Resta sintonizzato

Attualità

Il governatore: “Non arrivano più grano e mais e anche l’argilla è a rischio”.

Pubblicato

il

“In Campania abbiamo tre settori che risentono di grossi consumi di energia, quello sanitario, con gli ospedali, l’ambiente, con i depuratori e gli impianti di trattamento rifiuti e i trasporti. A causa della guerra in Ucraina e per l’aumento dei costi energetici cominciamo ad avere problemi seri per la tenuta dei servizi essenziali“. Lo ha detto il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, nel corso della sua diretta web del venerdì.

Nel comparto sanitario gli ospedali hanno registrato un costo dell’energia aumentato del 40% e non è una cosa banale. Allo stesso modo le case per anziani. Nel settore ambiente, per gli impianti di depurazione acque e trattamento rifiuti i costi stanno aumentando. Il sistema dei trasporti risente del prezzo di gasolio e benzina. In questi mesi l’Eav ha registrato un aumento dei costi di 2 milioni”.

Se la vicenda in Ucraina non si chiuderà in maniera neutra – prosegue De Luca – ci saranno dei prezzi da pagare anche per gli alimentari. Non arriva grano, il mais, o almeno arrivano in quantitativi estremamente ridotti. Gli Stati Uniti ci dicono che possono aumentare le loro forniture e quelle di grano canadese. Ma non so in che misura potremo riempire i nostri granai e che qualità avremo. Mi riferisco agli Ogm. Abbiamo normative diverse tra Europa e Usa sul controllo genetico sui prodotti agricoli”.

Continua a leggere
Pubblicità

Attualità

Covid, Campania: 13.923 nuovi positivi, 3 decessi. Casi in aumento

Pubblicato

il

CAMPANIA – Questo il bollettino dioggi diramato dall’unità di crisi della Regione Campania riguardante gli ultimi dati della pandemia da Covid-19 sul territorio regionale.

(dati aggiornati alle 23.59 di ieri)

Positivi del giorno: 13.923

di cui:

Positivi all’antigenico: 13.035

Positivi al molecolare: 888

Test: 40.148

di cui:

Antigenici: 33.846

Molecolari: 6.302

Deceduti: 2 (*)

(*) nelle ultime 48 ore; 1 deceduto in precedenza ma registrato ieri.

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 573

Posti letto di terapia intensiva occupati: 30

Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (*)

Posti letto di degenza occupati: 600

(*) Posti letto Covid e Offerta privata.

Continua a leggere

Attualità

Casoria, voragine sulla Circumvallazione Esterna: le ultime

Pubblicato

il

Pericolo per tutti gli automobilisti in transito sulla Circumvallazione Esterna di Napoli, all’altezza del centro commerciale Multibit di Casoria, dato che un’enorme voragine si è aperta sull’asfalto. La segnalazione è stata data da un automobilista, con un filmato inviato al Consigliere Regionale Francesco Emilio Borrelli, il quale ha così commentato:

Abbiamo allertato Città Metropolitana di Napoli, affinché si intervenga subito. Quel tratto di strada va messo in sicurezza ed il manto stradale va ripristinato. Non bisogna perdere tempo, prima che possa verificarsi qualche episodio drammatico. La situazione buche sulle strade e gli assi viari del nostro territorio è alquanto complicata, bisogna studiare un piano di intervento”.

Continua a leggere

Attualità

Blitz della GdF: indagate 28 persone per turbativa d’asta e corruzione in appalti pubblici

Pubblicato

il

Blitz della Guardia di Finanza di Piedimonte Matese in 6 comuni dell’Alto-Casertano, nel quale sono indagate 28 persone per turbativa d’asta e corruzione nei pubblici appalti.

In particolare, sono coinvolti i comuni di Vairano Patenora, Dragoni e Alvignano, Montaquila, San Martino Sannita, Piedimonte Matese. Inoltre, tra gli indagati risultano 8 imprenditori e 5 tecnici comunali. Al momento, sono tutti a piede libero.

Pertanto, tra gli imprenditori cinvolti, vi sono: Pasquale Caprio, Raffaele Di Caterino, Salvatore Maisto, Antonio Maisto, Vincenzo Izzo, Giulio Paolillo, Mario Santilli e Maria Marrone; mentre tra i tecnici interessati dall’attività investigativa figurerebbero De Simone, Landi, Leonetti, Pesa e Terreri.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante