Resta sintonizzato

Attualità

Giugliano, blitz della Municipale: sequestro da mezzo milione di euro

Pubblicato

il

Blitz della Polizia Municipale di Giugliano, che ha sottoposto a sequestro ben 24 miniappartamenti abusivi, per un valore complessivo di mezzo milione di euro. Lo ha reso noto lo stesso sindaco Nicola Pirozzi, che tramite questo post su Facebook ha dichiarato:

“Programmazione, ordinario e contrasto all’illegalità: tre pilastri che reggono l’attività quotidiana dell’amministrazione, nonostante la carenza di personale comunale e un contesto difficile dove i problemi sono diventati negli anni vere e proprie emergenze, da affrontare con decisione. Non ci tiriamo indietro, su nessun fronte, dando sempre il massimo ogni giorno!

Ieri mattina, all’interno delle attività di controllo del territorio messe in campo dalla Polizia locale, gli agenti, coordinati dal Capitano Borgese, hanno sequestrato 24 mini appartamenti di circa 25/35 metri quadri cadauno, realizzati in una traversa di via Colonne, in pieno centro cittadino e completamente privi di autorizzazioni.

Il valore complessivo dei beni ammonta a più di mezzo milione di euro. Deferito all’Autorità Giudiziaria il committente. Resta alta l’attenzione per il territorio e per il ripristino della legalità attraverso azioni vere che puntano, pezzo dopo pezzo, a riconquistare aree di Giugliano da sempre nelle mani dell’illegalità”.

Poi, conclude: “C’è ancora tanto da fare, ne siamo consapevoli, ma finalmente i segnali forti e concreti arrivano con costanza da tutti i fronti. È un territorio complesso, complicato, difficile, ma avevamo promesso di cambiare registro e i fatti lo dimostrano. Fatti, che dimostrano tutto l’amore verso questa città”.

Attualità

Covid, Campania: 13.923 nuovi positivi, 3 decessi. Casi in aumento

Pubblicato

il

CAMPANIA – Questo il bollettino dioggi diramato dall’unità di crisi della Regione Campania riguardante gli ultimi dati della pandemia da Covid-19 sul territorio regionale.

(dati aggiornati alle 23.59 di ieri)

Positivi del giorno: 13.923

di cui:

Positivi all’antigenico: 13.035

Positivi al molecolare: 888

Test: 40.148

di cui:

Antigenici: 33.846

Molecolari: 6.302

Deceduti: 2 (*)

(*) nelle ultime 48 ore; 1 deceduto in precedenza ma registrato ieri.

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 573

Posti letto di terapia intensiva occupati: 30

Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (*)

Posti letto di degenza occupati: 600

(*) Posti letto Covid e Offerta privata.

Continua a leggere

Attualità

Casoria, voragine sulla Circumvallazione Esterna: le ultime

Pubblicato

il

Pericolo per tutti gli automobilisti in transito sulla Circumvallazione Esterna di Napoli, all’altezza del centro commerciale Multibit di Casoria, dato che un’enorme voragine si è aperta sull’asfalto. La segnalazione è stata data da un automobilista, con un filmato inviato al Consigliere Regionale Francesco Emilio Borrelli, il quale ha così commentato:

Abbiamo allertato Città Metropolitana di Napoli, affinché si intervenga subito. Quel tratto di strada va messo in sicurezza ed il manto stradale va ripristinato. Non bisogna perdere tempo, prima che possa verificarsi qualche episodio drammatico. La situazione buche sulle strade e gli assi viari del nostro territorio è alquanto complicata, bisogna studiare un piano di intervento”.

Continua a leggere

Attualità

Blitz della GdF: indagate 28 persone per turbativa d’asta e corruzione in appalti pubblici

Pubblicato

il

Blitz della Guardia di Finanza di Piedimonte Matese in 6 comuni dell’Alto-Casertano, nel quale sono indagate 28 persone per turbativa d’asta e corruzione nei pubblici appalti.

In particolare, sono coinvolti i comuni di Vairano Patenora, Dragoni e Alvignano, Montaquila, San Martino Sannita, Piedimonte Matese. Inoltre, tra gli indagati risultano 8 imprenditori e 5 tecnici comunali. Al momento, sono tutti a piede libero.

Pertanto, tra gli imprenditori cinvolti, vi sono: Pasquale Caprio, Raffaele Di Caterino, Salvatore Maisto, Antonio Maisto, Vincenzo Izzo, Giulio Paolillo, Mario Santilli e Maria Marrone; mentre tra i tecnici interessati dall’attività investigativa figurerebbero De Simone, Landi, Leonetti, Pesa e Terreri.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante