Resta sintonizzato

Torre del Greco

Contagiati i dipendenti comunali di Torre del Greco: chiusi alcuni uffici

Pubblicato

il

Il covid colpisce anche la città di Torre del Greco. Nell’ultimo bollettino del 5 gennaio si registravano 118 nuovi casi di positività al COVID-19, di cui 4 ripositivizzati e 1 ospedalizzato. Il virus ha coinvolto anche i dipendenti pubblici per questo il primo cittadino, Giovanni Palomba, ha deciso di chiudere diversi uffici comunali.

Questo il comunicato diffuso dall’amministrazione: “A causa della forte ripresa della curva epidemiologica da COVID-19, e, in considerazione della rapida diffusione del contagio, anche alcuni dipendenti degli Uffici comunali della città di Torre del Greco si ritrovano investiti da tale criticità. Si comunica, pertanto, alla cittadinanza tutta che in considerazione del particolare momento, diversi Uffici comunali resteranno chiusi, con relativi disagi sia per le attività allo sportello, sia per le informazioni a mezzo telefonico e telematico. Nello specifico, si evidenzia che nella giornata odierna resta interdetto alla fruizione lo sportello di emissione delle Carte di Identità, con conseguente slittamento delle prenotazioni a far data dalla prossima settimana“.

Anche i dipendenti dell’azienda che si occupa dei servizi di igiene urbana a Torre del Greco nei giorni scorsi avevano fatto registrare un boom di casi rendendo difficile la raccolta dei rifiuti. Cresce infatti il numero di positivi in tutta Italia.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Torre del Greco, aggredito per gelosia: uomo colpito con 5 coltellate alla schiena

Pubblicato

il

Attimi di paura stanotte a Torre del Greco, dove un uomo di 34 anni è stato accoltellato con 5 fendenti per futili motivi. A riportare la notizia è una nota dei carabinieri.

I Carabinieri della locale Compagnia hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria G.B, un uomo di 30 anni originario di Secondigliano e già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è ritenuto gravemente indiziato del reato di tentato omicidio nei confronti di un 34enne del Parco Verde di Caivano, anche lui già noto alle forze dell’ordine.

I Carabinieri sono intervenuti presso un appartamento sito al II vico San Vito per una lite in abitazione. Poco prima, per cause in corso di accertamento che sembrerebbero condurre a questioni sentimentali, il 34enne si sarebbe presentato presso l’abitazione dove il 30enne era con la sua compagna.

Ne sarebbe scaturita una lite, in cui il 34enne di Caivano sarebbe stato colpito alla schiena con 5 fendenti. L’uomo accoltellato è stato soccorso dal personale sanitario ed ora si trova ricoverato, non in pericolo di vita, presso il pronto soccorso dell’ospedale Maresca di Torre del Greco.

Le immediate indagini hanno permesso ai Carabinieri di accertare quanto fosse accaduto e di individuare poco dopo il 30enne di Secondigliano, per poi sottoporlo a fermo di polizia giudiziaria. Il fermato è in attesa di giudizio presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale, a disposizione dell’A.G.

Continua a leggere

Scuola

Torre del Greco, ruba in un istituto scolastico: arrestato 30enne della zona

Pubblicato

il

Ruba all’interno di un un istituto scolastico e poi tenta la fuga all’arrivo delle Forze dell’Ordine, senza avere successo: arrestato un uomo di 30 anni per furto. La vicenda è avvenuta il 16 di questo mese in un istituto di via Nazionale a Torre del Greco.

Come quanto riportato dalla Questura di Napoli, era domenica sera quando l’allarme di intrusione di un istituto di vigilanza privata sarebbe scattato. All’interno di un’aula della scuola, infatti, si aggirava un uomo, proprio come ripreso dalle telecamere di sorveglianza. Allertati quindi gli agenti del Commissariato di Torre del Greco, intervenuti presso la scuola durante il servizio di controllo del territorio.

Giunti sul posto, gli agenti hanno sorpreso l’uomo filmato dalle telecamere nell’intento di scavalcare il cancello dell’istituto. Quest’ultimo, alla vista dei poliziotti, ha deciso di tentare la fuga, lasciando cadere una scatola contenente la refurtiva. Un tentativo che però non ha portato il 30enne molto lontano, in quanto raggiunto e bloccato dagli agenti.

All’interno del pacco e avvolto in un giubbotto, come la Questura riporta, gli agenti hanno ritrovato un pc portatile, con tanto di batteria ed accessori annessi, appartenenti alla scuola. Arrestato quindi dagli agenti del Commissariato di Torre del Greco per furto aggravato e danneggiamento. Il 30enne, di Torre del Greco, era già conosciuto alle Forze dell’Ordine. L’uomo, infatti, era sottoposto all’obbligo di presentazione alla P.G. per furto.

Continua a leggere

Cronaca

Lacrime di dolore a Torre del Greco, Alessandro ucciso dal Covid a 37 anni

Pubblicato

il

Ha perso la vita a 37 anni dopo aver contratto il Covid. È una giornata di dolore quella che oggi vive la comunità di Torre del Greco, che subisco un altro lutto a causa della pandemia. Alessandro Ciaramella, giovane imprenditore e musicista, non ce l’ha fatta. Amici e parenti, su Facebook, lo ricordano pubblicando messaggi di cordoglio e soprattutto video in cui il 37enne suonava il suo violino.

La famiglia, dopo il dramma, invita tutti a vaccinarsi. “Amici, clienti, questa pandemia non smette di mietere vittime ed oggi, 11 gennaio 2022, abbiamo subito, purtroppo, una grave perdita, un pezzo di cuore se ne va per trasformarsi in una stella grande e luminosa. Domani osserveremo una religiosa chiusura per rendere omaggio ad un instancabile lavoratore. Preghiamo affinché questo incubo finisca, ma nel frattempo continuiamo a vaccinarci, un piccolo gesto può salvarci la vita”.

Alessandro era vaccinato, ma le complicazioni legate alle relative patologie non gli hanno dato scampo dopo aver contratto il Covid. Si tratta della vittima numero 180 dall’inizio del periodo Covid, nella città che ieri ha superato anche la quota dei duemila contagi.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante