Resta sintonizzato

Attualità

Aumento benzina: blocchi nel Casertano e Napoletano, traffico in tilt

Pubblicato

il

Prosegue sull’A1, nel trattato casertano compreso tra Capua e Caianello, la protesta dei camionisti contro il caro carburante, iniziata nella tarda serata di ieri con un blocco che ha interessato il tratto che va dal casello che conduce all’autostrada Salerno-Reggio Calabria fino alla barriera di Napoli Nord, a Caserta. Decine di tir hanno poi proseguito in mattinata la protesta attuando una rallentamento tra Capua e Caianello e poi un blocco del casello di Caianello, con disagi per gli automobilisti; si tratta però di “blocchi mobili”, che vengono imposti e poi rimossi.

Decine di tir stanno hanno bloccato ieri il tratto dell’autostrada A1 che va dal casello che conduce all’autostrada Salerno-Reggio Calabria fino alla barriera di Napoli Nord, a Caserta. Il motivo della protesta, secondo quanto si apprende, è riconducibile al rincaro dei prezzi dei carburanti.  Sul posto sono presenti le pattuglie della polizia stradale di Napoli Nord.

Un sit-in di autotrasportatori contro l’aumento del costo del carburante davanti al casello di San Gregorio, lo svincolo dell’A18 per entrare e uscire a Catania; a Foggia la minaccia che circola da ieri è di «fermare la Puglia per 8 giorni», e i primi blocchi in Puglia hanno già creato disagi, da Taranto a Bari. Monta la rabbia dei camionisti al Sud, mentre le prime spontanee proteste hanno già iniziato a bloccare le attività di movimentazione delle merci, come quelle di carico e scarico.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Covid, Campania: 13.923 nuovi positivi, 3 decessi. Casi in aumento

Pubblicato

il

CAMPANIA – Questo il bollettino dioggi diramato dall’unità di crisi della Regione Campania riguardante gli ultimi dati della pandemia da Covid-19 sul territorio regionale.

(dati aggiornati alle 23.59 di ieri)

Positivi del giorno: 13.923

di cui:

Positivi all’antigenico: 13.035

Positivi al molecolare: 888

Test: 40.148

di cui:

Antigenici: 33.846

Molecolari: 6.302

Deceduti: 2 (*)

(*) nelle ultime 48 ore; 1 deceduto in precedenza ma registrato ieri.

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 573

Posti letto di terapia intensiva occupati: 30

Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (*)

Posti letto di degenza occupati: 600

(*) Posti letto Covid e Offerta privata.

Continua a leggere

Attualità

Casoria, voragine sulla Circumvallazione Esterna: le ultime

Pubblicato

il

Pericolo per tutti gli automobilisti in transito sulla Circumvallazione Esterna di Napoli, all’altezza del centro commerciale Multibit di Casoria, dato che un’enorme voragine si è aperta sull’asfalto. La segnalazione è stata data da un automobilista, con un filmato inviato al Consigliere Regionale Francesco Emilio Borrelli, il quale ha così commentato:

Abbiamo allertato Città Metropolitana di Napoli, affinché si intervenga subito. Quel tratto di strada va messo in sicurezza ed il manto stradale va ripristinato. Non bisogna perdere tempo, prima che possa verificarsi qualche episodio drammatico. La situazione buche sulle strade e gli assi viari del nostro territorio è alquanto complicata, bisogna studiare un piano di intervento”.

Continua a leggere

Attualità

Blitz della GdF: indagate 28 persone per turbativa d’asta e corruzione in appalti pubblici

Pubblicato

il

Blitz della Guardia di Finanza di Piedimonte Matese in 6 comuni dell’Alto-Casertano, nel quale sono indagate 28 persone per turbativa d’asta e corruzione nei pubblici appalti.

In particolare, sono coinvolti i comuni di Vairano Patenora, Dragoni e Alvignano, Montaquila, San Martino Sannita, Piedimonte Matese. Inoltre, tra gli indagati risultano 8 imprenditori e 5 tecnici comunali. Al momento, sono tutti a piede libero.

Pertanto, tra gli imprenditori cinvolti, vi sono: Pasquale Caprio, Raffaele Di Caterino, Salvatore Maisto, Antonio Maisto, Vincenzo Izzo, Giulio Paolillo, Mario Santilli e Maria Marrone; mentre tra i tecnici interessati dall’attività investigativa figurerebbero De Simone, Landi, Leonetti, Pesa e Terreri.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante