Resta sintonizzato

Calcio

Cittadinanza onoraria di Napoli a Mertens: l’annuncio di Manfredi in Consiglio

Pubblicato

il

Il Comune di Napoli concederà la cittadinanza onoraria a Dries Mertens. Lo ha annunciato il sindaco Gaetano Manfredi che ha affidato il proprio pensiero a Twitter: “Per tutto ciò che ha rappresentato, e rappresenta, per Napoli, per il legame speciale che ha saputo costruire con i napoletani, per aver deciso di conservare la sua casa nella nostra città: concederemo la cittadinanza onoraria a Dries Mertens”.

Gaetano Manfredi lo aveva affermato anche a margine del Consiglio Comunale di oggi. “Ho avuto moltissime sollecitazioni sia dal Consiglio Comunale che da moltissimi cittadini – le parole del sindaco Manfredi nel video pubblicato sul canale Youtube del Comune di Napoli- tutti colpiti dal legame di Mertens con la città, testimoniato anche dalla sua volontà di mantenere casa a Napoli. Noi avvieremo il processo per il conferimento della cittadinanza onoraria perché mi sembra non solo opportuno ma anche un riconoscimento a un nostro concittadino che ha dato tanto dal punto di vista sportivo e anche tanto alla città e mi auguro che continuerà a farlo”.

Continua a leggere
Pubblicità

Calcio

Napoli. Il giocatore del Napoli Mertens dice no alla Juve, si trattava di un contratto da cinque milioni di euro

Pubblicato

il

Dries Mertens ha detto “no” alla Juventus. È quanto rivela la Gazzetta dello Sport secondo cui all’ex attaccante del Napoli, i bianconeri sarebbero arrivati a offrire un contratto da cinque milioni di euro all’anno. Mertens ha però deciso di non “tradire” i tifosi azzurri come successo in passato con altri ex giocatori del Napoli, il caso più noto fu quello di Higuain, e ha declinato l’offerta. Anche per il belga, a questo punto, potrebbe aprirsi una pista per l’estero. 

Continua a leggere

Calcio

Casoria. Ritorna il grande calcio in città: il progetto

Pubblicato

il

Un nuovo progetto a medio – lungo termine per far ritornare il calcio che conta a Casoria.

Il sindaco di Casoria Raffaele Bene, l’assessore allo sport Vincenzo Russo, il consigliere comunale Rino Fico, hanno incontrato stamattina al comune i vertici della Virtus Volla, Enzo Correale e Gigino D’Avino. Presenti anche il direttore sportivo e l’allenatore della squadra di calcio.

Si è trattato di un primo incontro a porte aperte, al fine di aprire un confronto concreto per far ripartire il calcio a Casoria. L’obiettivo è realizzare un progetto che duri nel tempo creando una vera e propria “Casoria Academy” partendo dal settore giovanile al gruppo di prima squadra.

I dirigenti del Virtus Volla hanno visitato anche lo Stadio San Mauro accompagnati dal consigliere Fico e dall’assessore Russo.

Continua a leggere

Calcio

LA partita del Mundial: Italia-Brasile compie 40 anni

Pubblicato

il

Sono passati 40 anni da quel 5 luglio 1982 e ancora oggi, l’eco di quella strabiliante vittoria della nostra Nazionale, si avverte in tutto il mondo del calcio. Infatti, quella fu la partita della svolta di quel Mondiale, che avremmo poi vinto in finale contro la Germania, ma fu anche la partita manifesto del nostro cammino, quella in cui un certo Paolo Rossi si prese gli onori e la gloria, con una tripletta memorabile. Sono passati 40 anni dicevamo, tante cose sono cambiate nel calcio, sempre più legato ai soldi piuttosto che alla maglia e ai valori autentici di questo sport.

Oggi, un misto di tristezza e nostalgia attraverserà i cuori dei protagonisti, soprattutto ricordando il nostro ‘Pablito’ che non c’è più, vero e proprio eroe di quella partita e di quel Mondiale, indelebile il ricordo della voce di Nando Martellini che per tre volte pronunciò: Rossi, Rossi, Rossi. Era il 5 luglio 1982, era Italia-Brasile 3 a 2, era LA partita.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante