Resta sintonizzato

Eventi

Olimpiadi antirazziste allo stadio Ianniello di Frattamaggiore

Pubblicato

il

300 atleti, dai 12 ai 17 anni, di tutte le scuole medie e superiori di Frattamaggiore saranno i protagonisti delle Olimpiadi Antirazziste, la manifestazione sportiva organizzata da Cantieri Giovani che unisce contro le discriminazioni razziali e di etnia. Lunedì 21 marzo, dalle 10.00 alle 13.00 allo Stadio Comunale Pasquale Ianniello di Frattamaggiore, in occasione della Giornata Mondiale contro le Discriminazioni Razziali, l’associazione non profit campana riunisce i ragazzi di 9 nazioni sotto il segno di un’unica bandiera: la diversità.
Le squadre, formate secondo le scuole di appartenenza, saranno composte da atleti di diversa nazionalità – Algeria, Burkina Faso, Germania, Italia, Marocco, Pakistan, Spagna, Portogallo e Ucraina – promuovendo i valori dello sport come veicolo di scambio e valorizzazione della multiculturalità. Supportati dai loro coetanei sugli spalti, i ragazzi si cimenteranno in diverse discipline sportive: calcio, pallavolo, badminton, tiro con l’arco, corsa 50 mt.
Il progetto è finanziato dall’UNAR – Ufficio Antidiscriminazioni Razziali-Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito delle attività della XVIII Settimana di azione contro il razzismo, con il patrocinio del Comune di Frattamaggiore e con la collaborazione delle Scuole Medie e Superiori: I.C. Capasso-Mazzini, S.M.S Massimo Stanzione, I.C “G.Genoino”, Liceo Classico e delle Scienze Umane “Francesco Durante”, Liceo Classico e delle Scienze Umane “F.Durante”, I.S.I.S. G. Filangieri, e IPIA M. Niglio.

Nella stessa giornata, alle ore 18.00, al Centro socio-culturale Il Cantiere (in Vico VI Durante Frattamaggiore), si terrà “DAI CENTRI GIOVANILI AI CENTRI INTERCULTURALI. TECNICHE DI ANIMAZIONE INTERCULTURALE IN CONTESTI AGGREGATIVI” un seminario gratuito rivolto ad animatori sociali, mediatori culturali, insegnanti, dipendenti della pubblica amministrazione e cittadini. L’obiettivo è quello di condividere nuovi metodi e pratiche interculturali delle attività dei centri giovanili, come laboratori ludico-aggregativi e attività sportive e culturali. La partecipazione al workshop è gratuita con prenotazione obbligatoria al link https://forms.gle/24hkvREPYhEAzG8n8.
La manifestazione si concluderà, alle ore 20.00, con l’esibizione di Gunà Percussion. Melodie partenopee in dialogo con ritmi del west Africa, che ispireranno la realizzazione di un’opera pittorica sulla Napoli contemporanea. La musica diventa così fonte di ispirazione per il pubblico, che sulle note di melodie africane, diventa protagonista di una performance pittorica.

Cantiere Giovani, organizzazione non-profit nata nel 2001, offre servizi socio-educativi rivolti a giovani, associazioni, enti pubblici e istituti scolastici di ogni ordine e grado. Lavora principalmente tra Napoli e Caserta, attivando diversi progetti in rete con realtà di tutto il territorio nazionale e implementando azioni sulle politiche giovanili in ambito europeo. Cantiere Giovani inaugura nel 2003 la prima sede del Centro socio-culturale “Il Cantiere”, dove organizza attività socio educative e culturali finalizzate al coinvolgimento, l’inclusione sociale, e la partecipazione attiva dei giovani e dei cittadini del territorio.

Continua a leggere
Pubblicità

Attualità

Procida 2022, omaggio ai cittadini in Ucraina ed alle vittime di Covid-19

Pubblicato

il

Un toccante e applaudito omaggio alle vittime della guerra in Ucraina e della pandemia, insieme a un inno condiviso alla pace e alla fratellanza tra i popoli: come tradizione, i Misteri in processione per le vie di Procida, Capitale Italiana della Cultura 2022, hanno raccontato – insieme agli episodi del Vecchio e Nuovo Testamento – anche la stretta attualità.

Una folla oceanica ha seguito oggi la Processione del Cristo Morto e dei Misteri, manufatti artistici ispirati ad episodi del Vecchio e Nuovo Testamento e realizzati con vari materiali (cartapesta, legno e altri materiali poveri, con una particolare attenzione al riuso), la cui costruzione era stata avviata nei mesi scorsi. Le 30 tavole sono state portate a braccio attraverso il centro dell’isola, dal borgo di Terra Murata a Marina Grande.

Organizzato dalla Congregazione dell’Immacolata dei Turchini grazie al talento e alla fantasia delle associazioni “L’isola dei Misteri”, “I ragazzi dei Misteri” e “Venerdì Santo”, l’evento è avvenuto in piena sicurezza, dopo due anni di blackout forzato a causa del Covid. A partire da sabato 16 aprile e fino al 1° maggio, i Misteri saranno esposti al pubblico nelle aree esterne della Cittadella dei Misteri, nel borgo di Terra Murata, nell’ambito delle iniziative previste per Procida 2022. Nel corso delle celebrazioni della Settimana Santa è stato inoltre avviato il laboratorio che darà vita a “Ritual Project”, un percorso sonoro di installazioni multimediali alla scoperta delle più antiche pratiche rituali dell’isola di Procida: una squadra di tecnici si è immersa nelle atmosfere dei riti per catturarne i suoni e creare un archivio digitale sonoro sulle ritualità della Settimana Santa procidana.

Continua a leggere

Attualità

Domani festeggiamenti per il 170° anniversario della Polizia di Stato di Napoli

Pubblicato

il

NAPOLI – Alle 10.30 di domani, presso il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, avrà luogo la celebrazione del 170° Anniversario della fondazione della Polizia di Stato ed anche quest’anno il tema della manifestazione sarà “Esserci Sempre”.

La cerimonia sarà preceduta, alle 9.00, dalla deposizione di una corona d’alloro presso l’altare dei caduti della Questura in via Diaz, alla presenza del Prefetto di Napoli.
La manifestazione, in cui sarà presente il Vice Capo della Polizia – Direttore Centrale della Polizia Criminale Prefetto Vittorio Rizzi, avrà inizio  con la lettura dei messaggi istituzionali del Capo dello Stato, del Ministro dell’Interno e del Capo della Polizia –  Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Prefetto Lamberto Giannini.

A seguire, il saluto ed il discorso del Questore di Napoli, un intervento dello scrittore Maurizio de Giovanni, la proiezione di un video istituzionale e la consegna dei riconoscimenti premiali al personale della Polizia di Stato.
All’evento parteciperanno le massime autorità civili, religiose e militari di Napoli e provincia.

Infine, presso gli spazi esterni della struttura, sarà possibile visitare gli stand allestiti dalle diverse specialità della Polizia di Stato e i veicoli di servizio anche d’epoca.
La cerimonia sarà trasmessa in diretta Facebook sulla pagina ufficiale della Questura di Napoli @questuradinapoli.

Domani, inoltre, nel corso della cerimonia che si terrà a Roma presso la terrazza del Pincio, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella concederà la medaglia d’oro al merito civile alla bandiera della Polizia di Stato per le attività svolte durante la pandemia con la seguente motivazione: “Alle donne e agli uomini della Polizia di Stato che con eccezionale valore e senso del dovere hanno profuso ogni energia nel garantire, anche in occasione dell’emergenza pandemica da COVID- 19, la tutela della salute di tutti i cittadini.”

Inoltre, in occasione di questo speciale anniversario e dell’importante traguardo raggiunto, il Ministero dello Sviluppo Economico ha emesso un francobollo celebrativo mentre l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato ha realizzato una moneta corrente dal valore di 2euro, che raccontano l’impegno profuso da poliziotte e poliziotti a salvaguardia dei valori della legalità e della sicurezza, il cui primo esemplare sarà consegnato dal Capo della Polizia – Direttore generale della Pubblica Sicurezza Prefetto Lamberto Giannini al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Continua a leggere

Eventi

‘Procida Capitale Italia della Cultura 2022’, cerimonia inaugurale giovedì 31 marzo

Pubblicato

il

PROCIDA (NA) – Giovedì 31 marzo alle ore 10.30, presso la Sala “De Sanctis” di palazzo Santa Lucia a Napoli, si terrà la conferenza stampa di presentazione della cerimonia inaugurale che dà ufficialmente inizio al programma di “Procida Capitale italiana della Cultura 2022”, prevista sabato 9 aprile alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Verrà inoltre illustrato il piano di potenziamento trasporti messo in atto dalla Regione Campania per Procida Capitale. 

Interverranno il Presidente della Regione Vincenzo De Luca, il Sindaco di Procida Raimondo Ambrosino e il direttore di “Procida 2022” Agostino Riitano.

Sono invitati gli organi di informazione.

La conferenza si svolgerà nel rispetto delle vigenti norme anti covid e potrà essere seguita da remoto sulla pagina facebook Regione Campania.

COMUNICATO STAMPA

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante