Resta sintonizzato

Terremoti

Terremoto a Napoli, scuole chiuse e gente in strada

Pubblicato

il

Il nuovo terremoto di oggi pomeriggio a Napoli, nella zona dei Campi Flegrei, avvertito in maniera netta a Fuorigrotta, Agnano, Bagnoli ma anche a Pozzuoli e Quarto ha davvero impaurito le tante persone che erano in strada, in casa, negli uffici pubblici e privati e perfino nelle scuole.

Chiusa anzitempo l’attività didattica subito dopo la prima scossa all’Istituto Comprensivo “Madonna Assunta”. Tantissime le segnalazioni giunte alla redazione di Fanpage.it ma altrettante quelle manifestate sui social network da Twitter a Facebook e nei gruppi di residenti della zona flegrea. Anche altri istituti scolastici, a quanto apprende Fanpage.it, avrebbero interrotto l’attività. Vigili del Fuoco in zona Pozzuoli sarebbero intervenuti per il crollo di un casolare disabitato.

Al momento la magnitudo stimata sul pannello dei terremoti in tempo reale stima la scossa più forte alle ore 15.14 di oggi con magnitudo 3.5 scala Richter e profondità 2.7 chilometri. Per trovare un sisma così forte in quella zona bisogna andare indietro almeno di vent’anni.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Terremoti

Trema ancora la Terra ai Campi Flegrei, scosse avvertite dalla popolazione

Pubblicato

il

L’Osservatorio vesuviano ha comunicato al Comune di Pozzuoli l’accadimento di un evento sismico di magnitudo 1.5 localizzato in zona Vulcano Solfatara. Il sisma si è prodotto alle 15:10 alla profondità di 0.8 chilometri.

L’evento – avverte l’amministrazione – potrebbe essere stato accompagnato da un boato avvertito dagli abitanti dell’area prossima all’epicentro”. Sono in corso gli accertamenti sul territorio da parte della polizia municipale.

Continua a leggere

Terremoti

Campi Flegrei: sciame sismico in corso

Pubblicato

il

Trema ancora la terra nei Campi Flegrei oggi 24 maggio. La più forte di magnitudo 1.1 è stata registrata alle 13.31 di oggi ad una profondità di 2 km e segue quella di magnitudo 1 delle 11.04 sempre ad una profondità di 2 km. Lo rende noto l’Osservatorio Vesuviano che aggiorna sempre in tempo reale sui cambiamenti del sottosuolo.

Nella notte ci sono state anche altre scosse di magnitudo inferiore ad 1 a partire dalle 1.14 , all’1.15 (magnitudo 0.5), alle 2.07 con magnitudo sempre di 0.5, l’evento maggiore è stato alle 2.47 con magnitudo 0.9 ed epicentro sempre alla Solfatara. Poi ancora scosse alle 3.46 (magnitudo 0.4), alle 4.58, alle 10.28 (magnitudo 0,6), 11.17 (magnitudo 0.4), 11.55 magnitudo 0.5.

Continua a leggere

Terremoti

Avellino, sciame sismico in Irpinia

Pubblicato

il

AVELLINO – Sciame sismico registrato nell’avellinese. Si tratta due due scosse di terremoto in Irpinia, con epicentro rispettivamente a Sant’Angelo dei Lombardi e Morra De Sanctis. Si tratta del secondo evento sismico nel territorio in meno di una settimana.

I sismografi dell’Igv hanno rilevato alle 4.37 un sisma di magnitudo 2.3 della Scala Richter a 12 chilometri di profondita’ nel territorio di Sant’Angelo dei Lombardi e una successiva scossa alle 5.27 di magnitudo 2.4 ad una profondita’ di 14 chilometri nel territorio di Morra de Sanctis. Nessun danno viene segnalato a persone o cose.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante