Resta sintonizzato

Attualità

Antonio Luise contribuirà alla raccolta fondi per Mariupol

Pubblicato

il

Lo stadio Arechi di Salerno ospiterà «Un gol per l’Ucraina», la partita di calcio tra la Nazionale italiana Artisti e la Play2Give che consentirà di raccogliere fondi da destinare alla ricostruzione dell’ospedale di Mariupol.

Questa mattina il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli ha ospitato a Palazzo Guerra gli organizzatori dell’iniziativa. La delegazione era composta da Vincenzo Mallamaci, presidente dell’associazione internazionale onlus «E ti porto in Africa», dalla segretaria Filomena Bianco, dal responsabile per le comunicazioni Francesco D’Ambrosio e da Nadia Bravo e Francesco Coco per la NB Management di Milano.

La partita di calcio tra la Nazionale Italiana Artisti e la Play2Give sarà trasmessa in diretta nazionale.

«Il fine riguarda la raccolta fondi per la ricostruzione dell’ospedale pediatrico di Mariupol. In tal senso – ha aggiunto Vincenzo Mallamaci – abbiamo formalizzato l’intesa con il Governo ucraino attraverso l’ambasciatore presso la Santa Sede».

Contribuirà alla raccolta-fondi anche Antonio Luise, proprietario della storica collezione dei cimeli di Diego Armando Maradona, che metterà all’asta una maglia unica firmata dall’asso argentino e da altri calciatori dell’epoca.

Anche la Us Salernitana 1919 ha dimostrato la propria sensibilità rispetto all’evento ed alla sua particolare finalità.

Per contribuire alla riuscita dell’evento solidale chiunque potrà acquistare il ticket di ingresso al prezzo simbolico di 5 euro.

Attualità

Napoli, sorpreso in hotel con documenti falsi: in manette 42enne turco

Pubblicato

il

Gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, sono intervenuti nella serata di ieri presso un hotel in via Milano, per effettuare un accertamento su un documento presentato da un ospite della struttura. In particolare, i poliziotti, una volta giunti sul posto, hanno trovato l’uomo che ha esibito un passaporto, risultato poi alterato.

Pertanto, l’uomo è stato sottoposto a rilievi foto-dattiloscopici, che hanno permesso la sua identificazione. Si tratta di un 42enne turco, arrestato per possesso di documento falso valido per l’espatrio.

Continua a leggere

Attualità

Accordo Campania-Toscana su riutilizzo beni confiscati alla criminalità. De Luca: “Atto importante”

Pubblicato

il

CAMPANIA – Quest’oggi la giunta regionale campana ha fatto i punto della situazione sull’accordo con la Regione Toscana circa il riutilizzo dei beni confiscati alla criminalità. Tra i primi ad esprimersi sulla vicenda è stato il Presidente Vincenzo De Luca.

“Un atto importante – afferma De Luca tramite i suoi canali social – che ci riavvicina al sacrificio di uomini che hanno combattuto la mafia e la camorra, in larga misura meridionali, come Pio La Torre, Livatino, Peppino Impastato, Falcone, Borsellino. Uomini che sapevano di essere in qualche misura condannati a morte ma che hanno combattuto lo stesso per affermare i nostri valori di legalità e democrazia. A loro dobbiamo rendere onore facendo sì che i beni che ci derivano dai sequestri alla delinquenza organizzata possano avere una funzione produttiva” – conclude il Presidente.

Continua a leggere

Attualità

Napoli, Sindaco Manfredi e Vicesindaco Filippone al convegno ‘La Sfida: costruire il sistema educativo integragto 0-6′”

Pubblicato

il

La vera sfida che hanno davanti il Paese, il Sud e Napoli è quella educativa che si vince con le risorse ma anche con un nuovo modello di cooperazione e coprogettazione tra pubblico e privato”. Lo ha detto il Sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, intervenuto con la Vice Sindaco Mia Filippone al convegno ‘La sfida: costruire il sistema educativo integrato 0-6’ promosso dal Gruppo nazionale Nidi e infanzia e dal Comune di Napoli in collaborazione della Fondazione Foqus e  Zeroseiup. 

“Tutti i dati ci dicono che una precoce scolarizzazione riduce enormemente il rischio della successiva dispersione scolastica – ha osservato Manfredi – Purtroppo nella nostra città l’offerta di questo segmento è molto ridotta perché negli ultimi anni si è investito poco nel Mezzogiorno e in particolare nella nostra città. C’è dunque la necessità di un investimento significativo su questo fronte”.

Educazione anche come importante strumento di contrasto alla diffusione del fenomeno della violenza giovanile. ”Solo così – ha osservato il Sindaco – saremo in grado di fronteggiare questi fenomeni di violenza, di dispersione scolastica e anche di abbandono dei minori“.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante