Resta sintonizzato

Cronaca

Orrore in strada, donna uccisa a coltellate dal fratello: aveva 34 anni

Pubblicato

il

Orrore in strada a Genova, dove nella serata di ieri una donna è stata uccisa a coltellate in via Fabrizi. In particolare, la vittima aveva 34 anni e stava portando a spasso il cane, quando è stata avvicinata dal fratello con il quale ha cominciato a litigare per motivi ancora da accertare. Poi, l’uomo ha estratto un coltello e l’ha colpita ferendola fatalmente.

L’episodio, è avvenuto sotto gli occhi del marito e di alcuni cittadini, che udendo le urla dei due, si sono affacciati alla finestre di casa e hanno allertato i soccorsi. Sul posto, sono intervenuti i sanitari del 118, la Polizia e gli agenti della Squadra Mobile, che hanno fermato nella notte il responsabile.

Pertanto, è emerso che non si trattasse della prima lite tra i due, visto che il 40enne era seguito per problemi psichici. Ora, si trova in questura, per rispondere all’interrogatorio.

Cronaca

Rapina a mano armata nel Casertano: colpita una nota farmacia

Pubblicato

il

Attimi di paura a Curti, nel Casertano, dove nella serata di ieri la nota farmacia ex Giffoni, è stata vittima di una rapina. In particolare, era poco prima della chiusura quando, due balordi in sella ad un motorino e con pistola alla mano, hanno fatto irruzione nei locali della rivendita di medicinali. A quel punto, i malviventi hanno intimato ad uno dei giovani farmacisti, di consegnare l’intero incasso della giornata, venendo accontentato dal titolare.

Intanto, sulla pagina Facebook ‘Ciò che vedo in città’, le vittime hanno così risposto:

“I giovani farmacisti, confidando nella solidarietà dell’intera città di Curti, continueranno nel loro lavoro, proseguiranno nel miglioramento dei servizi all’utenza ed hanno assicurato, che maggiormente s’impegneranno, nonostante questo brutto episodio”.

Continua a leggere

Cronaca

Choc in casa: esce per alcune commissioni ma al rientro trova il marito morto

Pubblicato

il

Choc nella serata di ieri a Caserta, dove Decio Capobianco, 62 anni, noto professionista della zona, è stato trovato morto in casa dalla moglie.

Secondo le prime informazioni, la donna era uscita nel primo pomeriggio per alcune commissioni, ma una volta rientrata nel proprio appartamento di via Pierpaolo Pasolini, ha compiuto l’amara scoperta. Tuttavia, ha lanciato subito l’allarme, ma per l’uomo non c’era già più niente da fare. Probabilmente, la causa del suo decesso è un malore improvviso.

Continua a leggere

Cronaca

Il calcio italiano piange la scomparsa di Giorgio Vitali, storico DS di Napoli e Atalanta: aveva 79 anni

Pubblicato

il

Lutto nel mondo del calcio italiano, per la scomparsa di Giorgio Vitali, uno dei volti più noti del pallone nostrano tra gli anni ’80 e ’90. Legò la sua carriera principalmente al Milan, di cui fu centrocampista, per poi passare dietro la scrivania e ricoprire ruoli dirigenziali, come il suo incarico di direttore sportivo del Napoli. Lascia un vuoto incolmabile, soprattutto in Ariedo Braida, attuale DS della Cremonese, del quale era uno degli osservatori ai tempi del Milan e molto legato dal punto di vista personale.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante