Resta sintonizzato

Città

Napoli. Sabato 16 e Domenica 17 Luglio 2022 Real Orto Botanico di Napoli: Novecento e I giorni dell’abbandono

Pubblicato

il

Sarà un weekend interamente firmato Il Pozzo e il Pendolo Teatro, sabato 16 e domenica 17 luglio 2022 alle ore 21.00 nell’affascinante cornice del Real Orto Botanico di Napoli, che vedrà, rispettivamente, Paolo Cresta dar vita alle parole di Alessandro Baricco, e Rosaria De Cicco quelle di Elena Ferrante, in scena nell’ambito di Brividi d’Estate 2022. Nata da un’idea di Annamaria Russo, l’originale rassegna, fra le più longeve della città e giunta alla sua ventunesima edizione, è sostenuta dalla sensibilità e la preziosa collaborazione dell’Università Federico II di Napoli, che gestisce il parco, e con il patrocinio del Comune di Napoli.

Fino a sabato 6 agosto, il parco più bello di Napoli si trasformerà nel più magico dei teatri immersi nel verde, con un viaggio nelle storie che abbiamo amato di più. Il progetto di questa ventunesima edizione nasce dalla consapevolezza che le difficoltà di questo viaggio alla volta della sospirata “normalità” possono essere superate solo ragionando come un equipaggio. Persone diverse, con storie e ruoli diversi, consapevoli che solo lo sforzo comune può condurre alla meta. Paolo Cresta porterà in scena, sabato 16 luglio, Novecento di Alessandro Baricco, una fiaba struggente, amara, dolcissima.

La storia di un pianista eccezionale, capace di suonare una musica meravigliosa, una musica che non esiste da nessun’altra parte che non sia l’oceano. Il suo nome è Novecento, il suo mondo una nave dalla quale non sa scendere. Perché oltre quella nave c’è la vita. Quella vera. E la musica, quella che “suona perché l’oceano è grande e fa paura” è invece l’unica vita che sa immaginare. È una musica che può suonare attraverso ottantotto tasti, una musica infinita attraverso uno strumento finito. L’unica musica che Novecento sa suonare. La sola vita che può vivere.

E’ un lacerante viaggio al centro dell’anima, nei gironi infernali delle paure e dell’insicurezza, del dolore e del passato I giorni dell’abbandono di Elena Ferrante con Rosaria De Cicco, adattamento e regia Annamaria Russo, in scena domenica 17 luglio.  Le parole della Ferrante sono schegge di vita che dilaniano la carne, frammenti che chiedono voce per ritrovare il senso di un percorso. Per mettere in scena un libro così, non potevamo che affidare a una sola, potente voce i chiaroscuri di una vicenda che è l’eterna vicenda dell’amore negato, in un racconto che cattura e trascina fino al fondo più nero, più dolente dell’esperienza femminile.

Città

San Giovanni a Teduccio. Sorpresi con la droga in auto, denunciati

Pubblicato

il

Ieri sera gli agenti dei Commissariati Ponticelli e San Giovanni – Barra, durante il servizio di controllo del territorio, hanno controllato, in corso San Giovanni all’angolo con strada Boccaperti, un’auto con a bordo due uomini che sono stati trovati in possesso di 5 dosi contenenti circa 2,7 grammi di cocaina, 3 involucri con circa 0,9 grammi di eroina e 205 euro.
Un 45enne di Portici ed un 24enne napoletano con precedenti di polizia sono stati denunciati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Continua a leggere

Città

Via Caracciolo: in giro con un tirapugni. Denunciato.

Pubblicato

il

Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Caracciolo hanno notato due persone a bordo di uno scooter il cui conducente sprovvisto di casco, alla loro vista, ha tentato di eludere il controllo.

I poliziotti hanno fermato il motoveicolo trovando il guidatore in possesso di un tirapugni di acciaio; l’uomo, identificato per un 24enne napoletano con precedenti di polizia, è stato denunciato per porto di armi od oggetti atti ad offendere ed è stato, altresì, sanzionato per guida senza casco protettivo. Infine, il motoveicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo.

Continua a leggere

Cinema

Napoli. Rea/ Biondini e Malika Ayane nel weekend della rassegna “Musica e Parole” 

Pubblicato

il

Pianoforte e fisarmonica. Le note si fondono per diventare melodia inedita affidata alle sapienti mani di due musicisti riconosciuti a livello internazionale. Danilo Rea Luciano Biondini regaleranno al pubblico della rassegna ‘Musica & Parole’ una performance definita di particolare emozione. Appuntamento per venerdì 12 agosto alle ore 21. I poeti della canzone italiana saranno reinterpretati dai due performer in un connubio perfetto tra poesia e musica. Un’alchimia tra due stili improvvisativi che si perdono e si ritrovano in un gioco armonico totalmente inaspettato e per questo motivo avvincente. La perfetta fusione di esuberanze creative che si fonderanno con intime melodie in grado di rievocare, come in un viaggio, la grande storia della musica italiana.

Malika Ayane torna live con ‘Malika Summer Tour 2022’ toccando alcune delle location più suggestive d’Italia e i principali festival. Paestum e le sue meraviglie notturne diventano quindi palco d’eccezione per una delle icone della musica italiana. La rassegna ‘Musica e Parole 2022’ ospiterà l’artista sabato 13 agosto. In scaletta non solo i classici dell’artista milanese, ma anche i suoi ultimi successi e una ventata di musica nuova per una performance dal clima energico e di festa. Il viaggio musicale e armonico della Ayane vedrà la compagnia di Stefano Brandoni alla chitarra, Andrea Andreoli al trombone, Raffaele Trapasso al basso, Carlo Gaudiello al piano e Searcy Leif alla batteria.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante