Resta sintonizzato

POLITICA

Presentata al MAN la mostra “Manga Heroes. Gli eroi e i miti alle pendici del vulcano”

Pubblicato

il

NAPOLI – Questa mattina al Museo Archeologico Nazionale di Napoli il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha presentato, insieme all’equipe, la mostra “Manga Heroes. Gli eroi e i miti alle pendici del vulcano” (visibile fino al prossimo 19 settembre), promossa insieme all’edizione 2022 di Comicon, che si terrà da domani, 22 aprile, fino a lunedì 25 aprile alla Mostra d’Oltremare.

Attraverso i canali social il presidente ha voluto fare un ringraziamento rivolto all’organizzazione museale e al gruppo OMICRON. “Un ringraziamento – ha spiegato il governatore – a Paolo Giulierini, direttore del Mann. È diventata ormai una consuetudine utilizzare un luogo così prestigioso per ospitare una serie di mostre ed eventi culturali di varia natura. Un ringraziamento e i nostri complimenti a Claudio Curcio e a tutto il gruppo organizzatore di COMICON, che ormai è uno degli eventi culturali più importanti promossi dalla Regione Campania, in particolar modo per quanto riguarda il settore giovanile.”

L’edizione di quest’anno – ha proseguito – è particolare per tanti motivi. In primo luogo, perché è un segno del ritorno alla vita dopo gli anni dell’emergenza Covid. E poi per il momento complicato e pesante che stiamo vivendo a livello internazionale. Tutto quello che nel mondo della cultura è scambio di esperienze, rapporti fra mondi diversi, incontro giovanile, è un contributo prezioso a non farci perdere per strada i valori umani permanenti. Anche di questo significato si carica quest’anno il festival di Comicon e anche per questo siamo profondamente grati a questa bella iniziativa”, ha concluso.

POLITICA

L’Ucraina vince l’Eurovision Song Contest con “Stefania” dei Kalush Orchestra

Pubblicato

il

TORINO – L’ Eurovision Song Contest, l’evento non sportivo più guardato al mondo, ha consacrato la band Kalush Orchestra con il brano “Stefania” quale vincitore della ultima edizione. Il gruppo musicale di origini ucraine era dato già per preferito: da giorni i bookmaker puntavano su loro. Tuttavia, ciò che di certo sembrava essere meno scontato sarebbe stato il riscontro politico ed emozionale di una Europa, e non solo, che si è raccolta incontro al grido di dolore della popolazione abusata e martoriata dalle milizie russe ormai da ben tre mesi.

Il successo è stata la diretta conseguenza di un grande afflusso al televoto che ha permesso loro di raggiungere quasi il massimo dei voti conseguibili secondo quanto stabilito dal regolamento. Non di meno rilevanti, ma non determinanti, sono state le attribuzioni dei voti da parte della giuria di qualità di ciascuno dei Paese partecipanti.

Non può non essere citato inoltre il gesto del frontman che, rischiando l’eliminazione, ha lanciato un appello alla platea chiedendo aiuto per salvare Mariupol e l’acciaieria Azovstal (ritenuto poi dall’organizzazione non un messaggio politico – non consentito dal regolamento – ma umanitario).

“La squalifica era un prezzo che non avrei esitato a pagare per far passare il mio messaggio – ha detto in conferenza stampa a notte fonda il cantante e leader dei Kalush, Oleh Psjuk -. La nostra gente è bloccata nell’acciaieria e non può uscire. Bisogna liberare quelle persone e per farlo abbiamo necessità di far circolare le informazioni, di fare pressione sui politici”.

Continua a leggere

POLITICA

Chiaia e zona porto, controlli a tappeto dei Carabinieri: dal “pusher farmacista” ai bar della movida passando per i centauri indisciplinati

Pubblicato

il

NAPOLI – I Carabinieri della Compagnia Napoli Centro sono stati impegnati in un servizio a largo raggio insieme ai militari del Reggimento Campania. I controlli hanno riguardato il quartiere Chiaia e la zona porto.

A Napoli non solo turisti che vengono ad ammirare le meraviglie partenopee ma anche malviventi in trasferta. E’ il caso di un 25enne di Como già noto alle forze dell’ordine denunciato a piede libero per detenzione di droga a fini di spaccio. I militari lo hanno fermato e controllato nell’area del molo beverello. Perquisito, è stato trovato in possesso di una dose di hashish e di 8 involucri in plastica termosaldata con all’interno altrettante pasticche. Le pillole sequestrate sono risultate essere dei farmaci ad affetto psicotropo fornite solitamente sotto prescrizione medica per la cura dalla dipendenza di sostanze stupefacenti. Nelle tasche del 25enne anche la somma contante di 95 euro che è stata sequestrata perché ritenuta provento del reato.

Durante le operazioni i Carabinieri hanno sanzionato la dipendente di un locale di vicoletto belledonne a Chiaia. La 21enne non aveva interrotto la vendita di alcolici da asporto prevista dall’ordinanza sindacale per le 24 e non aveva interrotto l’attività che erano già le 2.30. Sanzionato anche il titolare dell’attività commerciale non solo per quel bar ma anche per l’altra attività distante pochi metri e sempre a vicoletto belledonne di cui è il proprietario. Vicoletto sempre al centro dei controlli dei Carabinieri che hanno sanzionato per gli stessi motivi anche un’imprenditrice titolare di un’altra attività.
Controlli anche al codice della strada dove la guida senza casco la fa da padrone. 6 gli scooter sequestrati.

Continua a leggere

POLITICA

Chieti, sub napoletano trovato morto in acqua. In corso le indagini

Pubblicato

il

CHIETI– Un sub è stato trovato morto nelle acque di Chieti. L’uomo, un 51enne originario di Pompei, è deceduto per cause ancora da accertare.

La sua scomparsa era stata segnalata stamane ai Carabinieri da un pescatore di Boscotrecase. Secondo quanto emerso da una prima indagine, a seguito di tre ore di ricerca della Sala Operativa del Reparto Operativo della Direzione Marittima di Pescara l’uomo è stato avvistato a meno di 400 metri dal pennello del porticciolo turistico di San Vito Chietino.

Giunto al Porto, il corpo è stato consegnato al personale del 118 per le verifiche mediche. Dell’accaduto è stato informato anche il Magistrato di turno della Procura della Repubblica di Lanciano che ha disposto gli accertamenti di medicina legale che il caso richiede.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante