e per 6 giorni (il 7 – 8 – 9 e il 15 – 16 – 17 luglio) si animerà di 12 spettacoli dedicati ai ragazzi e alle famiglie.  

“Sono particolarmente felice di questa opportunità per i bambini napoletani” dichiara l’Assessore Luca Trapanese “perché ritengo che il teatro sia un’esperienza allo stesso tempo ludica e altamente educativa, che può essere occasione per la famiglia di trascorrere un tempo qualificato e formativo insieme”.

Ingresso gratuito
Per info e prenotazioni: numero 0810330619 – e-mail info@teatrini.it.

TUTTI I GIORNI LABORATORI E GIOCO CREATIVO

– Giovedì 7 luglio, ore 19.00 –TIPI DA SPIAGGIA
– Giovedì 7 luglio, ore 20.30 – TRAME SU MISURA
– Venerdì 8 luglio, ore 19.00 – FUNGHI IN CITTÀ MARCOVALDO
– Venerdì 8 luglio, ore 20.30 – LE FAVOLE DELLA SAGGEZZA
– Sabato 9 luglio, ore 19.00 – COME ALICE…
– Sabato 9 luglio, ore 20.30 – LE STORIE DI KIRIKÙ
– Giovedì 14 luglio, ore 19.00 – DOV’È FINITO IL PRINCIPE AZZURRO
– Giovedì 14 luglio, ore 20.30 – IL VESTITO NUOVO DELL’IMPERATORE
– Venerdì 15 luglio, ore 19.00 – CAPPUCCETTO, IL LUPO E ALTRE STORIE
– Venerdì 15 luglio, ore 20.30 – RODARI SMART
– Sabato 16 luglio, ore 19.00 – PULCINELLA E IL MISTERO DEL CASTELLO
– Sabato 16 luglio, ore 20.30 – PINOCCHIO A TRE PIAZZE  

Continua a leggere

Curiosità

La stazione zoologica Anton Dohrn compie 150 anni

Pubblicato

il

Nel 1872 uno scienziato tedesco, Anton Dohrn, decise di fondare a Napoli la Stazione Zoologica. La struttura, che è uno dei più importanti enti di ricerca al mondo nei settori della biologia marina e dell’ecologia, è vigilata dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca.

In occasione del suo 150° anniversario dalla fondazione sono stati organizzati due giorni di eventi. La Stazione Zoologica – Istituto Nazionale di Biologia, Ecologia e Biotecnologie Marine è infatti il primo istituto indipendente e internazionale di biologia marina al mondo e del più antico Ente di ricerca Italiano indipendente dalle Accademie. Per questo si è deciso di organizzare l’iniziativa dal titolo “150 anni di Scienza presso la Stazione Zoologica Anton Dohrn: valorizzare il passato per progettare il futuro” a cui è stata conferita anche la Medaglia di rappresentanza del Capo dello Stato Sergio Mattarella. Un evento a cui ha partecipato il sindaco Gaetano Manfredi e che continuerà anche oggi alla presenza di scienziati, ambasciatori, personalità della ricerca, docenti e studenti.

Continua a leggere

Curiosità

Napoli Pride 2022: il dispositivo di traffico

Pubblicato

il

In occasione del Napoli Pride 2022, per la giornata di domani, 2 luglio, è stato istituito un dispositivo di traffico che interesserà diverse strade della città.

L’evento, dedicato alla lotta contro ogni tipo di discriminazione sessuale, avrà inizio alle ore 15:00 di domani con un raduno in piazza Municipio. Intorno alle 18:00 partirà il corteo che percorrerà: via Medina, via Monteoliveto, via Sant’Anna dei Lombardi, piazza VII settembre, via Toledo, piazza Carità, via Cesare Battisti, piazza Matteotti, via Diaz, piazza Municipio, via San Carlo, piazza Trieste e Trento, via Cesario Console, via Nazario Sauro. La manifestazione terminerà intorno alle 21:00 con uno spettacolo in via Nazario Sauro dove sarà allestito un secondo palco.

I divieti di transito e sosta disposti per il 2 luglio:

  • dalle ore 18:00 fino a cessate esigenze, il divieto di transito veicolare lungo le seguenti strade di volta in volta interessate dal passaggio del corteo, con contestuale sospensione del percorso di mobilità ciclabile ove presente: via Medina, via Monteoliveto, via Santa’Anna dei Lombardi, piazza VII Settembre, via Toledo, piazza Carità, via Cesare Battisti, piazza Matteotti, via Diaz, via Medina, piazza Municipio, via San Carlo, piazza Trieste e Trento, Via Cesario Console (dove i carri allegorici svolteranno verso Via Acton), via Nazario Sauro;
  • dalle ore 7:30 fino a cessate esigenze:
  • a) inversione del senso di marcia in via Raffaele de Cesare, con verso di percorrenza da via Nazario Sauro a via Generale Giordani Orsini;
  • b) la sospensione delle aree di sosta regolamentata a tariffa senza custodia (cd strisce blu) e delle aree di sosta riservate, con istituzione contestuale del divieto di sosta con rimozione coatta, nell’emiciclo di via Nazario Sauro antistante via Raffaele de Cesare e in via Nazario Sauro, nel tratto compreso tra l’emiciclo e l’intersezione con via Cesario Console;
  • dalle ore 14:00 fino a cessate esigenze il divieto di transito veicolare in via Nazario Sauro nel tratto compreso tra via Raffaele de Cesare e via Cuma;
  • dalle ore 16 fino a cessate esigenze:
  • a) il divieto di transito veicolare in via Partenope, nel tratto compreso tra via Dumas Padre e via Raffaele de Cesare, eccetto i veicoli diretti agli alberghi, i residenti, gli autorizzati, i mezzi di soccorso e di emergenza, delle Forze dell’Ordine;
  • b) inversione del senso di marcia in via Chiatamone, con verso di percorrenza da via Santa Lucia all’intersezione della Galleria della Vittoria;
  • c) il divieto di transito veicolare in via Ammiraglio Ferdinando Acton, nella corsia con direzione verso via Cesario Console, eccetto i residenti della zona di Santa Lucia, i mezzi di soccorso e di emergenza e delle Forze dell’Ordine.
Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante