Resta sintonizzato

Terremoti

Pozzuoli, la terra continua a tremare

Pubblicato

il

POZZUOLI – Dalle ore 1,12 di ieri notte è un corso uno sciame sismico con nove eventi nell’area flegrea.

Quattro le scosse più intense in buona parte avvertite dalla popolazione: alle ore 5,54 di magnitudo 1,1 e profondità a 1210 metri, alle ore 10,40 di intensità 1,4 della scala Ritcher e profondità 1380 metri, alle ore 12,22 di 1,1 magnitudo e profondità 1180 metri e alle ore 14,29 di magnitudo 1,3 e profondità 2890 metri.

Gli epicentri sono variati tra il lungomare di via Napoli e l’area di Pozzuoli alta tra Anfiteatro Flavio e la zona cimiteriale di via Luciano. Lo sciame di oggi fa seguito agli eventi registrati nel giorno di Natale e di Santo Stefano con magnitudo rispettivamente di 1,8 e di 1,7. I fenomeni sismici rientrano nell’ambito del bradisismo flegreo che comporta il sollevamento del suolo che secondo i dati diffusi dall’Osservatorio Vesuviano, al momento, ha una media di 1,2 centimetri al mese, in totale 82,5 centimetri dal 2011. Al momento non si lamentano danni a persone e cose.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Terremoti

Trema ancora la Terra ai Campi Flegrei, scosse avvertite dalla popolazione

Pubblicato

il

L’Osservatorio vesuviano ha comunicato al Comune di Pozzuoli l’accadimento di un evento sismico di magnitudo 1.5 localizzato in zona Vulcano Solfatara. Il sisma si è prodotto alle 15:10 alla profondità di 0.8 chilometri.

L’evento – avverte l’amministrazione – potrebbe essere stato accompagnato da un boato avvertito dagli abitanti dell’area prossima all’epicentro”. Sono in corso gli accertamenti sul territorio da parte della polizia municipale.

Continua a leggere

Terremoti

Campi Flegrei: sciame sismico in corso

Pubblicato

il

Trema ancora la terra nei Campi Flegrei oggi 24 maggio. La più forte di magnitudo 1.1 è stata registrata alle 13.31 di oggi ad una profondità di 2 km e segue quella di magnitudo 1 delle 11.04 sempre ad una profondità di 2 km. Lo rende noto l’Osservatorio Vesuviano che aggiorna sempre in tempo reale sui cambiamenti del sottosuolo.

Nella notte ci sono state anche altre scosse di magnitudo inferiore ad 1 a partire dalle 1.14 , all’1.15 (magnitudo 0.5), alle 2.07 con magnitudo sempre di 0.5, l’evento maggiore è stato alle 2.47 con magnitudo 0.9 ed epicentro sempre alla Solfatara. Poi ancora scosse alle 3.46 (magnitudo 0.4), alle 4.58, alle 10.28 (magnitudo 0,6), 11.17 (magnitudo 0.4), 11.55 magnitudo 0.5.

Continua a leggere

Terremoti

Avellino, sciame sismico in Irpinia

Pubblicato

il

AVELLINO – Sciame sismico registrato nell’avellinese. Si tratta due due scosse di terremoto in Irpinia, con epicentro rispettivamente a Sant’Angelo dei Lombardi e Morra De Sanctis. Si tratta del secondo evento sismico nel territorio in meno di una settimana.

I sismografi dell’Igv hanno rilevato alle 4.37 un sisma di magnitudo 2.3 della Scala Richter a 12 chilometri di profondita’ nel territorio di Sant’Angelo dei Lombardi e una successiva scossa alle 5.27 di magnitudo 2.4 ad una profondita’ di 14 chilometri nel territorio di Morra de Sanctis. Nessun danno viene segnalato a persone o cose.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante