Resta sintonizzato

Coronavirus

Covid, le regioni cambiano colore: Sardegna zona gialla, Sicilia verso l’arancione. Conferma per la Campania

Pubblicato

il

L’ufficializzazione è stata appena comunicata dal Ministero della Salute alla Regione Sardegna. Decisiva l’impennata dei ricoveri nell’ultima settimana. L’occupazione dei posti letto in area medica da parte di pazienti Covid ha infatti superato la soglia di saturazione del 15% negli ultimi due giorni, come certifica il sito istituzionale dell’Agenas (16% il 19 gennaio e 17% ieri). Il limite del 10% dei posti letto Covid in terapia intensiva era già stato superato dal 6 dicembre e ora si attesa sul 15%. Anche l’incidenza dei casi è da tempo sopra i 50 per 100mila abitanti.  La Campania resta invece gialla.

“Ci stiamo avvicinando verso la zona arancione, perché nonostante tutti gli sforzi fatti i reparti di Terapia intensiva sono pieni di persone non vaccinate che ci spingono verso questo colore”. Così il presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci.

“La Lombardia resta in zona gialla”, conferma il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, tornando a chiedere di “semplificare le norme di quarantena o isolamento sia per le scuole che per i cittadini”.

L’incidenza settimanale nazionale si è stabilizzata mentre cala l’indice di trasmissibilità Rt. L’incidenza è pari a 2011 ogni 100.000 abitanti (14/01/2022 -20/01/2022) rispetto a 1988 ogni 100.000 abitanti (07/01/2022 -13/01/2022) della scorsa settimana. Nel periodo 22 dicembre 2021 – 4 gennaio 2022, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 1,31 (range 1,00 – 1,83), in calo rispetto alla settimana precedente, quando era pari a 1,56. Varie Regioni hanno però avuto problemi nell’invio dei dati e potrebbe esserci una sottostima. Lo evidenzia il monitoraggio Iss-ministero della Salute.

Resta stabile il tasso di occupazione in terapia intensiva: è al 17,3% (rilevazione giornaliera del Ministero della Salute al 20 gennaio) rispetto al 17,5% della rilevazione al 13 gennaio. Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale sale al 31,6% (rilevazione giornaliera del Ministero della Salute al 13 gennaio) contro il 27,1% del 13 gennaio.  Rimane stabile il numero di nuovi casi non associati a catene di trasmissione (658.168 vs 649.489 della settimana precedente). La percentuale dei casi rilevati attraverso l’attività di tracciamento dei contatti è in leggero aumento (15% vs 13% la scorsa settimana). È in diminuzione la percentuale dei casi rilevati attraverso la comparsa dei sintomi (41% vs 48%) mentre aumenta la percentuale di casi diagnosticati attraverso attività di screening (44% vs 39%).

Il maggiore tasso di occupazione dei posti letto per pazienti Covid nei reparti di area medica si registra questa settimana in Valle d’Aosta (al 54,5%); seguono la Calabria (al 40,1%) e la Liguria (al 39,7%). La maggiore occupazione dei posti letto per pazienti Covid nelle terapie intensive si registra invece nella Marche (al 23,9%), seguita dal Friuli Venezia Giulia (al 22,9%) e dal Piemonte (al 22,8%). E’ quanto emerge dai dati della scheda sugli indicatori decisionali che accompagna il monitoraggio settimanale dell’Iss e ministero della Salute, visionato dall’ANSA.

Coronavirus

Covid Campania: 2.819 positivi, il bollettino di oggi 20 Maggio

Pubblicato

il

L’Unità di crisi della Regione Campania ha trasmesso il bollettino sulla situazione covid relativo alla giornata di oggi, venerdì 20 maggio 2022. Sono 2.819 i positivi del giorno a fronte di 19.602 tamponi effettuati per un tasso di positività del 14,38%, in leggero aumento rispetto al 14,21% di ieri. I deceduti sono 8, di cui 4 nelle ultime 48 ore e 4 morti in precedenza ma registrati ieri. I posti in terapia intensiva occupati sono 34, invariati rispetto a ieri, ma diminuiscono quelli occupati in degenza ordinaria: 522 rispetto ai 528 di ieri.

Continua a leggere

Coronavirus

Covid Campania: 3.130 positivi, il bollettino di oggi 19 Maggio

Pubblicato

il

Consueto appuntamento con i dati sui contagi da coronavirus emessi dall’Unità di Crisi della Regione Campania.

Oggi i nuovi positivi sono 3.130  su 22018 tamponi effettuati. Il tasso di positività è del 14,21% più o meno stabile rispetto a ieri quando si attestava al 14,17%. I decessi sono 8, di cui uno morto in precedenza ma registrato ieri. I ricoveri in terapia intensiva sono 34, mentre in degenza ordinaria sono 528.

Continua a leggere

Coronavirus

Covid Campania: 3.253 positivi, il bollettino di oggi 18 Maggio

Pubblicato

il

Consueto appuntamento con l’aggiornamento dell’Unità di Crisi della Regione Campania sui dati sui contagi del coronavirus.

Oggi i nuovi positivi sono 3.253 su 22.946 tamponi . I morti sono 13, di cui 3 deceduti in precedenza ma registrati ieri. I ricoverati in terapia intensiva sono 37 mentre in degenza ordinaria sono 531 . Il tasso di positività è del 14,17% in calo rispetto al 17,28% di ieri.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante