Resta sintonizzato

Eventi

Grande attesa per “Il Club”, sit-com televisiva girata a Napoli

Pubblicato

il

Si preannuncia un successo “Il Club”, la nuova sit-com che andrà in onda su palinsesto televisivo a livello nazionale e le cui riprese sono previste nel 2022. Grande attesa per l’uscita della prima stagione, comprensiva di 10 episodi dalla durata di 15 minuti ciascuno. 

Un club, preso in gestione dai tre soci e amici protagonisti, sarà l’ambientazione di una trama destinata a regalare comicità e leggerezza al pubblico tutto. Qui si incontreranno i vari personaggi, principali e secondari, intrecciando aneddoti e gag esilaranti.

Per le riprese, la location selezionata coincide con un rinomato locale nel cuore di Napoli

Il progetto è stato ideato dall’attore e sceneggiatore Daniele Violante, che ha curato la scrittura integrale dei 10 episodi. 

La regia è invece a cura di Fabio Ruffo. 

Daniele ViolanteFabio Ruffo e Jano Di Gennaro compongono il cast principale de “Il Club” interpretando rispettivamente Daniele, Fabio e Jano, a cui si aggiungono di puntata in puntata nuovi e inediti personaggi.

Ragioni diverse e distinte per ciascuno di loro spingono i tre protagonisti a prendere in gestione il club, al fine di renderlo un locale gettonato e frequentato da giovani, nonché da personaggi dalle più disparate personalità. 

Daniele è un giovane insicuro e impacciato, appena lasciatosi con la sua ragazza. Infatti, il suo umore è quasi sempre basso, dato che pensa continuamente alla sua ex e non riesce a guardare nessun’altra ragazza, a meno che non abbia dei particolari che gli riportino in mente lei. Così Daniele decide di investire nel club, proprio per mostrarsi agli occhi della sua ex uomo di potere e di successo. 

Nel ruolo di Daniele, vi è l’attore Daniele Violante: attore di talento e di esperienza, è salito sul palco teatrale all’età di 17 anni. 

A teatro ha recitato insieme a Patrizio Rispo e Mario Portofino in “Masaniello”. Ma vanta anche ruoli in “Camorriste”, “Amore criminale” e “Io sono innocente”. 

Si è fatto conoscere dal grande pubblico anche per il ruolo di Lucio Esposito in “Un posto al sole”; invece in veste di attore e sceneggiatore ha vinto il premio come miglior spot per lo spot pubblicitario di Trenitalia dal titolo “Viaggi(amo)” al festival Roma Creative Contest.

Fabio Ruffo interpreta Fabio, un aspirante regista che ottiene anche successo con le ragazze, motivo di vanto con i suoi amici. Cosi appassionato di cinema, da guardare film e serie TV anche mentre lavora al bancone del locale. Infatti decide di lavorarvi proprio per trovare il budget necessario da investire in un film tutto suo. 

Fabio Ruffo vanta numerosi successi in Italia e in Spagna. Infatti nel 2009 viene scelto come figurazione speciale in “Los Hombres de Paco”, successivamente invece assume piccoli ruoli in “Fisica o Quimica e Compañeros de piso”. 

Ha partecipato anche al reality “Escuela de Decoration”. In Italia viene scelto come figurazione speciale nella soap “Un posto al sole” dove recita anche sua sorella Claudia Ruffo.

Il terzo protagonista di Club è Jano, interpretato da Jano Di Gennaro

Jano è un ragazzo ipocondriaco, insicuro ma anche galantuomo con le donne. Anche per lui l’apertura del locale è un riscatto personale, dal momento che vuole raggiungere la sua indipendenza e distaccarsi dall’apprensione della madre, eccessivamente presente nella sua vita.

Jano Di Gennaro è diplomato in recitazione, canto e dizione presso la “Libera Accademia dello Spettacolo”. Inizia a cantare all’età di 10 anni, mentre recita già dall’età di 13 anni. Il suo esordio al cinema è stato con il film “Aitanic”, con la regia di Nino D’Angelo. Ha anche recitato in “Un posto al sole” , “La squadra”, “Provaci ancora prof” e “Una pallottola nel cuore 2” con la regia di L. Manfredi.

“Il Club” coinvolgerà il pubblico con leggerezza e comicità, ispirata alla sit-com italiana “Love Bugs”; ma si ritrovano anche analogie e similitudini con “How meet your mother” direttamente dagli U.S.A. 

Proprio così, perché “Il Club” si avvale dell’umorismo pirandelliano, che fa ridere e al contempo riflettere. 

Così si tratteranno temi come l’omofobia, il razzismo, l’amicizia, il precariato giovanile e molti altri, avvalendosi del mezzo della risata per approfondire senza noia né pesantezza.

Nell’ambito del progetto viene offerta la possibilità di pubblicizzare aziende e attività commerciali, tramite i principali mass-media (TV, web, giornali …) con visibilità a livello nazionale. Per informazioni e dettagli basta inviare una mail al seguente indirizzo: Infoilclub2022@gmail.com.

Allora, non resta che attendere per aggiornarsi sulla programmazione e messa in onda de “Il Club”: la sit-com destinata a conquistare il pubblico a livello nazionale e a far parlare di sé.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Eventi

“MiniNA la città dei ragazzi”, parte oggi il progetto del Comune di Napoli

Pubblicato

il

NAPOLI – Da lunedì 27 giugno a venerdì 1 luglio 2022 si svolgerà la manifestazione “MiniNA la città dei ragazzi” presso il Centro Sociale La Salette in via Romolo e Remo 46 a Soccavo.

La Città dei Ragazzi è un gigantesco gioco di ruolo organizzato dal Progetto “Una città per Giocare“ del Comune di Napoli e coordinato dall’Assessorato al Welfare in collaborazione con la Ludoteca Cittadina che si svolge in una vera città in miniatura, dove i ragazzi trovano riprodotte e allestite le più importanti strutture di una città moderna, in modo tale che le si possa conoscere e sperimentare giocando.

 La Città dei Ragazzi ha vari ambiti di gioco e ognuno di essi comprende diverse possibilità di partecipazione:

1. AMMINISTRAZIONEmunicipio, ufficio del lavoro, banca, anagrafe
2. SERVIZItaxi, nettezza urbana, pubblicità, pronto soccorso
3. RIFORNIMENTI: ristorante, bar, specialità
4. PRODUZIONEcarretti, orto, sartoria, gioielli, giocattoli
5. FORMAZIONEcorsi, conferenze
6. TEMPO LIBERO, CULTURA SPORTcinema, teatro, palestra
7. INFORMAZIONEtelevisione, radio, giornale quotidiano

Per informazioni: Tel 3205776789 – info@unacittapergiocare.it

Continua a leggere

Eventi

Napoli, l’Ipogeo dei Cristallini riapre al pubblico dal 1° luglio

Pubblicato

il

NAPOLI – Riapre al pubblico l’Ipogeo dei Cristallini. Una magnifica testimonianza della Neapolis greca nel Rione Sanità: l’Ipogeo dei Cristallini si trova a undici metri sotto il manto stradale, nel sottosuolo di un palazzo privato. Un antico sepolcreto databile al quarto secolo a.C. con rarissime pitture parietali che conservano i colori originari.

Il progetto di restauro, cominciato nel 2020, è stato presentato questa mattina al MANN. Dal prossimo 1° luglio l’Ipogeo dei Cristallini sarà riaperto al pubblico.

Continua a leggere

Cultura e spettacolo

Napoli, spettacoli “open air” al Teatro dei Piccoli

Pubblicato

il

Teatro, musica e diverse attività di laboratorio in programma nella rassegna “Open Air” del Teatro dei Piccoli alla Mostra d’Oltremare di Napoli.

Al suo terzo anno di programmazione, l’iniziativa interamente dedicata ai bambini e alle loro famiglie, offrirà al pubblico 11 giornate di spettacolo da sabato 25 giugno ore 18:00 negli spazi attrezzati del parco di pini marittimi attiguo al teatro.

Si comincia con la favola “Mignolina Rap” proposta dal Teatrino dei Fondi di Pisa (sabato 25 e domenica 26 giugno, ore 19), si prosegue con “La storia dell’elefantino Babar” e “Pierino e il lupo” di Progetto Sonora (sabato 2 luglio, ore 19 ), con le “Favole al telefono” di Gianni Rodari presentate da Fantacadabra Teatro di Sulmona (domenica 3 luglio, ore 19) e così via fino al 31 luglio, con gli spettacoli del Teatro dei Colori di Avezzano, Drammatico Vegetale Ravenna Teatro, Teatrop di Lamezia Terme e Pandemonium Teatro di Bergamo.

“Abbiamo voluto rinnovare l’appuntamento di teatro e musica all’aria aperta con i nostri bambini e ragazzi – dicono gli organizzatori – potenziando e arricchendo l’allestimento della pineta con aree dedicate variamente fruibili dal pubblico, che vanno dagli spazi per momenti di laboratorio e gioco alla vera e propria gradinata per assistere agli spettacoli teatrali e ai concerti. Una proposta culturale per le nuove generazioni che incoraggia la scoperta, la sperimentazione, il movimento in un’esperienza emotiva completa, di condivisione fra coetanei e con le famiglie, in quel luogo della città che a loro appartiene”.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante