Resta sintonizzato

Cronaca

Ucraina, otto coppie di italiani bloccati in albergo a Kiev

Pubblicato

il

UCRAINA “Siamo 8 coppie italiane e stiamo tutti bene. Ci troviamo nella prima periferia di Kiev e la situazione è di calma apparente. Dovevamo rientrare domani, ma non possiamo per ora allontanarci su consiglio dell’ambasciata”.

Ad affermarlo è un italiano, che preferisce non comparire con il suo nome per tutelare la sua privacy e quella delle persone che si trovano con lui, che racconta la situazione in cui sta vivendo insieme ad altre 15 persone italiane in un hotel di Kiev, dove si trova bloccato in questi giorni. “Qui non si viene in vacanza, o lavoro o salute”, sottolinea.

L’uomo racconta che la situazione a Kiev è piuttosto tranquilla, almeno nella zona dove è sito l’albergo. “Si deve considerare che Kiev è immensa, noi siamo nella prima periferia e pare tutto tranquillo, ci chiedono di entrare nel bunker solo in casi eccezionali”, spiega.

Lo stato d’animo è relativamente sereno: “Siamo in hotel e siamo tranquilli, anche se c’è un po’ di apprensione -spiega il cittadino italiano- oggi per esempio da 2-3 ore non si sente volare un aereo. L’unica preoccupazione è proprio questa, non sappiamo se ci sia qualcosa sotto”, conclude.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cronaca

Trentino, ritrovati altri corpi. Sindaco Canazei: “Domani potrebbero iniziare le attività di ricerca a terra”

Pubblicato

il

TRENTINO – Ritrovati i resti di altri escursionisti, l’ipotesi è che appartenessero a una stessa cordata. Il sindaco di Canazei ai microfoni di Sky TG24: “Domani potrebbero iniziare le attività di ricerca a terra”. Una squadra scelta di soccorritori, insieme ad Unità cinofile, potrebbe tornare sul ghiacciaio per operare sul posto, ma è in corso una valutazione perché l’intervento è ritenuto molto pericoloso. Il procuratore capo di Trento: “La prevedibilità dell’evento è esclusa”

Sono nove le vittime accertate del crollo avvenuto il 3 luglio sul ghiacciaio della Marmolada, di cui 4 riconosciute dai familiari e 5 non identificate. I feriti sono 7: 4 ricoverati a Trento, 3 in ospedali veneti.

Lo ha fatto sapere il presidente della Provincia Autonoma di Trento Fabrizio Fugatti, dopo che oggi i soccorritori hanno individuato e recuperato i resti di altri escursionisti, forse alpinisti appartenenti a una stessa cordata.

Continua a leggere

Cronaca

Somma Vesuviana a Terzigno, operazione ad alto impatto della polizia

Pubblicato

il

SOMMA VESUVIANA – Ieri gli agenti del Commissariato di San Giuseppe Vesuviano, con il supporto del Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio a Somma Vesuviana e Terzigno in particolare nelle vie Moro, De Matha, Roma, Napoli, San Sossio, Carlo Alberto, Martiri d’Ungheria, Zabatta, corso De Nicola e corso Einaudi.

Nel corso dell’attività sono state identificate 90 persone, di cui 7 con precedenti di polizia, e controllati 50 veicoli.

Continua a leggere

Cronaca

Patenti nautiche acquistate senza fare alcun esame con la complicità di un sottufficiale della Capitaneria di porto

Pubblicato

il

SALERNO – Esami di patente nautica venduti a 3.00 euro. Lo scandalo investe anche il sottufficiale della Capitaneria di porto. Le patenti sarebbero state consegnate nelle mani dei richiedenti senza che questi si sottoponessero all’esame teorico o pratico.

E’ il cuore di una inchiesta della procura di Salerno durata otto mesi e svolta proprio dalla Capitaneria di porto che ha portato a una misura cautelare a carico di 4 persone nonché a perquisizioni domiciliari su tutto il territorio nazionale nei confronti di 70 indagati.

Le perquisizioni hanno avuto come obiettivo la ricerca delle patenti nautiche e altro materiale utile alle indagini. Sono stati sequestrati dunque titoli abilitativi ma anche denaro contante per un totale di 50.000 euro, ritenuti il profitto della corruzione.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante