Resta sintonizzato

Meteo

Meteo, domani ritorna il bel tempo con massime di 24-25 gradi

Pubblicato

il

ITALIA – Secondo i dati diffusi da il.Meteo.it il maltempo durerà ben poco sul Bel Paese per lasciare il passo alla bella stagione. “Dal canale d’Otranto al Mar Egeo, questo lo spostamento dell’occhio del Ciclone nelle prossime 24 ore – scrive il canale meteorologico– L’intensa perturbazione, che sta portando maltempo di stampo autunnale al Centro Sud, lascerà l’Italia domani con il ritorno del sole e del caldo”. Per la giornata di oggi sono attese ancora “piogge persistenti, temporali intensi e venti tesi. Rischio anche di locali mareggiate sul medio-basso versante adriatico e sulle Isole maggiori”.

“Ma come mai siamo ripiombati in Autunno dalle Marche fino alla Calabria? Colpa di un nocciolo freddo – spiega iLMeteo.it – che, come un proiettile molto veloce, è sceso dalla penisola dello Jutland fino alla Dalmazia, in pratica ha portato l’aria frizzante di Copenaghen fino a Spalato, per poi dilagare verso le nostre regioni adriatiche e il meridione esposto”. Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it, prevede infatti anche per oggi temperature tipiche autunnali, massime sui 20°C su parte del medio adriatico e del Sud: tornando indietro di 7 mesi esatti, ad esempio al 10 Novembre 2021, in pieno Autunno, addirittura le temperature furono più calde di oggi con massime di 24-25°C diffuse sulle suddette regioni.

Piogge orizzontali localmente arriveranno a bagnare il Centro Sud: le piogge orizzontali potranno essere associate a violenti downbursts, le raffiche più forti dei temporali, o al vento settentrionale che soffierà da teso a burrascoso.

Ma da domani si cambia: è prevista infatti “la nuova espansione dell’anticiclone africano Scipione verso la Spagna e il Portogallo: da questa posizione riuscirà a riportare temperature intorno ai 30-32°C su tutta l’Italia ma, inizialmente, vista la sua posizione defilata, non ci colpirà con il picco del caldo sub-sahariano, ma ci farà star bene con tanto sole, cieli azzurri e condizioni meteo ottimali nel weekend”.

Meteo

Campania, rischio ‘ondata di calore’: emanata allerta meteo

Pubblicato

il

Allerta meteo da ondata di calore emanata dalla Protezione Civile della Regione Campania, a partire dalle 8 di domani mattina fino alle 8 di martedì 5 luglio. In particolare, si prevedono temperature massime che potranno essere superiori i valori medi stagionali di 5 oppure 7 gradi, associate ad un tasso di umidità che potrà superare anche il 60-80%, e in condizioni di scarsa ventilazione.

Pertanto, si raccomanda di non esporsi al sole o praticare attività sportive nelle ore più calde. Devono prestare attenzione i cardiopatici, gli anziani, i bambini e i soggetti a rischio.

Continua a leggere

Meteo

Meteo, l’Italia nella morsa di Caronte: le massime toccheranno i 44 gradi

Pubblicato

il

L’Italia nella morsa di Caronte, il nuovo anticiclone che imperverserà su tutta la Penisola, visto che nei prossimi giorni, in particolare nel weekend, le temperature massime toccheranno picchi di 44 gradi. Sulle Alpi, persiste il rischio di temporali fino a domani, ma nel fine settimana e nei primi giorni della prossima, Caronte tornerà a dominare anche in montagna al Nord.

In particolare, avremo temperature fino a 39-40 gradi a Firenze e Roma, 36-37 gradi a Milano e in Val Padana, con valori algerini anche al Sud. Tuttavia, le regioni più a rischio sono quelle del Centro, dato che sono attese punte di 42 gradi nelle zone interne di Umbria, Lazio e Abruzzo.

Continua a leggere

Meteo

Allerta meteo, avviso ondate di calore dal 29 giugno al 1° luglio

Pubblicato

il

NAPOLI – Condizioni di criticità per rischio da ondata di calore dal 29 giugno al 1° luglio 2022.

Cosa fare in caso di Ondate di Calore – Misure di Auto Protezione

(Dal sito del Dipartimento della Protezione Civile Nazionale)

  • Evita di stare all’aria aperta tra le ore 12.00 e le 18.00, sono le ore più calde della giornata.
  • Fai bagni e docce d’acqua fresca per ridurre la temperatura corporea.
  • Scherma i vetri delle finestre con persiane, veneziane o tende per evitare il riscaldamento dell’ambiente.
  • Bevi molta acqua. Ricorda che le persone anziane devono bere anche in assenza di stimolo della sete. Anche se non hai sete, il tuo corpo potrebbe avere bisogno di acqua!
  • Evita bevande alcoliche, consuma pasti leggeri, mangia frutta e verdure fresche. Alcolici e pasti pesanti aumentano la produzione di calore nel corpo!
  • Indossa vestiti leggeri e comodi, in fibre naturali: gli abiti in fibre sintetiche impediscono la traspirazione, quindi la dispersione di calore.
  • Accertati delle condizioni di salute di parenti, vicini e amici che vivono soli e offri aiuto. Ricorda che molte vittime delle ondate di calore sono persone sole.
  • Soggiorna anche solo per alcune ore in luoghi climatizzati per ridurre l’esposizione alle alte temperature.
Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante