Resta sintonizzato

Eventi

Procida 2022, esposizione “Fili d’ombra, fili di luce”: i lavori in tessuto dei detenuti

Pubblicato

il

PROCIDA (NA) – Un viaggio emozionale attraverso la storia recente di Procida, percorrendo una sottile linea rossa rappresentata dai tessuti di lino, che i carcerati di Palazzo d’Avalos, complesso simbolo dell’isola, lavoravano durante la detenzione e le donne isolane trasformavano con cura in capi di corredo destinati al mercato di tutta Italia.

Si apre giovedì 23 giugno (cerimonia alle 18.00) la straordinaria mostra temporanea “Fili d’ombra, fili di luce”, inserita nel programma culturale di Procida Capitale Italiana della Cultura 2022 e allestita negli spazi di Palazzo d’Avalos, luogo di ombre e di dolore, dove sembrerà risuonare il rumore degli antichi telai. La mostra, che resterà visitabile fino al 31 dicembre (l’ingresso a Palazzo d’Avalos è a pagamento, info associazione Palazzo D’Avalos 3333510701), è a cura di Tommaso Delvecchio e organizzata dall’associazione “Chiaiolella-Borgo Marinaro” e dall’associazione “Minerva”, in collaborazione con il Dipartimento di  Architettura e Disegno industriale dell’Università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, e della sartoria Palingen, legata alla Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli. L’esposizione abbraccia prodotti finiti, parte della vita domestica e ripercorre, intrecciandola con le vicende dell’isola, la storia del lino, le fasi della sua trasformazione, l’applicazione che ne veniva fatta in passato e quella che più attiene alla contemporaneità.

Curiosità

Napoli Pride 2022: il dispositivo di traffico

Pubblicato

il

In occasione del Napoli Pride 2022, per la giornata di domani, 2 luglio, è stato istituito un dispositivo di traffico che interesserà diverse strade della città.

L’evento, dedicato alla lotta contro ogni tipo di discriminazione sessuale, avrà inizio alle ore 15:00 di domani con un raduno in piazza Municipio. Intorno alle 18:00 partirà il corteo che percorrerà: via Medina, via Monteoliveto, via Sant’Anna dei Lombardi, piazza VII settembre, via Toledo, piazza Carità, via Cesare Battisti, piazza Matteotti, via Diaz, piazza Municipio, via San Carlo, piazza Trieste e Trento, via Cesario Console, via Nazario Sauro. La manifestazione terminerà intorno alle 21:00 con uno spettacolo in via Nazario Sauro dove sarà allestito un secondo palco.

I divieti di transito e sosta disposti per il 2 luglio:

  • dalle ore 18:00 fino a cessate esigenze, il divieto di transito veicolare lungo le seguenti strade di volta in volta interessate dal passaggio del corteo, con contestuale sospensione del percorso di mobilità ciclabile ove presente: via Medina, via Monteoliveto, via Santa’Anna dei Lombardi, piazza VII Settembre, via Toledo, piazza Carità, via Cesare Battisti, piazza Matteotti, via Diaz, via Medina, piazza Municipio, via San Carlo, piazza Trieste e Trento, Via Cesario Console (dove i carri allegorici svolteranno verso Via Acton), via Nazario Sauro;
  • dalle ore 7:30 fino a cessate esigenze:
  • a) inversione del senso di marcia in via Raffaele de Cesare, con verso di percorrenza da via Nazario Sauro a via Generale Giordani Orsini;
  • b) la sospensione delle aree di sosta regolamentata a tariffa senza custodia (cd strisce blu) e delle aree di sosta riservate, con istituzione contestuale del divieto di sosta con rimozione coatta, nell’emiciclo di via Nazario Sauro antistante via Raffaele de Cesare e in via Nazario Sauro, nel tratto compreso tra l’emiciclo e l’intersezione con via Cesario Console;
  • dalle ore 14:00 fino a cessate esigenze il divieto di transito veicolare in via Nazario Sauro nel tratto compreso tra via Raffaele de Cesare e via Cuma;
  • dalle ore 16 fino a cessate esigenze:
  • a) il divieto di transito veicolare in via Partenope, nel tratto compreso tra via Dumas Padre e via Raffaele de Cesare, eccetto i veicoli diretti agli alberghi, i residenti, gli autorizzati, i mezzi di soccorso e di emergenza, delle Forze dell’Ordine;
  • b) inversione del senso di marcia in via Chiatamone, con verso di percorrenza da via Santa Lucia all’intersezione della Galleria della Vittoria;
  • c) il divieto di transito veicolare in via Ammiraglio Ferdinando Acton, nella corsia con direzione verso via Cesario Console, eccetto i residenti della zona di Santa Lucia, i mezzi di soccorso e di emergenza e delle Forze dell’Ordine.
Continua a leggere

Eventi

“MiniNA la città dei ragazzi”, parte oggi il progetto del Comune di Napoli

Pubblicato

il

NAPOLI – Da lunedì 27 giugno a venerdì 1 luglio 2022 si svolgerà la manifestazione “MiniNA la città dei ragazzi” presso il Centro Sociale La Salette in via Romolo e Remo 46 a Soccavo.

La Città dei Ragazzi è un gigantesco gioco di ruolo organizzato dal Progetto “Una città per Giocare“ del Comune di Napoli e coordinato dall’Assessorato al Welfare in collaborazione con la Ludoteca Cittadina che si svolge in una vera città in miniatura, dove i ragazzi trovano riprodotte e allestite le più importanti strutture di una città moderna, in modo tale che le si possa conoscere e sperimentare giocando.

 La Città dei Ragazzi ha vari ambiti di gioco e ognuno di essi comprende diverse possibilità di partecipazione:

1. AMMINISTRAZIONEmunicipio, ufficio del lavoro, banca, anagrafe
2. SERVIZItaxi, nettezza urbana, pubblicità, pronto soccorso
3. RIFORNIMENTI: ristorante, bar, specialità
4. PRODUZIONEcarretti, orto, sartoria, gioielli, giocattoli
5. FORMAZIONEcorsi, conferenze
6. TEMPO LIBERO, CULTURA SPORTcinema, teatro, palestra
7. INFORMAZIONEtelevisione, radio, giornale quotidiano

Per informazioni: Tel 3205776789 – info@unacittapergiocare.it

Continua a leggere

Eventi

Napoli, l’Ipogeo dei Cristallini riapre al pubblico dal 1° luglio

Pubblicato

il

NAPOLI – Riapre al pubblico l’Ipogeo dei Cristallini. Una magnifica testimonianza della Neapolis greca nel Rione Sanità: l’Ipogeo dei Cristallini si trova a undici metri sotto il manto stradale, nel sottosuolo di un palazzo privato. Un antico sepolcreto databile al quarto secolo a.C. con rarissime pitture parietali che conservano i colori originari.

Il progetto di restauro, cominciato nel 2020, è stato presentato questa mattina al MANN. Dal prossimo 1° luglio l’Ipogeo dei Cristallini sarà riaperto al pubblico.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante