Resta sintonizzato

Torre Annunziata

Torre Annunziata: controlli dei Carabinieri, 3 persone denunciate e 1 uomo arrestato

Pubblicato

il

A Torre Annunziata i carabinieri della locale compagnia hanno setacciato le strade della città. Durante le operazioni sono state identificate 87 persone e controllati 36 veicoli. Controlli anche per la verifica del rispetto del codice della strada con 18 contravvenzioni contestate.
A finire in manette su disposizione della Procura oplontina un 35enne del posto già noto alle forze dell’ordine. L’uomo dovrà scontare la pena di 2 anni e 3 mesi di reclusione nel carcere di Poggioreale per il reato di maltrattamenti in famiglia. I 2 dovranno rispondere di resistenza a pubblico ufficiale perché durante un controllo minacciavano i Carabinieri e tentavano di opporsi all’identificazione. Un 24enne di San Giuseppe Vesuviano è stato denunciato per ricettazione. I militari hanno trovato in un’officina numerose componenti di motoveicoli di provenienza illecita.

Torre Annunziata

Torre Annunziata, controlli nei lidi del lungomare: chiuso deposito di alimenti e bevande

Pubblicato

il

Servizio a largo raggio a Torre Annunziata su lungomare Marconi dove i Carabinieri della locale compagnia grazie al supporto del Nas di Napoli e dei militari del Gruppo del Guardia di Finanza hanno controllato gli stabilimenti balneari. In un lido – con bar e ristorante – i Carabinieri hanno disposto la chiusura immediata di due depositi di alimenti e bevande. Molteplici le carenze igienico-sanitarie e strutturali che i militari hanno constatato. Il titolare è stato sanzionato. In un altro stabilimento, invece, i finanzieri hanno trovato 2 lavoratori in nero ed anche questo imprenditore è stato multato. Ispezionate le aree attrezzate per i bagnanti e quelle pubbliche del lungomare “Mappatella” con la contestazione di 11 contravvenzioni al codice della strada. Servizio effettuato anche con la Capitaneria di Porto oplontina con controlli mirati in materia di sicurezza dei bagnanti e sulle condizioni dei stabilimenti.

Continua a leggere

Torre Annunziata

Torre Annunziata: carabinieri denunciano due minori che non si fermano all’alt

Pubblicato

il

Hanno 15 e 14 anni, sono incensurati e dovranno rispondere all’autorità giudiziaria minorile di resistenza a pubblico ufficiale. I Carabinieri della sezione operativa della compagnia di Torre Annunziata stanno “osservando” le strade del rione popolare “Parco Penniniello” quando vedono sfrecciare uno scooter con a bordo i due ragazzi. I centauri indossano il casco e i militari gli intimano l’alt. Non si fermano nonostante il tentativo di catturare la loro attenzione con sirene e lampeggianti. Parte l’inseguimento che dura circa 1 chilometro e termina quando lo scooter scivola sull’asfalto. I carabinieri soccorrono i giovani fuggitivi che visitati nell’ospedale di Castellammare di Stabia ripotavano escoriazioni giudicate guaribili in 15 giorni. I ragazzi, residenti nel parco popolare, sono stati denunciati e affidati ai rispettivi genitori. Non si esclude il loro utilizzo, da parte di persone senza scrupoli, nella consegna dello stupefacente. Indagini in corso da parte dei Carabinieri di Torre Annunziata.

Continua a leggere

Torre Annunziata

 Torre Annunziata: guida in stato di ebbrezza, denunciato

Pubblicato

il

Ieri notte una volante del Commissariato di Torre del Greco, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Nazionale ha notato un’auto il cui conducente guidava a forte velocità e con i fari spenti e l’ha inseguita. Giunti in via Prota, una pattuglia del Commissariato di Torre Annunziata si è posta anch’essa all’inseguimento riuscendo a bloccare definitivamente la vettura all’altezza del ponte autostradale.
Il conducente, sceso dal veicolo con un forte alito vinoso, non riusciva a mantenere il normale equilibrio e, per tali motivi, gli agenti, con il supporto di una pattuglia del Distaccamento della Polizia Stradale di Sorrento, lo hanno sottoposto alla prova dell’etilometro che ha dato esito positivo avendo l’uomo un tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l e, pertanto, lo hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza con contestuale ritiro della patente di guida.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante