Resta sintonizzato

Meteo

Meteo, arriva il freddo dalla Russia: gelo e neve anche in Campania

Pubblicato

il

Il bel tempo e le temperature miti hanno le ore contate. Nel prossimo weekend ci sarà il ritorno dell’inverno, con l’arrivo del freddo dalla Russia che porterà piogge e neve anche a quote basse.

Sulle pianure del Nord ritorna la nebbia, mentre nubi basse interesseranno gran parte delle aree costiere centro-settentrionale, in particolare tirreniche. Un cambiamento più radicale avverrà domani, quando un ulteriore cedimento dell’alta pressione favorirà un cospicuo afflusso di venti umidi oceanici carichi di nubi, capaci di riportare anche qualche pioggia su molte regioni del Centro, raggiungendo poi anche il basso Tirreno e, entro sera, il basso adriatico.

Ritorna la neve sui rilievi del Centro-Sud, a quote inizialmente prossime ai 1200 metri, ma in calo entro fine giornata per effetto di venti freddi che cominceranno a soffiare dai quadranti nord-orientali.
Al Nord il tempo si manterrà più asciutto, anche se nelle aree di pianura saranno prevalenti le nebbie e le nubi basse.

Entro il fine settimana il movimento verso Nord dell’anticiclone favorirà l’afflusso verso l’Italia di gelide correnti provenienti dalla Russia, con annesso calo termico su buona parte del Paese.
Mercoledì 19: Al nord: nebbie sulla Pianura Padana, sole prevalente altrove. Al centro: alternanza tra nubi e schiarite, in un contesto sempre stabile. Al sud: sole.
Giovedì 20: Al nord: piogge deboli al Nordest. Al centro: precipitazioni a carattere sparso su tutte le regioni. Neve sopra 1000 metri. Al sud: piogge a carattere sparso su Sicilia e Campania. Nubi ma più asciutto altrove.
Venerdì 21: Al nord: nebbia sulla Pianura Padana, sole prevalente altrove. Al centro: precipitazioni sparse sulle regioni adriatiche e sul Lazio. Al sud: piogge a carattere sparso, neve sopra 500 metri tra Campania, Basilicata, Puglia, a quote superiori altrove.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Meteo

Campania, temperature in aumento: massime di di 30 grandi

Pubblicato

il

CAMPANIA – Come preannunciano le previsioni di ilmeteo.it, in Campania il weekend del 22-23 maggio trascorrerà all’insegna del tempo stabile e soleggiato e di temperature in deciso rialzo su valori pressoché estivi, specie nelle aree interne pianeggianti. Le uniche eccezioni saranno rappresentate solo da qualche cumulo pomeridiano in sviluppo nelle aree interne montuose (senza alcun rischio di precipitazioni) e occasionali banchi foschia in formazione sulla costa tirrenica nottetempo e al primo mattino. La fase estiva si protrarrà anche nella prima parte della prossima settimana.

Tra sabato e domenica le massime raggiungeranno i primi picchi di 30°C a Benevento e i 28-29°C nella Piana di Nola, ad Avellino e Caserta; valori termici relativamente più contenuti (24-27°C), a fronte di maggiori tassi di umidità, lungo i tratti costieri tra Napoli e Salerno per effetto del soffio mitigante delle brezze marine.

Continua a leggere

Meteo

Meteo, temperature quasi estive e rischio temporali di calore

Pubblicato

il

Il caldo anticiclone africano, stando alle previsioni meteo i prossimi giorni saranno caratterizzati da temperature tipicamente estive con il rischio che possano sopraggiungere temporali di calore in alcune zone dell’Italia.

Sarà proprio l’avvento del caldo a determinare il possibile e improvviso scoppio dei classici temporali di calore, soprattutto nelle zone interne.

Questo scenario meteorologico ci accompagnerà almeno fino a venerdì, 20 maggio, con mattinate tranquille e asciutte alternate a pomeriggi per certi versi instabili, principalmente sulle zone montuose, da Nord a Sud. In particolare mercoledì, 18 maggio, correnti di aria fresca si abbatteranno su Alpi e Prealpi con il rischio di temporali anche sulle vicine aree di pianura. Sul finire della settimana, da venerdì e fino al weekend, si prevedono giornate stabili e caldissime.

Continua a leggere

Meteo

METEO. L’Italia si prepara ad accogliere Hannibal, l’anticiclone africano che anticipa l’estate

Pubblicato

il

L’Italia si prepara ad accogliere Hannibal o Annibale, il nuovo campo anticiclonico che investirà la nostra Penisola a partire dalle prossime ore. Infatti, dalla Tunisia e dall’Algeria, si stanno dirigendo correnti sempre più calde verso l’Italia, passando anche su Spagna e Francia, con valori termici elevati. Tuttavia, siamo già 8 gradi oltre la media stagionale, con il picco che si attesterà dal prossimo martedì.

In particolare, arriveremo ben oltre i 32-33 gradi, soprattutto al Nord Italia, anche se il caldo si espanderà durante il weekend verso le regioni centro-meridionali. Pertanto, questo nuovo anticiclone proveniente dall’Africa, porterà ad un’ondata di caldo eccezionale, in cui si toccheranno temperature massime tipiche di luglio.

Per fortuna, almeno nel weekend, sono attesi brevi momenti di refrigerio pomeridiano sulle Alpi e localmente sulla Pianura Padana, con temporali sparsi come avviene in piena estate.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante