Resta sintonizzato

Cronaca

Nigeria sotto choc, è morto Padre Bako: il prete rapito lo scorso 8 marzo

Pubblicato

il

Era stato rapito e sequestrato lo scorso 8 marzo da alcuni uomini armati, ma non si sarebbe mai aspettato che la sua vita fosse spezzata così presto. Stiamo parlando di Joseph Aketeh Bako, 48enne parroco della chiesa cattolica di San Giovanni a Kudenda, nello stato di Kaduna, in Nigeria.

A dare l’annuncio, ci ha pensato padre Christian Okewu Emmanuel, cancelliere dell’Arcidiocesi nigeriana di Kaduna, il quale ha così dichiarato:

“E’ con cuore affranto, ma con totale sottomissione alla volontà di Dio, che annunciamo la morte di padre Joseph Aketeh Bako, avvenuta nelle mani dei suoi rapitori tra il 18 e il 20 aprile 2022”.

Poi, prosegue: “Suo fratello è stato ucciso in sua presenza e a seguito di ciò, le sue condizioni (era malato da tempo) sono peggiorate ed è morto. Non abbiamo recuperato il corpo, ma abbiamo conferma della morte. Le persone che sono state rapite insieme a lui, lo hanno visto morire”.

Cronaca

Dramma in volo, violento impatto tra due ultraleggeri: due morti

Pubblicato

il

Drammatica collisione in volo tra due ultraleggeri, che ha causato la morte di due persone e il ferimento di un’altra. L’episodio, è avvenuto questa mattina nelle campagne di Trani, a circa 50 km a nord di Bari. In particolare, il pilota sarebbe stato trasportato d’urgenza in ospedale, dove si trova in codice rosso ma fuori pericolo di vita. Tuttavia, entrambi i velivoli erano partiti dall’aviosuperficie del Gargano, a San Giovanni Rotondo, in direzione di Lecce.

Continua a leggere

Cronaca

Rapina a mano armata nel Casertano: colpita una nota farmacia

Pubblicato

il

Attimi di paura a Curti, nel Casertano, dove nella serata di ieri la nota farmacia ex Giffoni, è stata vittima di una rapina. In particolare, era poco prima della chiusura quando, due balordi in sella ad un motorino e con pistola alla mano, hanno fatto irruzione nei locali della rivendita di medicinali. A quel punto, i malviventi hanno intimato ad uno dei giovani farmacisti, di consegnare l’intero incasso della giornata, venendo accontentato dal titolare.

Intanto, sulla pagina Facebook ‘Ciò che vedo in città’, le vittime hanno così risposto:

“I giovani farmacisti, confidando nella solidarietà dell’intera città di Curti, continueranno nel loro lavoro, proseguiranno nel miglioramento dei servizi all’utenza ed hanno assicurato, che maggiormente s’impegneranno, nonostante questo brutto episodio”.

Continua a leggere

Cronaca

Choc in casa: esce per alcune commissioni ma al rientro trova il marito morto

Pubblicato

il

Choc nella serata di ieri a Caserta, dove Decio Capobianco, 62 anni, noto professionista della zona, è stato trovato morto in casa dalla moglie.

Secondo le prime informazioni, la donna era uscita nel primo pomeriggio per alcune commissioni, ma una volta rientrata nel proprio appartamento di via Pierpaolo Pasolini, ha compiuto l’amara scoperta. Tuttavia, ha lanciato subito l’allarme, ma per l’uomo non c’era già più niente da fare. Probabilmente, la causa del suo decesso è un malore improvviso.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante