Resta sintonizzato

Napoli

Covid, liceo di Napoli in protesta: “Restiamo senza docenti anche 5 o 6 ore”

Pubblicato

il

Con la ripresa delle lezioni in presenza in piena quarta ondata di Covid, era prevedibile che le scuole avrebbero incontrato più di qualche difficoltà. È il caso dei Liceo Artistico Ss Apostoli di Napoli, che da qualche giorno è in protesta per la mancanza di docenti.

Da qualche giorno sulla scuola sono affissi dei cartelli su cui si legge “Cercasi professori” e “Affittasi cattedra”. I liceali hanno cominciato una protesta che proseguirà anche nei prossimi giorni, con il sostegno dei genitori, per le gravi mancanze che si ritrovano a vivere in questi giorni.

Su 7 ore di lezione ci ritroviamo senza docenti anche 5 o 6 ore“. Questo quanto raccontano a Il Corriere del Mezzogiorno le due rappresentanti d’istituto. “Il problema della mancanza di docenti risale a settembre. L’aumento dei contagi non è l’unica causa del problema. Nella mia classe mancano da inizio dell’anno i docenti di italiano, storia, storia dell’arte, inglese e discipline plastiche.”.

Oltre ad aver dato il via alla protesta, il collettivo gli studenti del liceo SS Apostoli sta facendo circolare sui propri canali social un comunicato con i motivi della protesta, tra i quali la richiesta di sanificare adeguatamente le classi e di far rispettare le norme anti-contagio. In questa situazione, il dirigente scolastico ha ribadito il proprio impegno ad affrontare i problemi che sta vivendo il liceo:

Le difficoltà che stiamo vivendo al liceo artistico di Napoli sono comuni a tutte le scuole d’Italia in questo momento. Il Covid e il picco di contagi rendono l’organizzazione farraginosa“, afferma Valter de Bartolomeis, dirigente del Liceo Artistico . “Da parte mia e di tutto il personale scolastico stiamo compiendo il massimo sforzo per superare le difficoltà, garantire il diritto allo studio e restituire ai ragazzi una condizione di normalità“.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Napoli

Fuorigrotta, vaga sui binari della metro senza una meta: circolazione interrotta per un’ora

Pubblicato

il

Fuorigrotta, i Carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli sono intervenuti sui binari della linea metropolitana Napoli-Pozzuoli e hanno trovato l’uomo che vagava senza meta all’altezza della fermata Cavalleggeri d’Aosta.

Ha interrotto il traffico per un’ora affermando ai Carabinieri che aveva assunto sostanze stupefacente e non sapeva dove si trovasse. L’uomo è stato denunciato.

Continua a leggere

Napoli

Napoli, Quartieri Spagnoli: arrestato 24enne per lesioni e rapina

Pubblicato

il

Nella serata di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Napoli Centro hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Napoli nei confronti di Mario Giarnieri*, 24enne dei quartieri spagnoli già noto alle forze dell’ordine.
L’uomo, che era già agli arresti domiciliari, è stato riconosciuto colpevole – in concorso con altri – dei reati di lesioni personali pluriaggravate e rapina aggravata avvenuti il 17 febbraio 2020.
L’arrestato, trasferito nel carcere di Poggioreale, dovrà scontare la pena di 4 anni e 4 mesi di reclusione.

Continua a leggere

Napoli

Napoli: la disinvoltura non le evita le manette, 26enne arrestata per furto dai carabinieri

Pubblicato

il

Tre paia di scarpe nella borsa e tanta disinvoltura. La donna che le aveva prelevate dagli scaffali e poi nascoste attraversa spedita la barriera delle casse di un megastore di Via Toledo. E’ pieno pomeriggio, c’è molta gente e pensa di farla franca.
Peccato per lei che il dispositivo antitaccheggio ha immediatamente attivato l’allarme. Il personale di vigilanza ha bloccato la ragazza – una studentessa 26enne e incensurata – e atteso che i Carabinieri dell’aliquota pmz della compagnia centro la prendessero in custodia.
Per la giovane sono scattate le manette, dovrà rispondere di furto aggravato.
Le scarpe sono state restituite al negozio mentre la 26enne è stata sottoposta ai domiciliari in attesa di giudizio.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante