Resta sintonizzato

Cronaca

Malore al bar, madre partorisce una bimba e poi muore

Pubblicato

il

E’ morta all’ospedale di Padova Ilaria Callegari, la mamma di 33 anni, incinta di otto mesi, colpita da malore domenica mattina in un bar a San Pietro Viminario nel Padovano. La donna ha partorito col cesareo una bambina che sta bene ed è tenuta in osservazione. Aveva lavorato come barista sia a San Pietro Viminario sia a Monselice.

Ieri sera era la donna versava in condizioni stazionarie ma gravissime, attaccata alla vita anche tramite i macchinari.

L’episodio è capitato domenica mattina, 24 aprile, in un locale del paese dove la donna era da poco entrata. All’improvviso ha iniziato a sentirsi male e si è accasciata a terra perdendo i sensi. Immediatamente dal bar è partita la telefonata al 118. Sul posto sono arrivate un’ambulanza e un’auto medica partite dal pronto soccorso di Schiavonia e intanto si è alzato in cielo l’elicottero da Padova. Sono bastati pochi minuti per iniziare le manovre di rianimazione. I medici hanno riscontrato due distinti arresti cardiocircolatori mentre la trasportavano con un volo disperato all’ospedale di Padova. Il cuore aveva ripreso a battere ma poi si è fermato di nuovo e ci è voluto un altro disperato massaggio cardiaco per farlo ripartire.

Continua a leggere
Pubblicità

Caserta

Bimbo di 11 anni picchiato dal branco in provincia di Caserta: trasportato in ospedale

Pubblicato

il

Ennesimo episodio di violenza accaduto nel weekend a Vitulazio, in provincia di Caserta. Un bambino di 11 anni è stato massacrato di botte da alcuni coetanei in piazza Mercato.

Il bimbo è stato lasciato sull’asfalto in attesa che arrivassero i soccorsi, è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Caserta. I medici gli hanno riscontrato un trauma cranico commotivo, con l’11enne poi sottoposto ad accertamenti specifici dopo i quali è stato dimesso con una prognosi di 7 giorni. I genitori della vittima stanno formalizzando in queste ore la denuncia.

Continua a leggere

Cronaca

Tragedia nelle acque del porto: ritrovato il cadavere di un sub napoletano

Pubblicato

il

Tragico ritrovamento avvenuto nelle acque di Chieti, in Abruzzo, dove è stato rinvenuto il corpo senza vita di un 51enne sub di Pompei.

Secondo le prime informazioni, alcuni pescatori hanno riferito che questa notte, durante la loro attività di pesca nel tratto di mare tra la spiaggia di Cintioni del comune di Ortona e il comune di San Vito Chietino, mancava all’appello un subacqueo. Da lì sono iniziate le ricerche, che hanno portato al ritrovamento di una cintura con dei pesi si piombo e di un fucile da pesca. Tuttavia, poco dopo, è stato rinvenuto il cadavere del sub galleggiante in acqua, con il volto riverso in mare.

Pertanto, sono intervenuti sul posto i sanitari del 118, che hanno effettuato le verifiche mediche.

Continua a leggere

Cronaca

Attentato suicida in Pakistan, uccise sei persone: la situazione

Pubblicato

il

Un vera e propria strage avvenuta nella serata di ieri a Islamabad, capitale del Pakistan, dove almeno sei persone hanno perso la vita in un attentato kamikaze. A riferirlo, fonti dell’esercito, che parlano di tre bambini e tre soldati uccisi. Al momento, nessuno ha rivendicato l’accaduto, anche se l’organizzazione dei Talebani pakistani, che si battono contro le autorità centrali e non hanno legami con quelli al potere a Kabul, stanno osservando una tregua di due settimane.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante