Resta sintonizzato

Coronavirus

Covid-19, il virologo Pregliasco dichiara: “I vaccinati non sono immuni dalle nuove varianti Xe ed XJ”

Pubblicato

il

Il noto virologo Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario dell’IRCSS Galeazzi di Milano, è intervenuto per parlare della nuova variante Xe e delle conseguenze che può portare. Ecco le sue parole:

“L’aumento delle reinfezioni da Covid-19, è effetto dell’aumentata circolazione delle varianti più contagiose del virus SarsCoV2 e dimostra che, neppure i guariti, sono esenti dal rischio di nuova malattia ma, fortunatamente, al momento non si rileva un effetto eccessivamente pesante in termini di maggiore ospedalizzazione”. Poi, prosegue:

“Le reinfezioni, riguardano soggetti che hanno già contratto il virus SarsCoV2 originario Wuhan o la variante Delta e si sono reinfettati con le nuove varianti Omicron, 1 e 2, anche se nuove varianti stanno emergendo come Xe e Xj. Esiste dunque, una capacità del virus di svicolare dalla risposta immunitaria, sia della guarigione sia della vaccinazione e l’aumento delle reinfezioni dimostra come le varianti, si stiano evidenziando con un peso sempre maggiore”.

Infine, conclude: “A questo punto, lo scenario migliore, è che queste varianti così contagiose ma meno pesanti in termini di effetti sulla salute pubblica e sulle ospedalizzazioni, non facciano grossi danni ma giochino a nostro favore, aumentando comunque l’immunità generale della popolazione infettata. Tuttavia, proprio perché neppure i soggetti guariti da Covid-19 sono ‘al sicuro’, è verosimile immaginare un nuovo rigurgito di casi verso l’Autunno. Ciò che è certo, è però la necessità di mantenere un atteggiamento di prudenza, poiché non si può escludere lo scenario peggiore con la comparsa di ulteriori nuove varianti incontrollabili”.

Coronavirus

Covid Campania: 4.840 positivi, aumentano i morti

Pubblicato

il

L’Unità di crisi della Regione Campania ha trasmesso il bollettino sulla situazione covid relativo alla giornata di oggi, venerdì 29 luglio 2022. Sono 4.840 i positivi del giorno a fronte di 24.950 tamponi effettuati per un tasso di positività del 19,39%, in leggera diminuzione rispetto al 19,96% di ieri. I deceduti sono 13, di cui 5 nelle ultime 48 ore e otto morti in precedenza ma registrati ieri. I posti in terapia intensiva occupati sono 26, due in meno rispetto a ieri, ma aumentano quelli occupati in degenza ordinaria: 652 rispetto ai 644 di ieri.

Continua a leggere

Coronavirus

Covid Campania: 9.167 positivi, il bollettino di oggi 26 Luglio

Pubblicato

il

L’Unità di crisi regionale, come di consueto, ha trasmesso l’aggiornamento quotidiano relativo alla situazione dei contagi. Sono 9.167 i nuovi positivi (ieri +2.397) a fronte di 42.745 tamponi effettuati (+10.933).

Il tasso di positività è del 21,4%, quasi stabile rispetto a ieri quando si attestava al 21,92%. I deceduti sono 15 di cui 7 nelle ultime 48 ore e 8 morti in precedenza ma registrati ieri (nell’ultimo aggiornamento erano 12 in tutto). Si registra, inoltre, un calo di pazienti ricoverati sia in terapia intensiva che in area medica.

Continua a leggere

Coronavirus

Covid Campania: 2.397 positivi, il bollettino di oggi 25 Luglio

Pubblicato

il

L’Unità di crisi della Regione Campania ha trasmesso il bollettino sulla situazione covid relativo alla giornata di oggi, lunedì 18 luglio 2022. Sono 2.397 i positivi del giorno a fronte di 10.933 tamponi effettuati per un tasso di positività del 21,92%, in aumento rispetto al 20,77% di ieri. I deceduti sono 12, di cui 7 nelle ultime 48 ore e 5 morti in precedenza ma registrati ieri. I posti in terapia intensiva occupati sono 36, cinque in più rispetto a ieri, e diminuiscono quelli occupati in degenza ordinaria: 682 rispetto ai 688 di ieri.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante