Resta sintonizzato

Cronaca

Avellino, bambino ingoia una moneta da 2 euro e rischia di morire soffocato: salvato dall’equipe dell’Ospedale Moscati

Pubblicato

il

AVELLINO – Sfiorata la tragedia ad Avellino: un bambino di pochi anni ha rischiato di morire soffocato poiché aveva ingoiato una moneta da 2 euro. I genitori, resisi conto della gravità della situazione, hanno immediatamente portato il piccolo al pronto soccorso dell’ospedale Moscati di Avellino. L’equipe di pediatria ha tentato varie manovre ed è riuscita a salvare il piccolo.

E’ stata necessaria la gastroscopia per comprendere la situazione. A seguito della buona riuscita dell’intervento, il piccolo paziente è stato dimesso ed i familiari hanno voluto ringraziare il reparto con un messaggio: “vogliamo ringraziare l’equipe di turno venerdì scorso presso il pronto soccorso e reparto pediatrico del Moscati. Sono stati tutti bravissimi e tempestivi nell’attivare ogni altra figura medica necessaria. Sono stati straordinariamente comprensivi verso noi genitori. Grazie a loro nostro figlio è salvo ed è potuto ritornare a casa dai suoi fratellini.

Cronaca

Patenti nautiche acquistate senza fare alcun esame con la complicità di un sottufficiale della Capitaneria di porto

Pubblicato

il

SALERNO – Esami di patente nautica venduti a 3.00 euro. Lo scandalo investe anche il sottufficiale della Capitaneria di porto. Le patenti sarebbero state consegnate nelle mani dei richiedenti senza che questi si sottoponessero all’esame teorico o pratico.

E’ il cuore di una inchiesta della procura di Salerno durata otto mesi e svolta proprio dalla Capitaneria di porto che ha portato a una misura cautelare a carico di 4 persone nonché a perquisizioni domiciliari su tutto il territorio nazionale nei confronti di 70 indagati.

Le perquisizioni hanno avuto come obiettivo la ricerca delle patenti nautiche e altro materiale utile alle indagini. Sono stati sequestrati dunque titoli abilitativi ma anche denaro contante per un totale di 50.000 euro, ritenuti il profitto della corruzione.

Continua a leggere

Cronaca

Soccavo: sorpresi all’interno di un locale sottoposto a sequestro. Denunciati

Pubblicato

il

NAPOLI – Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, hanno effettuato un controllo presso uno stabile di via Tertulliano dove, in un locale già sottoposto a sequestro per attività di spaccio di sostanze stupefacenti, hanno sorpreso e bloccato 2 persone.

Un 29enne sottoposto all’obbligo di presentazione alla PG ed un 20 enne, entrambi con precedenti di polizia, sono stati denunciati per violazione dei sigilli.

Continua a leggere

Cronaca

Borgo Sant’Antonio: detiene documenti falsi e ruba energia elettrica. Arrestato

Pubblicato

il

BORGO SANT’ANTONIO – Ieri sera gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato hanno effettuato un controllo in via Cesare Rosaroll presso un box in uso ad un uomo dove hanno rinvenuto 8 carte d’identità, una patente di guida e 4 tessere sanitarie false nonché 5 lettori di carte di credito.

Inoltre, con il supporto di personale tecnico dell’ENEL, hanno accertato che il contatore era stato manomesso e allacciato abusivamente alla rete pubblica  con un filo di rame collegato sulla base del contatore della società distributrice di energia elettrica.
A.D.F., 38enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per possesso di documenti di identificazione falsi validi per l’espatrio, ricettazione e furto aggravato di energia elettrica mentre il locale è stato sottoposto a sequestro.

Napoli, 6 luglio 2022

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante